Inail: rinviato al 16 maggio il termine di pagamento del premio

CONDIVIDI

giovedì 23 gennaio 2014

Rinviato al 16 maggio il termine per il pagamento dell'assicurazione infortuni. Lo rende noto l'Inail dopo che la Legge di Stabilità ha ridotto per il 2014 i premi e i contributi a carico dei soggetti tenuti all'obbligo assicurativo per un importo complessivo di 1 miliardo di euro in relazione all'andamento infortunistico aziendale.
Al fine di consentire alle imprese che effettuano il pagamento di premi e contributi in un’unica soluzione alla
prima scadenza annuale (16 febbraio 2014) di beneficiare immediatamente del bonus, il Ministro
dell’Economia e delle Finanze e il Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali hanno dunque concordato di differire
la scadenza al 16 maggio 2014 per tutte le imprese interessate e per tutti i premi diversi dai premi speciali
unitari artigiani che scadono prima di tale data.
"L'effetto positivo di tale differimento sui conti delle imprese è duplice - si legge nel comunicato diffuso dai ministeri dell'Economia e del Lavoro - da un lato, consente alle imprese di beneficiare pienamente della riduzione del costo del lavoro nel corso del 2014 (senza, cioè, dover procedere a conguagli successivi), dall'altro migliora le condizioni di liquidità delle imprese. Infatti, a fronte dei circa tre miliardi di euro previsti per il pagamento di febbraio, a maggio vi saranno versamenti per complessivi due miliardi di euro, grazie alla riduzione dei premi come calcolati dall'INAIL. Inoltre, il mancato pagamento dei premi nel mese di febbraio favorirà le condizioni finanziarie delle aziende nei prossimi tre mesi, aiutandole a cogliere i segnali di ripresa che si stanno manifestando in alcuni settori, come mostrato anche dai recenti dati sugli ordini industriali".
Il rinvio del termine potrebbe comportare per le imprese dell'autotrasporto la possibilità di usufruire di ulteriori sconti, in questo momento materia di confronto fra Governo e Associazioni di categoria, nell'ambito della distribuzione dei 330 milioni di fondi destinati al settore.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Autotrasporto: attenti alle false polizze assicurative

Accende una polizza assicurativa di 1.800 euro, dopo averla trovata conveniente su un noto sito di assicurazioni, ma poi scopre che è una truffa. È successo a...

Sicurezza sul lavoro, parte il bando Inail 2020: 200 milioni per le imprese

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale l'avviso del bando Inal ISI 2020 da circa 200 milioni di euro per il finanziamento alle imprese di interventi finalizzati al miglioramento dei livelli...

Autoliquidazione 2019/2020: arrivano le istruzioni operative dall'Inail

L’Inail ha fornito le istruzioni operative per l’autoliquidazione 2019/2020.Fermo restando il termine del prossimo 17 febbraio per il versamento del premio di autoliquidazione in unica...

Assicurazioni auto: nel 2019 1,2 milioni di automobilisti pagheranno di più

Quasi 1,2 milioni di automobilisti quest'anno vedranno aumentare la propria classe di merito e, insieme ad essa, il costo dell'RC auto, avendo denunciato alle assicurazioni un sinistro con colpa...

Sicurezza sul lavoro: disponibili i finanziamenti Inail a fondo perduto

Anche quest’anno l’Inail finanzia in conto capitale le spese sostenute per progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro a favore delle imprese, anche...

Autotrasporto: malattie professionali, i risultati dell'indagine Filt Cgil

Durante il convegno organizzato a Roma da FILT CGIL e INCA CGIL sulla sicurezza nel mondo del lavoro si è fatta luce sui dati emersi dalle indagini a cura di INCA e FILT riguardanti...

Trasporti: Inail, meno infortuni sul lavoro

Gli infortuni accertati positivi dall’Inail nel settore dei trasporti e magazzinaggio nel 2014 sono stati 32.824: un calo del 33,7% rispetto ai 49.530 di cinque anni prima. Lo comunica il...

Abolito l’obbligo del registro infortuni per i datori di lavoro

Dallo scorso 23 dicembre è abolito l’obbligo a carico dei datori di lavoro della tenuta del registro infortuni, in una logica di semplificazione degli adempimenti complessivi. La misura...