Confcommercio: Uggè, bene l'emendamento per i lavoratori marittimi

CONDIVIDI

giovedì 12 maggio 2016

Conftrasporto-Confcommercio esprime plauso e condivisione sulla delega, da parte del Senato, al Governo per il riordino delle disposizioni in materia di incentivi fiscali, previdenziali e contributivi all’interno della Legge Europea 2015. Una delega che non mette in discussione la buona pratica da tutti riconosciuta del Registro Internazionale italiano ed elimina ogni dubbio sull’introduzione di discriminazioni o rischi per l’armamento”. Lo ha dichiarato il vice Presidente di Confcommercio e Presidente di Conftrasporto, Paolo Uggè, commentando l’approvazione dell’emendamento in Senato che delega al Governo il riordino delle norme sulla navigazione marittima in Italia.

L'emendamento del relatore Cociancich nasce dall'esigenza di sostenere il comparto nazionale dei lavoratori marittimi, nel pieno rispetto dell'ordinamento normativo dell'Unione europea. Il disegno di legge europea 2015, presentato dal Governo, prevede infatti, all'articolo 18, una serie di modifiche al regime di determinazione della base imponibile per alcune imprese marittime, cosiddetto regime di 'tonnage tax', disciplinato dal capo VI del titolo II del TUIR (testo unico delle imposte sui redditi, DPR n. 917 del 1986), in funzione della proroga di altri 10 anni, fino a tutto il 2023, approvata dall'UE con la decisione C(2015) 2457 del 13 aprile 2015.

In tale contesto, è stato approvato l'emendamento del relatore Cociancich, che reca una delega al Governo per il riordino dell'intera normativa fiscale concernente il settore marittimo, al fine di definire un sistema nazionale maggiormente competitivo, che favorisca gli investimenti e l'occupazione. Tra i criteri specifici di delega si prevede che le navi adibite al cabotaggio nazionale possano fruire dei vantaggi fiscali nazionali nella misura in cui impieghino lavoratori marittimi italiani o di un altro Stato membro.

“Questa del Senato è una scelta opportuna e saggia - precisa Uggè - perché dà la possibilità al Governo di rivedere il sistema degli incentivi, anche per favorire il mantenimento dei livelli occupazionali, senza danneggiare le imprese armatoriali ed eliminare, nel contempo, ogni possibile comportamento atto ad alterare la concorrenza, salvaguardando altresì la competitività internazionale dell’armamento italiano. Sono certo che il Ministro Delrio saprà individuare soluzioni equilibrate, in linea con i contenuti della delega”. 

Tag: confcommercio, cargo

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Nel 2021 crescita record per Turkish Cargo: intervista esclusiva con Turhan Özen, chief cargo officer

Nonostante la grave crisi sanitaria ed economica che ha attanagliato il mondo intero, Turkish Cargo - brand della compagnia di bandiera nazionale Turkish Airlines - ha continuato a operare senza...

Asteraviation: al via i nuovi corsi per formare piloti di linea

Partiranno il 13 ottobre a Verona i nuovi corsi di Asteraviation, l’accademia di volo certificata da ENAC per la formazione di nuovi piloti di linea. I nuovi corsi puntano a creare piloti di...

Geodis: il primo aereo cargo decollerà a settembre

È tutto pronto per il decollo, previsto per il prossimo settembre, del primo velivolo utilizzato da Geodis. L'azienda, infatti, ha ampliato i propri servizi AirDirect tra Europa, Stati Uniti e...

CargoBeamer: da ottobre via alla rotta merci Calais-Domodossola

Il fornitore di servizi logistici CargoBeamer aggiunge un nuovo collegamento di trasporto al suo network. A partire dal 4 ottobre verranno offerti quattro viaggi settimanali di andata e ritorno tra...

DHL Express ordina a Eviation 12 aerei cargo completamente elettrici

Dodici aerei eCargo Alice completamente elettrici per DHL Express. Il corriere mira a creare una rete Express elettrica senza precedenti, diventando la società pioniera dell'aviazione...

Venezia, questione grandi navi: la posizione di Uggè (Conftrasporto-Confcommercio)

Il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti nei giorni scorsi ha disposto il divieto di transito delle grandi navi nel canale della Giudecca, a Venezia, a partire dal 1° agosto. Secondo il...

Intermodalità: nuovo collegamento GTS Brindisi-Piacenza

Dal 28 aprile 2021, un nuovo collegamento ferroviario intermodale operato da GTS collegherà Piacenza e Brindisi. Il servizio affianca quelli già operati, sempre dal terminal...

Distribuzione vaccini: i vantaggi del Cargo aereo

I corrieri aerei hanno svolto un ruolo molto importante sin dai primi mesi del lockdown in Italia, spostando prodotti farmaceutici, medicinali, apparati medicali e chirurgici e dispositivi di...