Autoscuole: ecco le linee guida per l'attività didattica

giovedì 21 maggio 2020 09:28:49

Le autoscuole riaprono i battenti dopo lo stop per l'emergenza coronavirus. Dopo l'annuncio della ripartenza degli esami di teoria e pratica, sono poi arrivate le linee guida del ministero dei trasporti.

In cinque pagine di testo vengono indicati gli obblighi per i titolari delle autoscuole: dalle informazioni da fornire ai docenti e al personale all'uso dei dispositivi di protezione individuale, dall'uso dei veicoli (ogni mezzo va fornito di un kit di igienizzazione; a bordo vanno indossate mascherina e vanno igienizzate le mani prima di entrare; è consigliato viaggiare con finestrini abbassati e vietato l'uso del ricircolo dell'aria condizionata) alle misure per le lezioni teoriche in aula (distanza di un metro con l'obbligo di mascherina).

Docenti e dipendenti, prima dell’accesso nell’azienda, potranno essere sottoposti al controllo della temperatura corporea tramite termo scanner, questa non dovrà superare i 37,5°, in tal caso non sarà consentito l'accesso ai luoghi di lavoro.

Per gli esami di teoria che vengono svolti nelle aule degli uffici della motorizzazione civile, oltre al rispetto dei generali principi di pulizia, delle regole di comportamento e dei dispositivi di protezione individuale, sarà necessario provvedere a limitare il numero delle persone nelle aule, a installare dove possibile schermi in plexiglass su tre lati delle postazioni d'esame, a organizzare sessioni di igienizzazione straordinaria tra ciascun turno d'esame, a differenziare i percorsi di ingresso e di uscita dall'aula e dall'edificio.

L'esito dell'esame verrà comunicato per via telematica alle autoscuole o all'indirizzo email del candidato se è un privatista. Tra le novità la presenza del solo candidato sull'auto per una parte della prova d'esame di guida delle patenti B. Le richieste verranno formulate oralmente dall'esaminatore ed il candidato risponderà dall'interno del veicolo ed effettuerà le manovre richieste. Queste fasi verranno svolte in un'area attrezzata e recintata.

Durante l’impiego del veicolo ad uso condiviso, il conducente alla guida e gli eventuali passeggeri (anche nella qualità di allievo, istruttore ed esaminatore):
- devono indossare una mascherina chirurgica o di categoria superiore o dispositivo di
protezione individuale superiore;
- devono disinfettare le mani con liquido igienizzante idroalcolico;
- non devono toccarsi mai naso, bocca e occhi quando ci si trova all’interno dell’autoveicolo o ad uso condiviso e non prima di aver apportato le personali misure di igiene;
- devono lavarsi o igienizzarsi le mani prima di entrare nell’autoveicolo ad uso condiviso e subito dopo usciti; 
- devono, dopo le operazioni di rifornimento carburante eseguite autonomamente, disinfettare le mani con liquido igienizzante idroalcolico.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

CONDIVIDI
Leggi anche

Autoscuole: appello di Confarca per evitare un nuovo stop esami nelle zone rosse

Con l'eventuale stop agli esami pratici di guida nelle zone rosse, ''le attività delle scuole guida si riducono al 50%. Chiediamo certezze per il futuro, perché dopo i tre mesi di...

Formazione CQC e Adr: le autoscuole possono utilizzare sedi diverse da quelle autorizzate

La Direzione Generale per la Motorizzazione del ministero delle Infrastrutture e dei trasporti ha comunicato che le autoscuole possono svolgere i corsi di qualificazione e formazione periodica (CQC e...

Autoscuole, il Mit accoglie la richiesta per il distanziamento di 1 metro nelle aule

Cessa l'obbligo di mantenere la distanza di 3 metri nei locali adibiti dalle autoscuole alle lezioni di teoria previsto dalle linee guida di giugno. E' arrivato infatti il parere favorevole da parte...