Porto La Spezia, disagi per gli autotrasportatori: Fai Liguria chiede l'apertura di un tavolo tecnico

CONDIVIDI

mercoledì 13 luglio 2022

 

Aprire un tavolo tecnico rispetto agli impegni assunti dal terminal La Spezia Container Terminal, continuando a monitorare la situazione. Lo chiede la Federazione degli Autotrasportatori Italiani della Liguria (Fai-Conftrasporto) che rilancia così l'allarme per i ritardi e i costi aggiuntivi per gli autotrasportatori.

"Pur riconoscendo lo sforzo dell’Autorità di Sistema Portuale, e nonostante l’incontro di lunedì scorso, 11 luglio, la Federazione continua quindi a mantenere alto lo stato di attenzione per la situazione di disagio degli autotrasportatori ai terminal spezzini - si legge in una nota -. Fai Liguria valuta positivamente la proposta dell’Adsp di monitorare le operazioni, ma chiede la costituzione di un tavolo tecnico, da istituire fra tutte le parti in causa, compresa la Società Autostrade, per accelerare sia la verifica dei tempi operativi dell’autotrasporto al terminal LSCT, sia l’implementazione di una digitalizzazione condivisa di tutte le fasi di trasporto e scarico della merce nel terminal.

Secondo l'associazione, la digitalizzazione è un elemento determinante per stabilire eventuali criticità della catena logistica e individuare la causa dei rallentamenti nei tempi operativi. Il tavolo avrebbe quindi lo scopo di proporre eventuali sistemi compensativi a carico di chi li ha generati.

Tag: trasporto merci, porto la spezia

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Le proposte di Federauto Trucks&Van per la transizione energetica dell'autotrasporto

Transizione ambientale e PNRR, due grandi occasioni di rilancio per il Paese e quindi per il comparto logistico. Federauto Trucks&Van ha fornito un contributo tecnico per favorire la...

L'autotrasporto nell'editoria: Nieddu entra in Sae - Nuova Sardegna

Il Gruppo Nieddu (trasporti e logistica) è entrato in SAE, gruppo editoriale che pubblica i quotidiani la Nuova Sardegna, il Tirreno, Gazzetta di Modena, Gazzetta di Reggio Emilia e la Nuova...

Aftermarket truck: primo semestre 2022 in crescita rispetto al 2020, ma in calo sul 2021

Il fatturato totale del mercato aftermarket truck relativo al primo semestre del 2022 ha registrato una variazione positiva rispetto al 2019 (+4%) e al 2020 (+43%), ma leggermente negativa rispetto...

Ricollocare i congedati nell'autotrasporto: Segredifesa e ANITA firmano una convenzione

Offrire nuovi sbocchi lavorativi nell'autotrasporto ai volontari congedati. La convenzione siglata a Padova dal Segretariato Generale della Difesa e Direzione Nazionale degli Armamenti (Segredifesa)...

Polo Mercitalia: in arrivo 20 locomotrici elettriche Alstom

Il Polo Mercitalia (Gruppo Ferrovie dello Stato) rinnova la flotta di locomotori. Alstom fornirà al raggruppamento 20 locomotive elettriche di nuova generazione Traxx DC3, nota in Italia come...

Trasporto ferroviario merci: nuova tratta Brindisi-Jesi-Bologna

Via a una nuova tratta di trasporto ferroviario di merci dal sud Italia che consentirà di togliere dalla strada oltre 8mila tir l’anno con notevoli risparmi in termini di emissioni di...

Attraversamento Stretto di Messina: prorogati al 20 ottobre i termini per richiedere i contributi a fondo perduto

Prorogato al 20 ottobre 2022 il termine della presentazione delle richieste dei contributi a fondo perduto previsti dalla Regione Siciliana in favore degli autotrasportatori che attraversano lo...

Credito d’imposta autotrasporto: prorogato al 19 ottobre il termine per la presentazione delle domande

Arrivano chiarimenti dall'Agenzia Dogane Monopoli in merito ad alcune problematiche riscontrate dalle imprese nella prima fase di attivazione della piattaforma per la presentazione delle istanze per...