Renault e Tper presentano Corrente, un nuovo servizio di car sharing 100% elettrico

martedì 9 aprile 2019 16:08:25

Presentato oggi a Ferrara da Renault, attiva nel car sharing elettrico in Europa, e da Tper (Trasporto Passeggeri Emilia Romagna), un servizio di car sharing a flusso libero 100% elettrico “Corrente”, operativo entro maggio sul territorio ferrarese.

Dopo aver lanciato il servizio nella città di Bologna ad ottobre 2018, Omnibus, il consorzio pubblico-privato che riunisce Tper, Cosepuri e Saca, estende il servizio di car sharing anche alla città di Ferrara, scegliendo, per l’avvio del progetto, una flotta di 25 Renault ZOE, che si sommano alle 240 previste entro Pasqua, diventando quindi 265 nell’intero bacino servito da Corrente.

Presenti per l’occasione, il Sindaco di Ferrara Tiziano Tagliani, l’Assessore alla Mobilità del Comune di Ferrara, Aldo Modonesi, il Presidente di Tper Giuseppina Gualtieri e il Direttore Comunicazione & Immagine di Renault Italia, Francesco Fontana Giusti (nella foto).

Le ZOE saranno distribuite in un’area di operatività del servizio di 8 chilometri quadrati nel Comune di Ferrara, a cui si sommano i circa 50 chilometri tra Bologna città e Casalecchio di Reno, all’interno dei quali gli utenti dovranno iniziare e terminare la corsa. Corrente diventa, così, il primo servizio di car sharing in Italia che consente di iniziare una corsa in una città e terminarla in un’altra, a dimostrazione di come l’auto elettrica sia pronta per uscire dai confini prettamente urbani e diventare una soluzione di mobilità anche per più lunghe percorrenze.

Dal portale o dalla app, il cliente potrà visualizzare sulla mappa le auto disponibili più vicine alla propria posizione o ad un altro indirizzo d’interesse e la prenotazione potrà essere effettuata anche con poco anticipo rispetto alla fase di fruizione (“prelievo on demand”). Dal momento della prenotazione, si avranno a disposizione 15 minuti per raggiungere l’auto e il pagamento, per i soli minuti di effettivo utilizzo, avverrà in modo semplice e sicuro attraverso la propria carta di credito.  La tariffa è di 25 centesimi al minuto, mentre per gli abbonati annuali Tper si prevede una tariffa speciale di 20 centesimi, oltre alle varie forme di convenzione in fase di sottoscrizione con il mondo delle imprese nonché operatori pubblici e privati.

La ricarica elettrica dei veicoli sarà a cura del gestore del servizio che monitorerà in tempo reale l’autonomia residua in ciascuna ZOE, intervenendo puntualmente quando necessario.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Servizi

Altri articoli della stessa categoria

Coronavirus: Teleroute, adesione gratuita alla borsa carichi fino a giugno

venerdì 27 marzo 2020 15:23:07
La Borsa Merci Teleroute, parte del Gruppo Alpega, vuole contribuire ad alleviare la situazione di difficoltà che sta attraversando il Paese offrendo...

Bologna, Tper con “L’Unione fa la spesa” per le consegne a domicilio

giovedì 26 marzo 2020 13:33:14
Dal Car sharign alla consegna della spesa a domicilio. Corrente di Tper si rinnova per essere sempre accanto ai cittadini bolognesi nell’emergenza da...

Coronavirus, ANIASA: autonoleggio e car sharing non si fermano

lunedì 23 marzo 2020 12:52:05
Continuano le attività di autonoleggio e car sharing. Lo stabilisce l’ultimo Decreto firmato dal Presidente del Consiglio che aumenta invece la...

Alpitour al fianco dei passeggeri anche durante l’emergenza Covid-19

martedì 17 marzo 2020 17:06:11
Il Gruppo Alpitour è in prima linea nell’emergenza, supportando dall’inizio dell’emergenza oltre 20 mila viaggiatori. Neos, la...

VeronaFiere: Samoter e Asphaltica riprogrammate a ottobre con Oil&nonOil

venerdì 13 marzo 2020 13:07:40
Nuove date per Samoter e Asphaltica. I due saloni di Veronafiere dedicati a macchine per costruzioni e filiera del bitume e delle infrastrutture stradal...