IP lancia Optimo, il carburante premium per tutti

mercoledì 15 gennaio 2020 10:07:28

Rivoluzione tecnologica in casa IP. Il gruppo lancia il carburante premium, Optimo benzina e diesel, al prezzo del normale. Presentato a Roma alla presenza del Presidente Ugo Brachetti Peretti e dell’AD Daniele Bandiera.

I nuovi carburanti sostituiranno completamente i prodotti tradizionali nelle oltre 5000 stazioni di servizio del Gruppo api in tutta Italia. E saranno venduti al prezzo dei carburanti normali. OPTIMO è già disponibile a partire da gennaio nelle stazioni di rifornimento di Lazio, Marche e Umbria e Abruzzo. Entro marzo arriverà in Liguria, Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna e nel secondo semestre del 2020 su tutto il territorio nazionale. 

Optimo

Il nuovo carburante premium permette di ottenere benefici in tre ambiti: la cura e l’efficienza del motore, l’impatto ambientale e la tracciabilità del prodotto.

Inedita cura del motore che consente più efficienza e minori spese di manutenzione. Il nuovo carburante IP somma più benefici: rimuove le impurità presenti nel motore (Effetto Clean-up) e lo mantiene pulito (effetto Keep-clean), protegge il motore dalla corrosione e riduce gli attriti tra le parti meccaniche. Per i motori diesel migliora le prestazioni, favorendo una eccellente risposta del motore e una più pronta accensione, anche “a freddo”.

Impatto ambientale. Optimo consente una riduzione dei consumi di carburante di almeno il 2%. IP sarà l’unica società a vendere solo carburante tracciabile sulla propria Rete. Il tracciante permetterà di verificare la qualità del prodotto e la filiera di provenienza in funzione antitruffa.

Mobilità sostenibile

“Con OPTIMO vogliamo rendere tutti i nostri clienti, non solo quelli più abbienti, protagonisti del cambiamento in atto nella mobilità - dichiara l’Amministratore Delegato di IP Daniele Bandiera. La transizione della mobilità non può essere un lusso per pochi”.

Il lancio di OPTIMO rappresenta per IP un passo importante nell’ambito di una più ampia strategia del Gruppo finalizzata ad agevolare la transizione ad una mobilità più sostenibile. In parallelo infatti il Gruppo ha messo in campo azioni concrete capaci di incentivare l’utilizzo di forme alternative di energia per la mobilità: IP negli ultimi anni ha siglato accordi strategici con Snam e Enel, e sta dotando le proprie stazioni di 200 nuovi impianti di rifornimento di gas naturale e di colonnine elettriche di ricarica fast e ultra-fast.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

CONDIVIDI
Leggi anche

Piste ciclabili: a Parma al via i cantieri per tre nuovi tratti sull’asse Nord-Sud

La rete di piste ciclabili sul territorio del Comune di Parma, che si estende per 137 chilometri, si arricchisce di tre nuovi tratti che verranno realizzati in viale Rustici, via Pastrengo e via...

Le strategie del Gruppo FS per la sostenibilità

Autofinanziamento con green bond, treni a basso consumo energetico e riciclabili, infrastrutture integrate e sempre meno impattanti per creare valore economico e sociale da condividere con il...

Bicipolitana: via alla realizzazione della rete di ciclabili per i comuni dell'hinterland di Bologna

Entra nel vivo la realizzazione della Bicipolitana bolognese, che collegherà il capoluogo ai 12 Comuni dell’hinterland (Anzola dell’Emilia, Calderara di Reno, Casalecchio di Ren...