Porto di Livorno: aggiudicato l'appalto per il dragaggio del Molo Italia

CONDIVIDI

mercoledì 9 luglio 2014

Tre  buone notizie per il porto di Livorno. La prima è la chiusura della gara per la realizzazione dei lavori di dragaggio del lato nord del Molo Italia, i cui fondali saranno portati a -13 metri. Ad aggiudicarsi l’appalto, per un importo a base d’asta di 11,6 milioni di euro è stata la società italiana dragaggi Sidra Spa. "Una volta completato l’escavo – ha detto il segretario generale dell’APL, Massimo Provinciali – potremo procedere alla delocalizzazione della Cilp, propedeutica alla realizzazione di un unico polo crocieristico all’Alto Fondale".
La seconda buona notizia è che lunedì prossimo sarà firmato il contratto per la realizzazione del micro tunnel sotto il canale di accesso al porto industriale. La gara era stata già aggiudicata a marzo di quest’anno all’Associazione Temporanea di Impresa Icop/Carlo Agnese al prezzo di cinque milioni di euro. I lavori termineranno a maggio del 2015. L’opera servirà ad accogliere i tubi dell’Eni e ad aumentare la sezione navigabile del canale, che guadagnerà circa 30 metri di larghezza grazie ai quali anche le navi da 8mila teu potranno entrare in porto senza problemi.
La terza buona notizia arriva da Bruxelles. Proprio in questi giorni l’Ue ha accolto e promosso il progetto del collegamento ferroviario diretto con l’Interporto Vespucci. L’opera rafforzerà la vocazione logistica migliorando la funzionalità e l’accessibilità dell’infrastruttura retroportuale. Per cofinanziare i lavori l’Unione Europea ha messo sul piatto 1,3 milioni di euro nell’ambito dei fondi per il programma Ten-T. È la prima volta che l’Authority coordina un progetto cofinanziato dall’Ue.
Umberto Del Boca

Tag: porto di livorno

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Pnrr e fondo complementare: 143 milioni per i porti toscani

Saranno più di 140 i milioni per i porti toscani. È quanto è stato deciso a seguito della Conferenza Stato-Regioni che si è occupata della ripartizione del fondo...

Le soluzioni di Federagenti per i porti di Livorno e Piombino

Un forte legame tra ogni città e il suo porto aiuta a garantire lo sviluppo e la crescita di entrambi: è quanto asserito a più riprese dal Presidente di Federagenti, Alessandro...

Porti toscani: primi segnali di ripresa a Livorno; ancora in difficoltà Piombino

Il porto di Livorno mostra segni di ripresa dopo gli effetti della pandemia sui traffici commerciali nel 2020: nel primo trimestre 2021, secondo i dati dell'Autorità di sistema dell'Alto...

Porto di Livorno: Mercitalia Shunting & Terminal gestirà lo spostamento merci per 5 anni

Gli spostamenti merci nel porto di Livorno e i movimenti dai binari di corsa ai binari di presa in consegna degli impianti di Livorno Calambrone e Livorno Darsena saranno gestiti dal Gruppo FS...

Porto di Livorno: nel primo trimestre 2021 sdoganate in mare 24 mila tonnellate di merci

La procedura di 'sdoganamento in mare' al porto di Livorno si sta consolidando. Gli elementi del suo successo, ha spiegato una nota dell'Adm - sono la tempestività e la fruibilità...

Livorno: un nuovo piano di formazione professionale per l'AdSP

L'Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale è una delle prime Adsp a dotarsi di un piano operativo di intervento per il lavoro portuale, finalizzato alla formazione...

Toscana: covid-19, tamponi gratuiti per chi transita nei porti e nelle stazioni

I viaggiatori in arrivo e in partenza dalla Toscana, residenti o meno nella regione, potranno effettuare test tamponi molecolari, gratuiti e su base volontaria. Lo dispone un'ordinanza del presidente...

Il progetto 5G port of the future del Porto di Livorno premiato per la sostenibilità

Un riconoscimento assegnato per i risultati raggiunti in termini di sostenibilità, di aumento di efficienza e di riduzione dell'impatto ambientale delle operazioni di logistica all'interno del...