Intermodalità: nuovo collegamento GTS Brindisi-Piacenza

CONDIVIDI

martedì 22 giugno 2021

Dal 28 aprile 2021, un nuovo collegamento ferroviario intermodale operato da GTS collegherà Piacenza e Brindisi. Il servizio affianca quelli già operati, sempre dal terminal piacentino, per Zeebrugge (Belgio), per Pomezia (Roma) e per Marcianise (Caserta). 

Inizialmente la frequenza del collegamento prevede tre circolazioni a settimana destinate ad aumentare, nel secondo semestre del 2021, fino a sei.

Sarà possibile acquistare il servizio door to door, fiore all’occhiello della società barese con all’attivo più di 2.000 spedizioni D2D a settimana, utilizzando la flotta di oltre 3.000 container 45’ di proprietà della GTS. Chi possiede proprie unità di carico invece, potrà prenotare direttamente online dal sito GTS servizi terminal to terminal (T2T).

Nuovo servizio last minute

I treni accoglieranno casse mobili e container di ogni tipologia e dimensione, nonché semirimorchi con profilo sino a P400 sui quali ci sarà anche l’opportunità di usufruire del nuovo innovativo servizio last minute, consistente in tariffe speciali a ridosso della chiusura treno. Tutto accessibile comodamente dal proprio smartphone o dal sito (h24).

Il collegamento da Brindisi per Piacenza e rilancio su Zeebrugge, permette alle unità di proseguire per varie destinazioni in Belgio/Olanda/Uk/Eire, avvicinando il Salento al nord Europa occidentale. Da Brindisi ci sono collegamenti, via traghetto, per la Grecia e l’Albania.

Tag: intermodalità, cargo

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Obiettivo mobilità integrata e sostenibile: accordo Trenitalia-TIER

TIER, operatore multinazionale di servizi di micro-mobilità condivisa, e Trenitalia (Gruppo FS Italiane) uniscono le forze per accelerare l’evoluzione della mobilità verso sistemi...

Parkin’ Station: presentato il nuovo hub di sosta multimodale della Stazione di Napoli

Uno spazio capace di ospitare fino a 360 auto, dotato di servizi per l’interscambio tra vari mezzi di trasporto anche condivisi e collettivi per favorire una mobilità multimodal...

Al via l'Intermodal Academy Golia, la business school dedicata all'intermodalità

Entro il 2030, secondo quanto stabilito dall’Unione europea, il 30% della quota modale di trasporto merci su percorrenze superiori a 300 km dovrà essere trasferito su rotaie o sul mare....

Trasporto ferroviario merci: dall'Ue ok ad aiuti di Stato per 374 milioni di euro

In arrivo per l'Italia  per un aiuto di 374 milioni di euro per indennizzare le imprese di trasporto ferroviario di merci per i danni subiti nel periodo tra il 12 marzo e il 31 maggio 2020 a...

IBE 2022: IBE Intermobility and Bus Expo si prepara alla X edizione con nuovi espositori, nuovi spazi, nuove alleanze e nuove idee

  IBE Intermobility and Bus Expo, l’appuntamento biennale di Italian Exhibition Group, in agenda dal 12 al 14 ottobre alla Fiera di Rimini, dedicato al trasporto collettivo di person...

Intermodalità: da Ue via libera a 55mln di incentivi per il trasporto merci su ferro

Approvato da parte della Commissione Ue il regime italiano da 55 milioni di euro che punta a incoraggiare il passaggio del trasporto merci dalla strada alla ferrovia. La Commissione ha valutato la...

Gts punta al mercato iberico con un investimento da 74 milioni

"Vogliamo creare nuovi flussi da/per la Spagna e Portogallo verso i mercati del Regno Unito, Belgio, Italia e altri. Questo ci consentirà di creare una nuova e forte rete di fornitori. I...

Brennero, Anita: ferrovia satura, Austria sospenda i blocchi per i veicoli pesanti

"La linea ferroviaria del Brennero, che costituisce una via di transito cruciale per il trasporto merci da e verso l’Europa, ha ormai raggiunto un livello critico di saturazione". L'allarme...