Škoda: l’intelligenza artificiale al servizio della diagnostica con la nuova app Sound Analyzer

venerdì 9 ottobre 2020 11:14:53

Manutenzione auto intelligente e più efficiente grazie all’impiego dell’intelligenza artificiale.  Škoda AUTO After Sale insieme a  Škoda AUTO DigiLab stanno testando sul campo una nuova App per smartphone, denominata Sound Analyzer che sfrutta sistemi di intelligenza artificiale e aiuta a identificare rapidamente e con maggior accuratezza la necessità di interventi sull’auto.

“La App Sound Analyzer è solo il primo esempio dei vantaggi che la digitalizzazione porterà in Škoda – commenta Stanislav Pekar, Responsabile After Sale in ŠKODA AUTO -. Continueremo in futuro a implementare le tecnologie di intelligenza artificiale nei nostri processi, con l’obiettivo di migliorare ulteriormente l’esperienza per i nostri clienti”.

“In Škoda stiamo operando una massiccia e generalizzata digitalizzazione dei processi – aggiunge Klaus Blum, Responsabile Škoda AUTO IT -. Lavoriamo in stretto rapporto con gli specialisti di ogni dipartimento per identificare da subito il potenziale di una nuova tecnologia e applicarla nel modo più intelligente”.

Sound Analyzer

Sfrutta l’intelligenza artificiale per controllare in modo affidabile, preciso e veloce lo stato delle componenti dell’auto. Il programma registra il rumore dell’auto a motore acceso e, comparandolo con un database di riferimento, identifica eventuali anomalie. L’algoritmo alla base del software è poi in grado di stabilire la causa delle anomalie stesse e suggerisce gli approfondimenti opportuni.

Il software è già in grado di controllare dieci diversi parametri, tra cui sistema di sterzo, compressore del sistema di condizionamento, funzionamento della doppia frizione nei cambi DSG, con un’accuratezza superiore al 90%, analizza inoltre il profilo di utilizzo di ciascun veicolo.

Algoritmi a reti neurali sono alla base della App Sound Analyzer. I file audio registrati vengono prima convertiti in spettrogrammi che mostrano in forma grafica i segnali acustici. L’intelligenza artificiale compara poi questi grafici con i valori di riferimento pre-impostati e segnala eventuali anomalie, indicando potenziali aree di verifica e intervento.

La App è al momento in fase di test in 14 paesi, tra cui Germania, Russia, Austria e Francia e Italia, in 245 Concessionarie (di cui 7 in Italia) e Service ŠKODA. La App, non ostacola il lavoro in officina perché richiede semplicemente uno smartphone o un tablet per il corretto funzionamento. Nonostante la complessità alla base del programma, il suo utilizzo è intuitivo. I dati acquisiti sono fondamentali per il processo di “apprendimento” del software stesso e sono quindi essenziali non solo per la verifica del corretto funzionamento ma anche per il miglioramento del programma. L’introduzione di nuove tecnologie basate sulle devianze acustiche aprirà numerose inedite possibilità di manutenzione predittiva in futuro. 

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

CONDIVIDI
Leggi anche

Assistenza auto, Osservatorio Autopromotec: a settembre frenano le attività

Negativo il barometro sul sentiment del settore dell’assistenza auto. Dopo le indicazioni positive che erano emerse nel periodo estivo, in settembre tornano lievemente a peggiorare i giudizi...

Manutenzione e riparazione auto: Autopromotec chiede incentivi per sostenere la spesa dei privati

L’Osservatorio Autopromotec rivolge un appello al governo per consentire anche a chi non si può permettere di acquistare un’auto nuova, di mantenere in efficienza il proprio...

Gruppo Volkswagen: confermate le previsioni per il 2020. Ribaditi gli investimenti previsti.

Il Gruppo Volkswagen ha confermato le previsioni per il 2020 e, nonostante la pandemia da COVID-19, ha sottolineato gli investimenti futuri previsti. “Sia nel 2019, sia nel 2020 abbiamo...