Michelin presenta una nuova gamma per gli impieghi del settore costruzioni

venerdì 19 maggio 2017 11:16:39

Michelin ha presentato la nuova gamma di pneumatici X® WORKSTM per gli impieghi nel settore costruzioni. La nuova misura 13R22.5, disponibile sul mercato del ricambio e del primo equipaggiamento in Europa è la referenza per i cantieri in Italia ed è utilizzata, principalmente, anche in Francia e Spagna. Per quanto riguarda la produttività, il costruttore francese intende così fornire diverse soluzioni ai trasportatori del settore, qualunque sia la misura: 13R22.5, 315/80R22.5, 385/65R22.5. 

I vantaggi per il trasportatore - fanno sapere - è l'elevato chilometraggio per i veicoli impiegati nella maggior parte delle loro percorrenze su strada e nell’accesso ai cantieri. Questa nuova gamma, destinata al settore delle costruzioni, risponde alle esigenze on/off road delle società di trasporto che operano su strada, in cantiere e su ogni tipo di terreno difficile che può provocare danneggiamenti ai #pneumatici.

I pneumatici MICHELIN X® WORKSTM sono disponibili nelle misure 315/80R22.5 e 13R22.5 per l’assale sterzante e l’assale motore, e 385/65R22.5 per i semirimorchi (questa misura già in commercio dal 2016). Questo significa che l’equipaggiamento è disponibile per l’intero convoglio – i pneumatici per l’assale sterzante, motore e trainato sono disponibili nelle misure principali per questo mercato. I pneumatici in questione sono stati sviluppati per gli utilizzatori che percorrono la maggior parte dei chilometri su strada, ma che devono accedere ai cantieri per consegnare materie prime, cemento o raccogliere materiali di scarto.

I pneumatici MICHELIN X® WORKSTM Z (tutti gli assali), D (assale motore) e T (assale trainato) integrano la tecnologia Michelin più avanzata. Sono tre le innovazioni principali:
- Carbion: un materiale derivato da un processo innovativo di miscela di alcuni componenti del battistrada quando si trovano allo stato liquido. Il materiale ottenuto è omogeneo e incide positivamente sulla prestazione chilometrica.
- Lamelle 3D: ottimizzano la trazione e il grip, in particolare su fondi inconsistenti. Questa tecnologia permette anche a MICHELIN X® WORKSTM D di rispondere agli standard richiesti per la marcatura 3PMSF (3 Peak Mountain Snow Flake). Questa certificazione sul fianco attesta che il pneumatico è adatto all’utilizzo in condizioni invernali, senza compromessi relativamente alla robustezza della carcassa.
- Powercoil: identifica una nuova generazione di cavi d’acciaio leggeri, ma molto robusti, che rendono il pneumatico molto robusto e con una resistenza al rotolamento ancora più bassa.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Pneumatici

Altri articoli della stessa categoria

Pneumatici larghi o stretti per l'estate? Ecco i consigli di Nokian Tyres

martedì 30 aprile 2019 11:55:33
È aprile, il mese dello stop all’obbligo di circolare con pneumatici invernali o con catene a bordo, e molti automobilisti sono alla ricerca dello...

Ecco i rischi per chi viaggia con pneumatici sgonfi

venerdì 19 aprile 2019 10:12:57
La giusta pressione di gonfiaggio dei pneumatici fa risparmiare fino a 83 euro e fa diminuire le emissioni di CO2 di 120 kg.Il dato emerge da uno studio...

Sicurezza stradale: stop all'obbligo di pneumatici invernali e catene a bordo

martedì 16 aprile 2019 12:40:36
Stop all’obbligo di circolare con pneumatici invernali e con catene a bordo. Dal 15 Aprile per chi ha montato coperture studiate per affrontare al meglio...

Autobus elettrici, Continental lancia i primi pneumatici ad hoc

venerdì 12 aprile 2019 15:06:14
Continental lancia Conti Urban HA3 315/60 R22.5, pneumatico pensato per gli autobus elettrici. Le gomme per gli autobus elettrici devono combinare gri...

Pneumatici, in crescita nel 2018 le vendite dei ricostruiti (+2,1%)

giovedì 11 aprile 2019 15:19:34
Nel 2018 le vendite di pneumatici ricostruiti sono aumentate del 2,1% rispetto al 2017, attestandosi a 4,54 milioni. I dati citati emergono da...