Coronavirus, l’impegno dell’AdSP Mar Tirreno Centro Settentrionale per il cluster portuale locale

CONDIVIDI

venerdì 20 marzo 2020

L’AdSP del Mar Tirreno Centro Settentrionale al fianco del cluster portuale locale per fronteggiare le conseguenze derivanti dall'epidemia di Coronavirus.

 “I porti del Network laziale, non mi stancherò mai di dirlo, - spiega il Presidente dell’AdSP, Francesco Maria di Majo- continuano comunque la loro attività grazie alle imprese e alle maestranze tutte che necessariamente devono stare direttamente   sul campo per garantire a tutti approvvigionamenti e materie necessarie affinché il ciclo produttivo non si fermi del tutto”.

“La situazione emergenziale, contrariamente a quanto ipotizzabile, ha prodotto un considerevole aumento di lavoro, come confermatoci dalla CFFT per quanto riguarda lo scarico della frutta. Ciò è confermato dalla presenza in porto, in questi ultimi quattro giorni,  di unità navali commerciali portacontainer sia nella banchina 24 che nella banchina 25 che scarica frutta fresca in contenitori reefer. “Tuttavia gli effetti del Coronavirus sul traffico  
crocieristico sono sotto gli occhi di tutti e i rappresentanti di RCT ci hanno confermato la cancellazione della gran parte degli accosti per il mese di aprile”, rimarca il Presidente dell’Authority.

“Un primo tangibile risultato nel lavoro di coordinamento che stiamo portando avanti potrà arrivare grazie alla sinergia in corso con l’Assessorato ai Lavori pubblici e Trasporti della Regione Lazio al quale ho chiesto di valutare la propostaavanzata da alcune imprese  
portuali di abrogare l’imposta regionale che grava non poco sui concessionari”, sottolinea di Majo. “È chiaro che la situazione attuale ha e avrà delle ripercussioni importanti e, per questo, avanzeremo ulteriori richieste alla Regione sia per il sostegno delle imprese che per individuare nuovi strumenti per lo sviluppo  
dell’imprenditoria nelle zone portuali e retroportuali
che ricadranno nella Zona Logistica Semplificata”, conclude di Majo

Tag: zes, coronavirus

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Operativo lo sportello unico digitale per la zona economica speciale (Zes) Puglia-Molise

Una zona economica speciale è una regione geografica dotata di una legislazione economica che punta ad attrarre investimenti e favorire la crescita delle imprese operative o la nascita di...

Zes Abruzzo: entro i primi mesi del 2023 far partire opere per 40 milioni di euro

Far partire opere per 40 milioni di euro finanziate con fondi Pnrr entro i primi mesi del 2023 rispettando i tempi di esecuzione e la sicurezza dei lavoratori e la legalità nell'applicazione...

Anav Smart Move: premio della Giuria all'Autostazione Tibus per l'impegno contro la diffusione del Covid

Si è svolto anche quest’anno l'evento per la consegna dei premi Anav Smart Move, rivolto alle associate ANAV -Associazione nazionale autotrasporto viaggiatori.Il riconoscimento...

Trasporto ferroviario merci: dall'Ue ok ad aiuti di Stato per 374 milioni di euro

In arrivo per l'Italia  per un aiuto di 374 milioni di euro per indennizzare le imprese di trasporto ferroviario di merci per i danni subiti nel periodo tra il 12 marzo e il 31 maggio 2020 a...

Prorogato fino a settembre l'obbligo di mascherina a bordo di autobus, metro e treni

Prorogato l’obbligo di utilizzo delle mascherine su treni e mezzi di trasporto pubblico fino al 30 settembre. Lo ha deciso il Consiglio dei ministri.  Oggi decadeva infatti...

Trasporto Pubblico: ecco le nuove regole a bordo dal 1° aprile

Covid, è finito lo stato di emergenza e il trasporto pubblico si adegua alla nuova fase di gestione della pandemia.L’obiettivo è quello di accompagnare il graduale superamento...

La protesta dei camionisti canadesi arriva in Europa, annunciata una manifestazione per il 14 febbraio

La protesta dei camionisti canadesi innescata dall'obbligo di vaccino anti-Covid per le tratte transfrontaliere, si espande anche in Europa (ne avevamo parlato qui). Il "convoglio della...

Dall'Ue via libera a 22,4 milioni di euro per sostenere le autorità portuali italiane

Dall'Antitrust Ue è arrivato l'ok allo schema di aiuti dell'Italia che stanzia 22,4 milioni di euro per sostenere le autorità portuali colpite dalla pandemia. La misura è stata...