Mercitalia Intermodal e TX Logistik: test pilota per il Trasporto Combinato

CONDIVIDI

venerdì 10 dicembre 2021

Mercitalia Intermodal e TX Logistik testeranno diverse composizioni di carri merci “smart”, per trovare l’integrazione ottimale della tecnologia digitale nel Trasporto Combinato. Obiettivo delle due società del Polo Mercitalia (Gruppo FS Italiane) è determinare i possibili margini di miglioramento nei processi operativi, manutentivi e sicurezza d’esercizio.

I carri merce sono equipaggiati con una vasta gamma di moderni sensori e tecnologie di comunicazione. I dati raccolti dai sensori, quali ad esempio il monitoraggio del sistema del freno durante la marcia del treno, la percorrenza chilometrica e la geolocalizzazione, saranno usati per modelli di manutenzione predittiva e per migliorare l’efficienza operativa.

Un altro importante parametro per il TC è il monitoraggio della “selletta” di ancoraggio del rimorchio al carro. La tecnologia di bordo verifica sia il corretto alloggiamento del perno del semirimorchio, sia il corretto serraggio della selletta nonché le condizioni di carico.

Dal carro merci “smart” allo “smart train”

L’obiettivo finale è passare dal carro merci “smart” allo “smart train”, implementando la comunicazione tra carri merce e locomotore al fine di ottenere la prova del freno automatica e il costante monitoraggio della dinamica di marcia del treno.

Grazie alla base dati, ottenibile durante il test, potrebbero essere identificati ulteriori campi di applicazione delle tecnologie per il miglioramento dei processi del Trasporto Combinato. L’adozione delle più avanzate tecniche di machine learning e il coinvolgimento di tutte le aree aziendali sarà un’opportunità per far emergere ulteriori potenzialità del settore.

Si tratta di un progetto pioneristico in quanto durante il test, i cui risultati sono previsti nella primavera del 2023, verrà raccolta un’elevata quantità di dati di esercizio operativo del Trasporto Combinato.

Tag: trasporto ferroviario, smart mobility

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

MIMS: al Sud investimenti del PNRR per circa 34 miliardi per accelerare il recupero del divario infrastrutturale

“I forti investimenti in infrastrutture e mobilità previsti per il Mezzogiorno hanno l’obiettivo di ridurre le disuguaglianze tra le aree del Paese, sviluppare le interconnessioni...

Gts Rail: da febbraio nuova tratta Brindisi-Bologna. Con la novità di tariffe last minute

Dal prossimo 5 febbraio l’operatore intermodale ferroviario Gts Rail opererà la nuova tratta Brindisi-Jesi-Bologna. La nuova linea andrà ad affiancare l’ormai consolidata...

Togg presenta il nuovo concept USE CASE Mobility: per una mobilità, elettrica, incentrata sull’utente, smart e condivisa

Togg ha debuttato ufficialmente al CES 2022 di Las Vegas. Durante la conferenza stampa il Ceo dell’azienda, Gürcan Karakaş, ha presentato la visione del brand, fondato con l’intento...

Stellantis: accordo con Amazon per lo sviluppo di soluzioni software customer-centric sui propri veicoli

Trasformare l’esperienza di guida favorendo la transizione del settore della mobilità verso un futuro sostenibile e reso più efficiente dall’impiego di software. Questo...

Dalla Turchia una soluzione di mobilità evoluta che coniuga sistemi elettrici, autonomi e interconnessi

Una soluzione di mobilità, in cui il propulsore elettrico si fonde con sistemi autonomi e sistemi interconnessi in un unico ecosistema. Togg, azienda turca emergente nel mercato delle nuove...

Emilia Romagna approva il Piano regionale integrato dei trasporti 2025 e il Programma della mobilità sostenibile 2022-2025

La Regione Emilia Romagna ha approvato il Piano regionale integrato dei trasporti (Prit) 2025. Il documento è integrato dal Programma 2022-2025 per la mobilità sostenibile col...

RFI: bando di gara da 2,7 miliardi per tecnologia ERTMS su tutta la rete nazionale

Ammonta a 2,7 miliardi il bando di gara europeo di Rete Ferroviaria Italiana pubblicato in Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea per la progettazione e la realizzazione su tutto il territorio...

Via alla realizzazione del collegamento ferroviario a idrogeno sulla Terni-Rieti-L'Aquila

Via libera al treno a idrogeno, a zero impatto ambientale, nella tratta tra Terni, Rieti, L'Aquila e Sulmona, nel cuore dell'Appennino colpito dai terremoti del 2009 e del 2016, dove sta prendendo...