Ue, Pacchetto Mobilità: oggi la Commissione presenta il secondo gruppo di proposte

martedì 7 novembre 2017 17:35:21

La Commissione europea presenta oggi il secondo gruppo di proposte del Pacchetto Mobilità. La notizia desta particolare attenzione per il mondo dell'autotrasporto poichè riguarda aspetti fondamentali quali le emissioni, i veicoli pesanti, i combustibili alternativi ed il trasporto combinato.
"Tramite UETR, Confartigianato Trasporti è in grado di fare alcune anticipazioni sul contenuto del pacchetto di domani - scrive la stessa associazione in una nota diffusa oggi -. La Commissione proporrà una definizione chiara e precisa di 'veicoli puliti' compresi i veicoli commerciali leggeri. Questa definizione dipenderà da fattori quali le emissioni di CO2 di un chilometro. Sul fronte veicoli pesanti - scrive poi Confartigianato - la Commissione presenterà una proposta sulle emissioni e la definizione dei camion verdi all'inizio del 2018".

Ecco le altre anticipazioni: le autorità pubbliche saranno obbligate negli appalti pubblici a includere una percentuale di veicoli puliti in relazione alla flotta totale di veicoli. Questa percentuale dovrebbe variare a seconda dello Stato membro in questione e prenderà in considerazione diversi fattori. Sarà inclusa anche la dimensione sociale (rispetto della legislazione sociale).
Gli Stati membri dovranno elaborare relazioni sull'attuazione della direttiva rivista. Si prevede pertanto che la Commissione presenterà una relazione ogni tre anni a decorrere dal 1° gennaio 2024 sull'applicazione della direttiva e le misure adottate dagli Stati membri. Si prevede inoltre di presentare una relazione sull'attuazione a livello nazionale del testo, ogni tre anni a decorrere dal 1° gennaio 2026.

Stazioni di rifornimento per combustibile alternativi: dovranno essere realizzate un minimo di 800 stazioni di rifornimento (ce ne sono solo 200 in Europa). L'immagazzinamento dell'energia è fondamentale per la transizione energetica. Incentivi-bonus saranno inclusi.
Trasporto combinato: verrà proposta una revisione della direttiva in vigore per identificare esattamente ciò che dovrebbe essere trasportato in treno, camion, nave ecc. La corretta applicazione delle norme sociali (cabotaggio, salari, lavoratori mobili, ecc.) sarà inclusa.
Dimensione sociale: il Commissario è ben consapevole delle sfide legate al primo pacchetto di mobilità e farà del suo meglio per affrontarle nell'attuale termine della Commissione.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Norme

Altri articoli della stessa categoria

Trasporti: l'agenda delle Commissioni di Camera e Senato dal 17 al 21 settembre

lunedì 17 settembre 2018 11:35:44
Pubblichiamo di seguito l'agenda dei lavori parlamentari per le Commissioni di Camera e Senato relative a trasporti e lavori pubblici per la settimana dal 17...

L’Autorità di regolazione dei trasporti lancia un bando di assunzione per 18 posti a Torino

giovedì 13 settembre 2018 14:04:49
L’Autorità di regolazione dei trasporti (ART) ha indetto una selezione pubblica, per titoli ed esami, per l’assunzione a tempo determinat...

Strumenti tracciabili per gli stipendi, arrivano chiarimenti dall'Ispettorato del Lavoro

mercoledì 12 settembre 2018 18:43:44
L’Ispettorato Nazionale del Lavoro (INL) ritorna sull’obbligo, entrato in vigore lo scorso 1° luglio, per i datori di lavoro di versare le...

Trasporti: l'agenda delle Commissioni di Camera e Senato dal 10 al 14 settembre

lunedì 10 settembre 2018 11:18:04
Pubblichiamo l'agenda degli appuntamenti delle Commissioni Trasporti, Poste, Telecomunicazioni e Lavori Pubblici di Camera e Senato dal 10 al 14 settembre....

Mit: al sottosegretario Armando Siri affidate le deleghe politiche urbane e aeroporti

mercoledì 5 settembre 2018 20:09:30
È stato pubblicato in Gazzetta ufficiale il decreto del ministero dei Trasporti e delle infrastrutture contenente le deleghe al sottosegretario Armando...