Taranto, sciopero porti: venerdi 18 confermato fermo nazionale dopo la morte dell'operaio

CONDIVIDI

giovedì 17 maggio 2018

Dopo l'incidente mortale di un operaio, Angelo Fuggiano, avvenuto al porto di Taranto - l'uomo era legato ad un'azienda appaltatrice alla manutenzione delle gru - i sindacati Filt Cgil, Fit Cisl e Uil hanno confermato il fermo nazionale di domani venerdi 18 maggio.
 
I sindacati lanciano l'allarme: “Siamo addolorati per questa ennesima morte in un porto italiano di un lavoratore di 28 anni, mentre era intento alla manutenzione di una gru sulla banchina Ilva di Taranto. Domani alle ore 17,30 abbiamo proclamato il fermo contemporaneo in tutti i porti con suono delle sirene per 5 minuti".

“Il nostro compito - scrivono i sindacati - non è certo quello di fare la conta dei lavoratori caduti sul lavoro! Chiediamo che il Parlamento e i Ministeri competenti si interessino ed intervengano subito in tale stato di cose, approvando la normativa già scritta di aggiornamento dei DL 271 e 272 e riportando le Autorità di Sistema Portuale ad agire nell’interesse generale della sicurezza sul lavoro e dello sviluppo delle attività portuali e marittime. Chiediamo altresì - concludono Filt Cgil, Fit Cisl e Uil trasporti - che l’Ispettorato del Lavoro sia messo nelle condizioni difare tutti i controlli necessari sui luoghi di lavoro. Alla famiglia dellavoratore tutta la nostra commossa vicinanza”.

Tag: porto di taranto, ilva

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Porto di Taranto: inaugurata nuova banchina di Levante

Il Porto di Taranto si arricchisce di un nuovo, importate asset infrastrutturale con cui lo scalo pugliese punta a consolidare il proprio ruolo di destinazione crocieristica emergente del...

Bellanova a Taranto, inaugurate due nuove opere infrastrutturali

Al porto di Taranto sono state inaugurate due nuove importanti opere infrastrutturali alla presenza della viceministra alle Infrastrutture e Mobilità sostenibili Teresa Bellanova.Presso il...

Porti Puglia: 750 milioni di euro per nuovi progetti

750 milioni di euro per finanziare un parco progetti nei porti di Bari, Monopoli, Brindisi, Manfredonia e Barletta. Il finanziamento è stato ottenuto dall'Autorità di Sistema Portuale...

ArcelorMittal: crisi indotto, previsti pagamenti per 3,2 milioni di euro nel weekend

Continua a restare sospeso l'indotto-appalto siderurgico di ArcelorMittal, ex Ilva, a Taranto. L'ad Lucia Morselli ha assicurato al prefetto di Taranto, Demetrio Martino, che nel fine settimana...

Brasile: autotrasporto a rischio sciopero per rincaro del diesel

Il presidente del Brasile, Jair Bolsonaro, cerca di scongiurare lo sciopero degli autotrasportatori indetto per il 1° febbraio. Bolsonaro infatti ha incontrato ieri, presso il ministero...

Bergamo: incidente tra camion e bus linea, feriti 5 ragazzi

Nel bergamasco un camion ha urtato un bus di linea: 5 ragazzi sono rimasti feriti. Nessuno di loro è grave; i cinque ragazzi, di cui quattro studenti, sono rimasti feriti in modo...

Treviso: autotrasportatore muore trafitto da tubi persi da un camion

Trafitto da tubi persi da un altro camion: è morto così un autotrasportatore che viaggiava nel territorio del comune di Treviso lungo la Sr Noalese. Lo hanno riferito i vigili...

Camionista ubriaco a Pesaro con il Tir sulla pista ciclabile

Un mezzo pesante ha percorso la pista ciclabile della spiaggia tra Pesaro e Fano per 5 km, fermandosi solo  al camping Marinella di Fosso Sejore solo perché bloccato dalla polizia....