L’UE approva proroga degli incentivi italiani per il passaggio del trasporto merci dalla strada alla ferrovia

CONDIVIDI

venerdì 4 novembre 2022

La Commissione Europea ha approvato la proroga fino al 2027 degli incentivi italiani finalizzati a incoraggiare il passaggio del trasporto merci dalla strada alla ferrovia.

Il provvedimento, originariamente approvato dalla Commissione nel dicembre 2016, già prorogato nell’ottobre 2017 e poi nel novembre 2019, era in scadenza a dicembre 2022, ma l’Italia ha notificato a Bruxelles l’intenzione di volerlo estendere al 2027 con una dotazione ulteriore di 200 milioni di euro, per un bilancio complessivo di 500 milioni di euro.

La nota che sta circolando in questi giorni – si legge in una nota diffusa da FerCargo – non precisa quale sia l’incentivo oggetto di proroga, ma alcuni riferimenti normativi e il fatto che ne venga sottolineata l’appropriatezza nel sostenere il trasporto ferroviario merci in particolare al Sud lasciano supporre che si tratti della cosiddetta Norma merci (o Sconto traccia, o Sconto pedaggi), misura volta a compensare gli extra-costi di accesso all’infrastruttura ferroviaria (in particolare nelle regioni meridionali)

Fercargo chiede di aumentare lo stanziamento

L’Associazione delle imprese ferroviarie esprime grande soddisfazione per la proroga di una misura che incoraggia il passaggio del trasporto merci dalla strada alla ferrovia: la norma – spiega Fercargo – ha infatti consentito il rilancio del trasporto ferroviario delle merci in Italia e la sua proroga consente al settore di avere una prospettiva in linea con gli obiettivi green del PNRR e del Fit for 55.

L’Associazione chiede però un intervento dell’Esecutivo in quanto l’aumento stimato dei volumi del traffico ferroviario in Italia, in linea col trend europeo, riduce la quota parte del contributo destinato alle Imprese Ferroviarie e il settore rischia di perdere la propria competitività.

Alla luce dell’evoluzione del contesto, dunque, Fercargo chiede di incrementare lo stanziamento della norma merci e passare dagli attuali 100 milioni ad almeno 150 milioni di euro l’anno fino 2027, tenuto anche conto che l’aumento del 500% del costo dell’energia sta mettendo in enorme difficolta soprattutto le imprese ferroviario del trasporto delle merci.

Tag: fercargo, trasporto ferroviario

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Rete Ferroviaria Italiana: entro la fine dell’anno rimangono da bandire gare per 7 miliardi

Nelle ultime settimane si è intensificato l'impegno del Gruppo FS con Rete Ferroviaria Italiana, capofila del suo Polo Infrastrutture, per la realizzazione delle nuove opere strategiche...

I cantieri del Gruppo FS diventano parlanti

Con l’entrata nel vivo del cronoprogramma del PNRR, che vedrà da qui ai prossimi mesi la partenza di 30 grandi opere strategiche in tutta Italia, diventa sempre più importante far...

Controlli, prevenzione e manutenzione: presentato il piano neve e gelo per i treni della Lombardia

Controlli straordinari dello stato di funzionamento delle scaldiglie, lubrificazione continua degli scambi, effettuazione di corse preventive ‘raschiaghiaccio’ su determinate linee o...

RFI: gara da 121 milioni per nuovo collegamento ferroviario Bergamo-aeroporto Orio al Serio

A pochi giorni dall’approvazione del progetto da parte della commissaria straordinaria di Governo, Vera Fiorani, Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) ha pubblicato in Gazzetta...

L’11 dicembre inizia l’inverno di Trenitalia

Oltre 6.700 collegamenti tra Frecce, Intercity, Eurocity, Euronight e treni regionali, ai quali si aggiungono più di 13.600 corse bus in Italia. In Europa, oltre 2.400 i collegamenti...

Continua il rinnovo dei treni regionali in Piemonte: da Torino a Milano arriva il Rock

Da questa settimana nuovo treno regionale Rock di Trenitalia è attivo sui binari della linea Torino-Milano. Si tratta di un convoglio a doppio piano di ultima generazione, frutto degli...

Nuova linea Palermo-Catania-Messina: RFI pubblica gara da 1,2 miliardi

Circa 1,2 miliardi di euro, finanziati anche con i fondi del PNRR per la realizzazione di 27 chilometri di nuovo tracciato in variante rispetto alla linea attuale, con circa 3 chilometri di viadotti...

Passante e nuova stazione AV di Firenze: RFI aggiudica gara da 1,1 miliardi

Rete Ferroviaria Italiana ha aggiudicato al consorzio che vede come capofila Impresa Pizzarotti & C. e come impresa consorziata Saipem la gara da oltre 1,1 miliardi per la realizzazione del...