Covid-19: rimborsi abbonamenti ferroviari regionali avviati anche in Veneto e Toscana

giovedì 3 settembre 2020 10:18:31

Dopo Abruzzo, Lazio e Provincia autonoma di Trento, anche in Veneto e in Toscana è possibile chiedere il rimborso degli abbonamenti regionali ferroviari sfruttati parzialmente o rimasti inutilizzati a causa del Covid-19.

Come chiedere il rimborso:

Veneto
Può fare richiesta chi possiede un abbonamento regionale acquistato prima delle date dei decreti che stabilivano il lockdown: 22 febbraio per il Comune di Vo’ Euganeo, 8 marzo per le province di Venezia, Padova e Treviso, 10 marzo per tutte le altre province.

È necessario compilare la dichiarazione sostitutiva e il modulo di richiesta disponibile in biglietteria e sul sito trenitalia.com, allegando la copia/scannerizzazione/foto dell’abbonamento e del documento d’identità.
Dichiarazione sostitutiva e modulo di richiesta compilati possono essere inviati via mail a rimborsi.drVeneto@trenitalia.it; spediti tramite posta all’indirizzo Trenitalia - Direzione Regionale Veneto, Sestiere Cannaregio, 2 – Venezia Centro - Ponte della Libertà - 30121 Venezia; oppure consegnati in biglietteria.

Toscana
Può fare richiesta chi possiede un abbonamento regionale parzialmente utilizzato o inutilizzato nel periodo compreso tra il 9 marzo e il 15 ottobre 2020.

Dichiarazione sostitutiva e modulo di richiesta compilati possono essere inviati via mail a indennizzoabbonati.drt@trenitalia.it; spediti tramite posta all’indirizzo: Trenitalia - Direzione Regionale Toscana, Viale Spartaco Lavagnini, 58 - 50129 Firenze; oppure consegnati in biglietteria.


Le modalità di rimborso

Veneto

Si può optare per il voucher, spendibile in un’unica soluzione entro un anno per acquistare biglietti e abbonamenti regionali nelle biglietterie Trenitalia. Oppure si può prorogare l’abbonamento per un periodo pari a quello in cui non è stato possibile utilizzarlo.

Toscana
Si può optare per il voucher spendibile entro un anno e in un’unica transazione presso la biglietteria Trenitalia prescelta nel modulo. Oppure si può prorogare l’abbonamento per un periodo pari a quello in cui non è stato possibile sfruttarlo, da usare fino al 15 ottobre 2021.

 

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

CONDIVIDI
Leggi anche

FS Italiane e Snam: un accordo per promuovere l'idrogeno nel trasporto ferroviario

Un memorandum per valutare la fattibilità tecnico-economica e nuovi modelli di business legati allo sviluppo e la diffusione dei trasporti ferroviari a idrogeno in Italia. Lo hanno siglato FS...

MSC Crociere: arriva Safe Air, un nuovo sistema di sanificazione dell’aria

Un nuovo e innovativo sistema di sanificazione dell’aria attraverso una tecnologia all’avanguardia denominata “Safe Air” sarà installato da MSC Crociere. Il...

Distribuzione vaccini Covid-19: necessarie 200mila spedizioni di pallet, 15 milioni di consegne a temperatura controllata

Come deve prepararsi l’industria logistica per garantire una copertura globale? E' questo l'oggetto dello studio realizzato dal Gruppo Deutsche Post DHL in collaborazione con McKinsey &...