FerCargo presenta un position paper sul PNRR e chiede integrazione e digitalizzazione

CONDIVIDI

martedì 13 aprile 2021

Il Forum FerCargo ha presentato il suo position paper sul PNRR (Piano nazionale di ripresa e resilienza).

Il documento, inviato al ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, pone all’attenzione del decisore pubblico l’importanza di rivedere le politiche nel settore dei trasporti, con particolare riguardo al trasporto ferroviario delle merci, con la finalità di orientarle verso l’integrazione delle diverse componenti della catena logistica in un sistema supportato da una digitalizzazione dei processi gestionali.

Lo sviluppo del concetto di “integrazione” nel settore logistico ferroviario delle merci è in linea con l’attuale approccio ai temi della mobilità sostenibile dell’Europa che fissa come obiettivo modale per il settore ferroviario il 30% del mercato totale del trasporto merci entro il 2030.

Infrastrutture per una mobilità sostenibile

Secondo Fercargo, è apprezzabile la scelta strategica contenuta nel PNRR di investire sulle “Infrastrutture per una mobilità sostenibile”. Tuttavia, meritano maggiore attenzione – tra le altre – tre proposte coerenti con i principi del Piano e che necessitano di interventi nel breve periodo.

In particolare:

  • ultimo miglio ferroviario: nell’attesa di realizzare interventi importanti nelle infrastrutture di “ultimo miglio” si ritiene fondamentale, nel breve termine, prevedere un incentivo per le attività di manovra ferroviaria nei terminali e nei raccordi industriali che, nella catena logistica ferroviaria, presentano costi di esercizio elevati, provocando meno competitività al servizio ferroviario merci nel suo complesso. Si propone, in particolare, l’ipotesi di un “Ferrobonus dell’ultimo miglio”;
  • piano accelerato ERTMS: al fine di promuovere l’utilizzo di un sistema unico in tutta Europa, a fronte degli oltre 10 ad oggi presenti, si suggerisce di erogare incentivi a favore dei possessori delle locomotive per l’attrezzaggio di tale sistema a bordo dei propri rotabili, dal momento che tale sistema rappresenta per le Imprese Ferroviarie merci una voce di costo aggiuntiva senza un significativo miglioramento delle prestazioni delle locomotive esistenti;
  • formazione del personale: nel PNRR il sostegno all’occupazione giovanile è presente in maniera trasversale in tutte le missioni del Piano, si chiede di intervenire mediante la proroga del contributo per la formazione macchinisti, in vigore fino al 2020, per il prossimo triennio. Il comparto negli ultimi 3 anni, grazie al contributo, ha assunto oltre 2.000 addetti a tempo indeterminato.

"Le proposte descritte come le altre indicate nel Position Paper, se realizzate, possono essere decisive per il rilancio del comparto ferroviario delle merci, che rappresenta un settore chiave per la transizione ecologica”, conclude l'associazione.

Tag: fercargo, sostenibilità

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Green Deal Turco: il piano per la progettazione di zone industriali verdi

Obiettivo green per la Turchia: al via zone e regioni industriali verdi come parte del piano d'azione Green Deal dell'Unione europea, che mira a rendere l'Europa il primo continente a impatto zero...

Trasporto pubblico: PNRR, in arrivo 860mln per nuovi autobus ecologici

Il mondo del trasporto pubblico italiano è in fase di transizione ecologica. Stanziati per le regioni seicento milioni di euro alle Regioni e alle Province Autonome di Trento e Bolzano per...

Uggè (Conftrasporto): Green Deal autolesionistico, nostre preoccupazioni condivise anche da Cingolani e Giorgetti

Il piano europeo sul green deal recentemente adottato dalla Commissione Ue, continua ad animare il dibattito nel mondo dell'autotrasporto. La decisione del Consiglio europeo, che tra le altre...

Fercargo lancia la proposta agli stakeholders per il progetto 30x2030

In occasione dei 20 anni di liberalizzazione del trasporto ferroviario delle merci, dal Forum Fercargo è arrivata la proposta agli stakeholders di lanciare il progetto '30x2030', ovvero...

Infogestweb-Golia presente all'evento ALIS dall'1 al 3 luglio a Sorrento

Infogestweb-Golia, azienda veronese del settore delle soluzioni informatiche ed innovative per il settore dell’autotrasporto merci e passeggeri parteciperà al nuovo evento ALIS...

Cielo Unico Europeo: Giovannini, apprezzamento per l'introduzione di principi innovativi nel nuovo regolamento

Principi in materia di sostenibilità ambientale e di innovazione digitale sono stati introdotti nella proposta di nuovo regolamento “Cielo Unico Europeo”, il cui orientamento...

Puliamo la tua Piazza: al via il roadshow dei mezzi elettrici per l’igiene urbana all’insegna della sostenibilità

Firenze, Piazza Santa Croce, 27 maggio 2021: questa la prima tappa del roadshow Puliamo la tua Piazza, che proseguirà anche nel 2022. Alla presenza delle autorità cittadine, il taglio...

Masutti (RFI): trasporto ferroviario al centro della mobilità del futuro

"Il trasporto ferroviario, intrinsecamente sostenibile, può e deve dare un contributo fondamentale alla costruzione della mobilità del futuro". Lo ha detto Anna Masutti, presidente di...