Intermodalità: Gruppo FS a InnoTrans per presentare la terza generazione della tecnologia Nikrasa

CONDIVIDI

giovedì 22 settembre 2022

La volontà di sviluppare un’evoluzione del posizionamento sulla catena logistica e di diventare operatore multimodale di sistema era già stata annunciata da Luigi Ferraris Ad del Gruppo Fs, con la nascita del Polo Logistica, un raggruppamento di sette società del Gruppo che si pone appunto, come obiettivo, il raddoppio della quota traffico merci su rotaia rispetto al 2019 e raggiungere il target al 2031.

A Berlino, dove è in corso la più importante fiera internazionale dedicata alle tecnologie dei trasporti, TX Logistik (Mercitalia Logistic) ha mostrato agli addetti ai lavori la terza generazione della tecnologia Nikrasa, il sistema di trasbordo di trailer, capace di caricare su rotaia i semirimorchi non sollevabili (che attualmente sono il 90%) attraverso una gru. Una novità destinata a dare una forte spinta verso lo shift modale del traffico delle merci in favore del trasporto su ferro, in coerenza con gli obiettivi del Gruppo.

Favorire l'intermodalità gomma-treno

La nuova tecnologia consiste nel trasferire il semirimorchio non sollevabile sulla nuova piattaforma di trasporto, che sarà poi alzata con la gru e trasferita su rotaia. Inoltre, questa versione 3.0 del sistema Nikrasa è più leggera (non arriva alle 3 tonnellate), permettendo al semirimorchio di trasportare su rotaia ancora più merce.

"Il nostro obiettivo è raddoppiare la quota di merci trasportata via treno, oggi ferma in Italia all'11% e favorire l'intermodalità gomma-treno grazie anche a innovazioni tecnologiche come il sistema Nikrasa che abbiamo presentato oggi a Berlino, a Innotrans - ha detto Ferraris -. La parola chiave è integrazione tra porti, strade, ferrovie e aeroporti. Noi come Gruppo dobbiamo progressivamente diventare da trasportatori di merci su rotaie a operatori di sistema, adottando un approccio strutturato che ci consenta di intercettare i flussi di merci in un campo di gioco che è quello Europeo”.

Tag: ferrovie, trasporto ferroviario, intermodalità

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Infrastrutture, energia e rigenerazione urbana: per il Gruppo FS la sostenibilità crea valore

“Bisogna cercare di muovere persone e merci usando la modalità ferroviaria, che è un tipo di trasporto collettivo e green”. Così l’amministratrice delegata di...

Trasporto intermodale: FerMerci e UIRR insieme per una mobilità più connessa, sostenibile e sicura

Rilanciare il trasporto intermodale in Italia e in Europa. L’associazione FerMerci e UIRR, the International Union for Road-Rail Combined Transport, hanno siglato un memorandum d'intesa per una...

Gruppo Fs: intensificati i treni merci tra Verona e Giovinazzo, l’offerta cresce del 50%

Dal 17 ottobre passano da 12 a 18 i treni merci settimanali che collegano Verona e Giovinazzo. Si intensificano quindi le relazioni commerciali tra Quadrante Europa e il terminal pugliese, uno dei...

Decarbonizzazione: dalla Legge di Bilancio 2mld di euro per trasporti più sostenibili

Rinnovo degli autobus in senso ecologico, acquisto di treni a idrogeno, realizzazione di piste ciclabili, sviluppo dell’intermodalità nel trasporto delle merci, adozione di carburanti...

La strategia del Gruppo FS per una mobilità integrata e sostenibile

Transizione energetica, progettazione sostenibile delle infrastrutture e rigenerazione urbana: questi i tre principi alla base della strategia del Gruppo FS per cambiare la mobilità del nostro...

Ferrovie: dal Pnrr 55mln di contributi alle aziende per un trasporto merci più sostenibile e sicuro

In arrivo fondi pubblici del Piano Nazionale Complementare per incentivare l’acquisto di mezzi per il trasporto ferroviario delle merci conformi agli attuali standard ecologici in termini...

Discutere le criticità dell’ultimo miglio ferroviario grazie a FerMerci in Terminal

Promuovere incontri nei terminal sul territorio nazionale, con la partecipazione dei principali stakeholder del trasporto ferroviario, per cogliere da vicino possibili soluzioni alle criticità...

Ammodernamento della ferrovia Palermo-Catania-Messina: dalla Commissione Ue via libera a 101 milioni

Ridurre i tempi di percorrenza e aumentare la frequenza dei collegamenti, contribuire alla costruzione di gallerie e viadotti per facilitare l'attraversamento di zone collinari e dissestate, alla...