Ferrovie: via libera dall'Ue alla misura italiana da 150 milioni di euro a sostegno degli operatori

CONDIVIDI

giovedì 10 giugno 2021

Dall'Ue approvata la misura italiana a supporto del trasporto su ferro: 150 milioni di euro per gli operatori del trasporto ferroviario di merci e degli operatori commerciali del trasporto ferroviario di passeggeri colpiti dalla pandemia di coronavirus.


La Commissione europea ha approvato a sostegno del settore del trasporto ferroviario di merci e del settore del trasporto ferroviario commerciale di passeggeri nel contesto della pandemia di coronavirus.

Riduzione dei canoni pagati nel 2021

La misura consente di ridurre i canoni pagati dagli operatori dei due settori in questione per accedere all'infrastruttura ferroviaria nel periodo compreso tra il 1º gennaio e il 30 aprile 2021.
La misura fa seguito all'approvazione da parte della Commissione, nel marzo 2021, di un regime volto a ridurre i canoni di accesso alle linee ferroviarie nel periodo compreso tra il 10 marzo e il 31 dicembre 2020. L'obiettivo è aiutare gli operatori ferroviari a far fronte alla difficile situazione causata dalla pandemia di coronavirus, preservandone la competitività e conservando i benefici del trasferimento del traffico dalla strada alla ferrovia conseguito prima della pandemia di coronavirus.

Tag: trasporto ferroviario

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Regione Lazio: in arrivo 38 nuovi treni per le tratte Roma-Ostia Lido e Roma-Viterbo

La Regione Lazio ha siglato un accordo quadro del valore di 282 milioni di euro con Titagarh Firema, azienda italiana che opera nel settore dell’industria ferroviaria per la progettazion...

MIMS: al Sud investimenti del PNRR per circa 34 miliardi per accelerare il recupero del divario infrastrutturale

“I forti investimenti in infrastrutture e mobilità previsti per il Mezzogiorno hanno l’obiettivo di ridurre le disuguaglianze tra le aree del Paese, sviluppare le interconnessioni...

Gts Rail: da febbraio nuova tratta Brindisi-Bologna. Con la novità di tariffe last minute

Dal prossimo 5 febbraio l’operatore intermodale ferroviario Gts Rail opererà la nuova tratta Brindisi-Jesi-Bologna. La nuova linea andrà ad affiancare l’ormai consolidata...

Emilia Romagna approva il Piano regionale integrato dei trasporti 2025 e il Programma della mobilità sostenibile 2022-2025

La Regione Emilia Romagna ha approvato il Piano regionale integrato dei trasporti (Prit) 2025. Il documento è integrato dal Programma 2022-2025 per la mobilità sostenibile col...

RFI: bando di gara da 2,7 miliardi per tecnologia ERTMS su tutta la rete nazionale

Ammonta a 2,7 miliardi il bando di gara europeo di Rete Ferroviaria Italiana pubblicato in Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea per la progettazione e la realizzazione su tutto il territorio...

Via alla realizzazione del collegamento ferroviario a idrogeno sulla Terni-Rieti-L'Aquila

Via libera al treno a idrogeno, a zero impatto ambientale, nella tratta tra Terni, Rieti, L'Aquila e Sulmona, nel cuore dell'Appennino colpito dai terremoti del 2009 e del 2016, dove sta prendendo...

Sulle rotaie lungo la nuova Via della seta: integrazione e nuove soluzioni logistiche tra Europa e Cina

La ripresa delle economie in Asia e in Europa ha portato nel 2021 a un aumento della richiesta di servizi di logistica. La rotta tra l’Europa e la Cina è diventata il collegamento...

Mercitalia Intermodal e TX Logistik: test pilota per il Trasporto Combinato

Mercitalia Intermodal e TX Logistik testeranno diverse composizioni di carri merci “smart”, per trovare l’integrazione ottimale della tecnologia digitale nel Trasporto Combinato....