Sviluppo e potenziamento dei porti: assegnati alle Autorità Portuali ulteriori 10 milioni di euro

CONDIVIDI

venerdì 30 settembre 2022

Il ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili Enrico Giovannini ha firmato il decreto che completa l’assegnazione delle risorse del Fondo Progettazione e consente alle Autorità di Sistema Portuale di avviare opere per lo sviluppo dei porti, che vanno ad aggiungersi a quelle finalizzate al miglioramento dell’accessibilità, all’elettrificazione delle banchine, ad accrescere la resilienza ai cambiamenti climatici, all’efficientamento energetico e alla realizzazione dell’ultimo miglio ferroviario e stradale.  
 
Il decreto assegna alle AdSP ulteriori 10 milioni di euro, che si aggiungono ai 30 milioni già previsti con precedenti provvedimenti, per la progettazione di fattibilità di opere ritenute prioritarie per lo sviluppo dei porti e ritenute ammissibili dalla Conferenza nazionale di coordinamento delle AdSP. 

“Il potenziamento della portualità - ha dichiarato Giovannini - è un elemento essenziale della strategia che abbiamo perseguito in questi 19 mesi, con investimenti senza precedenti – 3,5 miliardi di euro – inseriti nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e nel Piano Nazionale Complementare”.

Di seguito la ripartizione delle risorse:

  • Autorità di Sistema Portuale del Mar Adriatico Centro Settentrionale: 687.000 euro per interventi nel porto di Ravenna

  • Autorità di Sistema Portuale del Mar Adriatico Meridionale: 1.300.000 euro per interventi nei porti di Bari, Brindisi, Monopoli, Manfredonia

  • Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale: 24.000 euro per interventi nel porto di Marina di Carrara

  • Autorità di Sistema Portuale del Mar di Sicilia Occidentale: 2.520.000 euro per interventi nel porto di Trapani

  • Autorità di Sistema Portuale del Mare Ionio: 135.000 euro per il progetto Dragaggio di bonifica e mantenimento dei fondali antistanti i moli del porto in rada

  • Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale: 3.000.000 euro per interventi nel porto di Chioggia e nell'area di porto Marghera

  • Autorità di Sistema Portuale dello Stretto: 6.600.000 euro per i progetti FALCATA REVIVAL, STRETTO LINK MESSINA, HUB EOLIE

  • Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale: 163.000 euro per interventi nel porto di Livorno

  • Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale: 15.683.000 euro per interventi nei porti di Voltri Prà e Genova e per il collegamento intermodale dell’Aeroporto Cristoforo Colombo con la Città di Genova

  • Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sardegna: 1.934.000 euro per interventi nei porti di Cagliari, Olbia, Arbatax e Golfo Aranci

  • Autorità di Sistema Portuale dei Mari Tirreno Meridionale e Ionio: 2.510.000 per interventi nei porti di Gioia Tauro, Vibo Valentia, Crotone, Corigliano Calabro

  • Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centro-Settentrionale: 4.910.000 euro per interventi nei porti di Civitavecchia e Fiumicino

 

 

 

 

Tag: Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Fondi per l'autotrasporto, cambiano le regole: priorità alle imprese italiane

Favorire le imprese italiane. Con questo obiettivo il neo ministro del MIT Matteo Salvini ha proposto e ottenuto, nel corso del Consiglio dei Ministri, una modifica delle regole dei fodni destinati...

Il MIMS cambia nome: torna il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Il dicastero guidato da Matteo Salvini cambia nome e torna alla vecchia denominazione di Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. La decisione è stata presa dal Consiglio dei...

Non rischiare, segui la #StradadellaSicurezza: al via campagna di sensibilizzazione Mims-Inail

Parte una nuova campagna di comunicazione per promuovere comportamenti corretti che rendano sicura l’esperienza di guida per tutti gli utenti della strada. Inail e Ministero delle...

Ponte sullo Stretto, TAV Torino-Lione e divieti Tirolo al centro della telefonata tra Salvini e la Commissaria Ue Valean

Le priorità infrastrutturali e trasportistiche dell'Italia sono state al centro della telefonata del Vicepremier e Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, Matteo...

Governo, definita la squadra del Mims: Rixi e Bignami viceministri, Ferrante sottosegretario

Si definisce la squadra del MIMS. Oggi il Consiglio dei ministri, il secondo dalla nomina di Giorgia Meloni a capo del Governo, ha nominato i 31 sottosegretari e ha approvato i nomi dei...

Salvini al lavoro sul dossier TAV: telefonata al ministro delle Infrastrutture francese

Rafforzare la collaborazione tra Roma e Parigi e per fare il punto su alcuni dossier strategici a partire dalla Torino-Lione (TAV). Tra i primi atti del nuovo ministro delle Infrastrutture e della...

Matteo Salvini nuovo Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili

Matteo Salvini è il nuovo Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili del Governo Meloni. Ha 49 anni (è nato nel 1973) ed è il Segretario della Lega Nord....

Sviluppo sostenibile: il MIMS pubblica il documento strategico per la mobilità e la logistica

Dati, analisi e metodi innovativi su cui il MIMS si è basato per elaborare le linee di indirizzo per contribuire alla creazione di un sistema di trasporti e della logistica orientato alla...