I carri intelligenti del Gruppo FS vincono il Premio Innovazione Smau 2022

CONDIVIDI

giovedì 13 ottobre 2022

I carri ferroviari diventano sistemi intelligenti e digitalizzati, dotati di telematica di bordo e sensori per il tracciamento e per il monitoraggio dei principali parametri di marcia e d’esercizio.

Il progetto del Gruppo FS per la digitalizzazione del trasporto merci ha vinto il Premio Innovazione Smau 2022 dedicato al mondo dell’innovazione e delle startup. Il progetto è stato presentato nel corso della giornata inaugurale della manifestazione a Milano

“È in atto una grande trasformazione nel Gruppo FS, soprattutto in ambito digitale e tutte le società del Gruppo sono interessate da questo cambiamento che pone l'innovazione al centro del nostro core business – ha sottolineato Biagio Di Micco, AD di FS Technology partecipando all’evento Open Innovation Outlook: the innovation is here –. L'Europa è il nostro nuovo mercato domestico e stiamo guardando con attenzione alle società estere del Gruppo per potenziarci ulteriormente. L'approccio strategico e culturale di FS Italiane in chiave di Open Innovation? Cogliere nuove opportunità di sviluppo del business per acquisire e rafforzare le nostre competenze”.

 

I carri ferroviari diventano sistemi digitalizzati

“Questo progetto rende possibile garantire un trasporto merci sicuro, che è la cosa più importante. Inoltre – ha spiegato Marco Cipelletti, Responsabile Demand Digital Solutions Polo Logistica FSTechnology – ci permette di gestire al meglio la manutenzione di questi carri con una notevole riduzione dei costi in quest’ambito”.

Carri intelligenti è il risultato di un progetto che ha permesso di trasformare i classici carri ferroviari in sistemi digitalizzati, grazie a una serie di sensori per il tracciamento e per il monitoraggio dei principali componenti sia durante la fase di carico/scarico, che quella di marcia.

Attraverso i sensori e grazie alle tecnologie di comunicazione è possibile avere informazioni in tempo reale sul carro, conoscerne la posizione, la velocità a cui viaggia o la stabilità. In questo modo si può verificare in qualsiasi momento lo “stato” del carro e attivare, in caso di emergenze, alert specifici che vengono successivamente inviati alle sale operative e manutentive per una gestione del trasporto in sicurezza e per pianificare gli opportuni interventi.

Una soluzione che soddisfa la possibilità di attivare modelli avanzati di manutenzione predittiva e di offrire un servizio sempre più efficiente per i clienti, che possono disporre di un servizio di tracking in modo da conoscere la posizione del trasporto in ogni momento.

Il progetto - spiega il Gruppo FS - è frutto di una forte sinergia tra il team di FS Technology, che ha contribuito alla realizzazione della parte digitale dei processi, e le risorse operative di manutenzione del Polo Logistica che hanno a loro volta identificato la parte sensoristica e telematica da installare sul carro.

Tag: ferrovie, trasporto ferroviario

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Passante e nuova stazione AV di Firenze: RFI aggiudica gara da 1,1 miliardi

Rete Ferroviaria Italiana ha aggiudicato al consorzio che vede come capofila Impresa Pizzarotti & C. e come impresa consorziata Saipem la gara da oltre 1,1 miliardi per la realizzazione del...

In treno da Mestre all’aeroporto di Venezia: RFI aggiudica bando da 428 milioni

Un nuovo collegamento ferroviario costituito da una tratta a doppio binario di circa 8 km di cui 3 o 4 in galleria che collegherà Venezia all’aeroporto Marco Polo. Punta a questo il...

Il trasporto ferroviario delle merci tra sfida energetica e PNRR: chiusa l’edizione 2022 di Mercintreno

Le nuove sfide che la crisi energetica apre per il sistema del trasporto ferroviario delle merci, il ruolo dell’innovazione come opportunità per rispondere all’aumento di domanda...

Intermodalità: dalla manovra 50 milioni per Marebonus e Ferrobonus

Un fondo di 50 milioni per il 2023 per il Marebonus e il Ferrobonus. Lo prevede uno degli articoli della bozza del testo definito dal Cdm sulla manovra.  Lo stanziamento punta allo sviluppo...

Costi energetici, digitalizzazione e rinnovo della flotta: le sfide post-pandemia di Trenord per servizi migliori

Il peso dei costi energetici e i lasciti del periodo della pandemia, la ripresa dei flussi di viaggiatori, le nuove sfide digitali, miglioramento dei servizi e rinnovo della flotta. Questi i punti al...

Caro energia, FerMerci: trasporto ferroviario merci a rischio blocco

“Il costo dell’aumento dell’energia elettrica per il trasporto ferroviario delle merci rischia di bloccare il settore, gli aiuti previsti nel Decreto Aiuti bis, approvato in scorsa...

FerCargo chiede "un patto per le mercintreno" per lo sviluppo del sistema in un contesto intermodale

Le esigenze del settore ferroviario, messo a dura prova dalle contingenze internazionali, sono state al centro dell'intervento del'associazione FerCargo all’edizione 2022 di Mercintreno. Dagli...

Nasce la confederazione del Cargo Ferroviario

E' nata la nuova confederazione del Cargo Ferroviario. Vi aderiscono le associazioni FerCargo, FerCargo Manovra, FerCargo Terminal e Assorotabili.  La Confederazione porterà avanti le...