Porto di Vado Ligure: via ai lavori per il potenziamento dei collegamenti ferroviari

CONDIVIDI

giovedì 27 ottobre 2022

Nel porto di Vado Ligure hanno preso il via i lavori per l’ampliamento e il potenziamento del parco ferroviario a servizio dell’infrastruttura.

Al momento le operazioni di carico e scarico dei treni con origine e destinazione i terminal di Vado vengono effettuate a Parco Sud e a Parco Nord, ma le dimensioni ridotte di quest’ultimo non consentono il passaggio di un treno da 750 m a standard europeo. Un limite che impone la necessità di “spezzare” il carico in due convogli, sia in ingresso che in uscita, dilatando i tempi di esecuzione. La nuova configurazione risolverà questi problemi rendendo più veloce ed efficiente la movimentazione dei container.

Il nuovo parco, collocato in prossimità del terminal Vado Gateway, sarà dotato di gru transtainer e di nuovi binari che consentiranno di ottimizzare al massimo l’operatività e di incrementare il trasporto ferroviario che a Vado Ligure già si assesta intorno al 40% del traffico totale.

Riconfigurazione della viabilità interna al porto

Il progetto prevede inoltre la riconfigurazione della viabilità interna portuale. Per lasciare spazio all’ampliamento del parco ferroviario la strada verrà spostata verso monte.

Il trasporto ferroviario è fondamentale per assicurare la movimentazione del traffico portuale in modo efficiente e sostenibile. A Vado Ligure gli interventi propedeutici alla realizzazione del nuovo parco ferroviario sono iniziati nel 2016 grazie al progetto Vamp Up che, tramite un finanziamento dell’Unione Europea, ha permesso di realizzare le rampe di collegamento tra il Terminal Vado Gateway e il nuovo parco ferroviario, i primi tre binari e ha consentito di dotare l’infrastruttura in un sistema di telecamere che permettono di scannerizzare i container in transito nel porto di Vado.

 

Tag: trasporto intermodale, trasporto ferroviario

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Passante e nuova stazione AV di Firenze: RFI aggiudica gara da 1,1 miliardi

Rete Ferroviaria Italiana ha aggiudicato al consorzio che vede come capofila Impresa Pizzarotti & C. e come impresa consorziata Saipem la gara da oltre 1,1 miliardi per la realizzazione del...

In treno da Mestre all’aeroporto di Venezia: RFI aggiudica bando da 428 milioni

Un nuovo collegamento ferroviario costituito da una tratta a doppio binario di circa 8 km di cui 3 o 4 in galleria che collegherà Venezia all’aeroporto Marco Polo. Punta a questo il...

Il trasporto ferroviario delle merci tra sfida energetica e PNRR: chiusa l’edizione 2022 di Mercintreno

Le nuove sfide che la crisi energetica apre per il sistema del trasporto ferroviario delle merci, il ruolo dell’innovazione come opportunità per rispondere all’aumento di domanda...

Intermodalità: dalla manovra 50 milioni per Marebonus e Ferrobonus

Un fondo di 50 milioni per il 2023 per il Marebonus e il Ferrobonus. Lo prevede uno degli articoli della bozza del testo definito dal Cdm sulla manovra.  Lo stanziamento punta allo sviluppo...

Costi energetici, digitalizzazione e rinnovo della flotta: le sfide post-pandemia di Trenord per servizi migliori

Il peso dei costi energetici e i lasciti del periodo della pandemia, la ripresa dei flussi di viaggiatori, le nuove sfide digitali, miglioramento dei servizi e rinnovo della flotta. Questi i punti al...

Caro energia, FerMerci: trasporto ferroviario merci a rischio blocco

“Il costo dell’aumento dell’energia elettrica per il trasporto ferroviario delle merci rischia di bloccare il settore, gli aiuti previsti nel Decreto Aiuti bis, approvato in scorsa...

Sistema di segnalamento digitale ferroviario: accordo quadro da 867 milioni tra Hitachi Rail e RFI

Prosegue il processo per implementare la tecnologia del segnalamento digitale sulla rete ferroviaria italiana grazie alla tecnologia ERTMS, che apporterà benefici al trasporto in termini di...

Costi energetici, Pnrr, digitalizzazione: gli operatori della logistica ferroviaria a confronto

Analizzare l’attuazione del PNRR nella crisi energetica, il futuro del Trasporto Intermodale e l’innovazione tecnologica per il trasporto ferroviario di merci alle prese con obiettivi...