Autotrasporto: arriva l’algoritmo per caricare i camion

mercoledì 9 ottobre 2019 14:14:19

Una delle sfide della logistica contemporanea è il perfezionamento della gestione degli spazi all’interno dei camion. Oggi è possibile ottimizzare il carico grazie a un algoritmo realizzato da Supernova Hub insieme alle Università DTU di Copenaghen ed ETH di Zurigo.

La collaborazione prevede la definizione da parte delle Università di un algoritmo basato su modelli matematici, specifico per le esigenze del Gruppo ITLM, che permetta di individuare la composizione ottimale del carico.

Il software basato su questo algoritmo verrà sviluppato da Supernova Hub al fine di mettere a disposizione dei reparti operativi uno strumento che fornisca in real-time la corretta composizione del carico (previsionale) e fornisca agli operatori di magazzino le informazioni necessarie per posizionare le merci e ottimizzare gli spazi sul TIR. Il software terrà conto di tutte le specifiche tecniche e di workflow dell’azienda e dei suoi clienti, per esempio: ordine di priorità in base all’urgenza, rapporto peso reale/volume, peso tassabile, tipologia di carico e scarico, ordine di carico e scarico, merce sovrapponibile o non, bilanciamento del peso, ripartizione del peso sugli assi.

L’algoritmo verrà utilizzato da Italmondo per ottimizzare il carico dei propri TIR riducendo il numero dei mezzi in circolazione e abbattendo di conseguenza le emissioni di carbonio nell’aria.

 “I programmi per pianificare il carico di un container costituiscono uno strumento essenziale per le società operanti nel mondo della logistica, in quanto permettono di ottimizzare al massimo il mix delle merci trasportate, abbattendo i costi con un consistente effetto anche sull’impatto ambientale” spiega Federico Pozzi Chiesa, AD di Italmondo e Fondatore di Supernova Hub. “Nonostante esistano alcuni software in parte dedicati a questo scopo, nessuno di questi ad oggi incontra pienamente le esigenze del nostro Gruppo. Nella duplice ottica di ottimizzare l’attività di trasporto e ridurre l’impatto ambientale, Italmondo è il primo spedizionierea sviluppare un software proprietario, in collaborazione con due Istituti Universitari di primariaeccellenza a livello Europeo”.

"DTU è lieta di collaborare con Italmondo ed ETH Zurigo per affrontare insieme la questione dell’imballaggio e del carico: un utilizzo efficiente dei veicoli è infatti essenziale per rendere il settore dei trasporti più green e sostenibile. Inoltre, permette al cliente di sperimentare un servizio di trasporto più affidabile ed economico" – commenta David Pisinger, professore presso l’Università DTU di Copenaghen.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Servizi

Altri articoli della stessa categoria

Wetaxi e Samarcanda lanciano Connect, rete di tassisti senza vincoli contrattuali o di esclusiva

venerdì 26 giugno 2020 10:36:25
Wetaxi, la piattaforma digitale per il taxi a Tariffa Massima Garantita, e la cooperativa romana Samarcanda 06.5551 si uniscono per lanciare Connect, la prima...

Con la polizza "100% connessa" Iveco propone una soluzione su misura basata sul reale utilizzo

giovedì 25 giugno 2020 11:10:43
Iveco amplia la gamma dei servizi dedicati ai suoi clienti. In collaborazione con Iveco Capital, Aon e Reale Mutua offre ai proprietari dei modelli dotati...

A35 Brebemi e A58 Teem, sconto del 30% per tutti i veicoli full electric e LNG

giovedì 11 giugno 2020 11:36:28
A partire dal 15 giugno sarà attiva su A35 Brebemi e A58 Teem una scontistica del 30%, in collaborazione con Telepass, riservata ai veicoli Full...

Car Sharing Corrente di nuovo su strada dal 12 maggio

venerdì 8 maggio 2020 13:17:23
Torna su strada il car sharing elettrico Corrente di Tper da martedì 12 maggio, dopo alcune settimane di stop per l’emergenza Covid-19. Per questo...

Amazon assume 75mila nuovi addetti e riprende a consegnare beni non essenziali

martedì 14 aprile 2020 17:30:00
Per far fronte all'aumento degli ordini, il colosso Usa delle vendite online Amazon assumerà altri 75.000 addetti. L'azienda ha inoltre autorizzato...