Rifiuti in mare: a Civitavecchia e Fiumicino raccolte 25 tonnellate grazie al progetto Fishing for litter

CONDIVIDI

mercoledì 9 giugno 2021

Il problema dell’inquinamento dei mari è all’ordine del giorno delle autorità portuali italiane, che puntano sempre più alla sostenibilità e al raggiungimento di un nuovo ruolo nei tessuti sociali che vada oltre quello del semplice snodo logistico.
Nel Lazio sono stati portati avanti progetti concreti in questo senso: recentemente a Fiumicino sono stati presentati infatti i risultati del Progetto Fishing For Litter che ha raggiunto l'obiettivo di 25.000 kg di rifiuti raccolti in mare.

"I risultati presentati oggi – ha spiegato il Presidente Musolino – nella giornata mondiale degli oceani, sono sicuramente molto soddisfacenti. Il Progetto "Fishing for litter" per il recupero della plastica in mare da parte della flotta pescherecci non solo di Fiumicino ma anche di Civitavecchia, in soli due anni ha raccolto oltre 25 tonnellate di rifiuti in mare". 

La salvaguardia dell'ecosistema marino

Musolino ha spiegato che si tratta di un progetto ben articolato in linea con la vision dell’Adsp, che coniuga la crescita economica e occupazionale alla tutela ambientale e alle politiche di sviluppo sostenibile, ponendo particolare attenzione alla pulizia delle acque della regione e alla salvaguardia dell'ecosistema marino. “Un vero esempio di come i porti non debbano più essere concepiti solo come snodi logistici. I porti oggi sono in prima linea nell'innovazione e con azioni sostenibili rappresentano una parte importante di una filiera più lunga dell'economia circolare", ha concluso.

Tag: ecosostenibilità, autorità portuale, fiumicino, porto di civitavecchia

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Porti di Roma e del Lazio: costituita la Comunità Energetica Rinnovabile Portuale

Nell’ultima seduta del Comitato di Gestione dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centro Settentrionale, tra gli atti approvati, è stato dato il via libera al...

Porti senza barriere: parte da Civitavecchia il progetto dedicato all'accessibilità

Porti senza Barriere è il nuovo portale dedicato all’accessibilità per le persone più fragili, quali anziani, persone con difficoltà motoria temporanea e portatori...

Porti del Mare Adriatico centrale: approvato il Piano operativo 2022-2024

Sicurezza sui luoghi di lavoro e controllo portuale; efficientamento energetico, cold-ironing e gestione dei rifiuti portuali; attività di dragaggio necessarie a promuovere lo sviluppo degli...

Porti di Roma e del Lazio: crescita a doppia cifra per il traffico merci nei primi sei mesi 2022

“I numeri di questi primi sei mesi del 2022 sono il risultato del lavoro che, passo dopo passo e con grande entusiasmo, stiamo portando avanti. Il trend positivo dei porti del network, iniziato...

Digitalizzazione e transizione verde: per due giorni i porti del Mediterraneo riuniti a Civitavecchia

“Abbiamo ospitato i rappresentanti di 24 porti mediterranei, equamente distribuiti tra lato europeo e nord africano. Grandi scambi, ottime osservazioni e spunti interessanti abbiamo parlato del...

Sostenibilità: nel 2021 Michelin Italia azzera le emissioni CO2 per 4.445 ton

Grazie all'efficientamento energetico dei siti produttivi in Italia e all'approvvigionamento di energia da fonti rinnovabili certificate, Michelin Italiana ha ottenuto nel 2021 di ridurre le...

Porto di Civitavecchia: partite 120 Maserati verso l’Oriente

Partito dal porto di Civitavecchia il primo viaggio con 120 auto Maserati trasportate su bisarche provevienti dallo stabilimento di Cassino e dirette in Oriente (Cina, Giappone e Australia le...

La Legge Salvamare non è ancora operativa: le associazioni lanciano un appello

Il 10 giugno scorso è stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale la Legge Salvamare che prevede “Disposizioni per il recupero dei rifiuti in mare e nelle acque interne e per la promozione...