Un workshop per i 20 anni di IFSC

martedì 26 novembre 2019 17:02:12

L’IFSC, Italian Flight Safety Committee, l’associazione italiana che opera nell’ambito della sicurezza del volo e della qualità, di cui fanno parte tutte le componenti dell’industria aeronautica nazionale, ha organizzato tre aviation safety workshop a Roma, presso la Casa dell’Aviatore, il 21 e 22 novembre, per celebrare i vent’anni di attività. Gli argomenti affrontati nei due giorni hanno riguardo la safety in ambito aeroportuale, la cultura della sicurezza e i piani di risposta all’emergenza. A discutere di questi temi si sono avvicendati i massimi esperti nazionali provenienti dall’Enac, Enav, Ansv, Easa, Dipartimento della Protezione Civile, società di gestione aeroportuali, compagnie aeree, docenti universitari, ingegneri, sociologi, psicologi e giuristi.L’IFSC, Italian Flight Safety Committee, l’associazione italiana che opera nell’ambito della sicurezza del volo e della qualità, di cui fanno parte tutte le componenti dell’industria aeronautica nazionale, ha organizzato tre aviation safety workshop a Roma, presso la Casa dell’Aviatore, il 21 e 22 novembre, per celebrare i vent’anni di attività. Gli argomenti affrontati nei due giorni hanno riguardo la safety in ambito aeroportuale, la cultura della sicurezza e i piani di risposta all’emergenza. A discutere di questi temi si sono avvicendati i massimi esperti nazionali provenienti dall’Enac, Enav, Ansv, Easa, Dipartimento della Protezione Civile, società di gestione aeroportuali, compagnie aeree, docenti universitari, ingegneri, sociologi, psicologi e giuristi.Sebbene gli argomenti trattati fossero inerenti a tematiche differenti, sono, comunque, emersi dal confronto due concetti chiari per garantire un continuo miglioramento delle safety performance del sistema trasporto aereo: integrazione e cultura. Integrazione dei sistemi di sicurezza non solo tra le organizzazioni aeronautiche ma, anche, con ambiti extra-aeronautici, quali amministrazioni statali, enti locali, sistema politico, giuridico e mediatico. La condizione necessaria per garantire questa integrazione è subordinata all’attuazione di un giusto approccio culturale alla sicurezza: un sistema di valori a supporto delle attività di sicurezza.A queste conclusioni si è giunti attraverso un ampio dibattito a cui hanno partecipato oltre 300 professionisti del trasporto aereo italiano.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi gli altri articoli della categoria: Safety / Security

Altri articoli della stessa categoria

Easa/Ecdc: pubblicate linee guida per tornare a viaggiare in aereo nonostante la pandemia

venerdì 22 maggio 2020 09:57:56
L'Agenzia dell'Unione europea per la sicurezza aerea (Easa) e il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC) hanno pubblicato un...

Easa: pubblicato il Piano europeo per la sicurezza aerea 2020-2024

mercoledì 22 gennaio 2020 14:24:45
Il 2017 è stato considerato l'anno più sicuro di sempre nella storia dell'aviazione commerciale; ma gli eventi del 2018 e del 2019 ci hanno...

Easa: Bollettino raccomanda di evitare sorvolo dell’Iran

venerdì 17 gennaio 2020 10:07:29
L'Agenzia europea per la sicurezza aerea (Easa) ha pubblicato un Conflict Zone Information Bulletin (CZIB), raccomandando di evitare i voli sull'Iran a livelli...

Icao: incidenti in calo nel 2019

giovedì 2 gennaio 2020 16:03:00
Migliora la sicurezza dell’aviazione mondiale. Secondo i dati resi noti dall’Icao, l’organizzazione internazionale dell’aviazione...

Un workshop per i 20 anni di IFSC

martedì 26 novembre 2019 17:02:12
L’IFSC, Italian Flight Safety Committee, l’associazione italiana che opera nell’ambito della sicurezza del volo e della qualità, di...