Porto di Livorno: via alla digitalizzazione delle procedure doganali

CONDIVIDI

lunedì 21 novembre 2022

Semplificare le procedure doganali e decongestionare il traffico all'interno del porto, compiendo un passo avanti nel percorso di digitalizzazione, che permetterà di ottimizzare ulteriormente i tempi di attraversamento dei varchi portuali e garantire con maggiore efficienza il monitoraggio doganale e logistico dei flussi di merci.

Con l'avvio della fase sperimentale del sistema denominato "Port Tracking", prende il via il progetto per la digitalizzazione delle procedure doganali nel porto di Livorno, grazie alla collaborazione tra l'Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale e l'Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli (ADM).

Il sistema realizza l'interoperabilità dei diversi attori coinvolti all'interno dei porti con l'utilizzo di nuove tecnologie, implementando così il dialogo tra loro il sistema Informativo doganale AIDA (Automazione Integrata Dogane Accise) e il Tuscan Port Community System, attivo da anni nel porto di Livorno.

Garantire che sistemi diversi parlino la stessa lingua

Il valore aggiunto di Port Tracking – spiega l’AdSP in una nota – è garantire che sistemi diversi parlino tutti la stessa lingua: alla merce e al mezzo vengono infatti associati degli identificativi univoci che permettono di tracciare correttamente il flusso (fisico e informativo), dal momento dello sbarco del contenitore, fino alla sua effettiva uscita dal gate del Porto. Il tutto gestito nella massima sicurezza e tracciabilità e con una rilevante riduzione dei tempi di attesa.

Per Livorno, il Port Tracking va a integrarsi nell'ecosistema digitale del porto, caratterizzato da un applicativo per la gestione automatica delle autorizzazioni all'entrata/uscita dei mezzi pesanti presso i varchi portuali (GTS3) e da una piattaforma di semplificazione delle procedure di importazione, esportazione e rilascio della merce dal terminal (TPCS).

Da un lato il Port Tracking fornisce ulteriori servizi ai funzionari della Guardia di Finanza presenti ai varchi portuali, dall'altro rafforza l'automazione delle procedure doganali e delle operazioni logistiche connesse ai flussi di merce, con conseguente semplificazione delle attività di controllo di competenza di ADM.

"Si tratta di un servizio strategico – commenta il segretario generale dell’AdSP, Matteo Paroli – che incrementa non soltanto la competitività del porto ma anche quella dell'intera catena logistica e dei trasporti, con evidenti benefici per tutti gli attori che concorrono ai processi di importazione ed esportazione della merce".

 

 

Tag: porto di livorno, agenzia delle dogane

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Credito d’imposta AdBlue: piattaforma disponibile fino al 12 dicembre per la correzione delle domande

Al fine di consentire la correzione delle domande che non risultano correttamente presentate, la piattaforma per la richiesta del credito d’imposta pari al 15% della spesa sostenuta per...

AdBlue: piattaforma per il credito d'imposta operativa dalle 10 del 4 novembre

Mims e ADM hanno deciso che le richieste per ottenere il credito d'imposta sugli acquisti di AdBlue del 2022 dovranno essere presentate con le stesse modalità già previste per il...

Credito d’imposta autotrasporto: prorogato al 19 ottobre il termine per la presentazione delle domande

Arrivano chiarimenti dall'Agenzia Dogane Monopoli in merito ad alcune problematiche riscontrate dalle imprese nella prima fase di attivazione della piattaforma per la presentazione delle istanze per...

Credito d'imposta autotrasporto, Agenzia delle Dogane: registrate quasi 20mila domande

Quasi 20.000 istanze (circa la metà del totale presunto) sono pervenute ad oggi dall'attivazione della piattaforma online realizzata dall’Agenzia delle Dogane per gli autotrasportatori...

Credito d'imposta autotrasporto: piattaforma attiva dalle ore 15 del 12 settembre

La piattaforma on line realizzata dall’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli a disposizione degli autotrasportatori che intendono presentare istanza per usufruire del credito di imposta per...

Interporto Toscano: verso il completamento del collegamento ferroviario con il porto di Livorno

Un'opera del costo di 27 milioni, 20 dei quali finanziati dalla Regione Toscana, che rafforzerà i collegamenti ferroviari da e per il porto di Livorno, con importanti ricadute per le tratte...

Porto di Livorno: traffici in ripresa nel secondo trimestre 2022

Il porto di Livorno recupera rispetto ai risultati registrati nel primo trimestre e si conferma lo stato di buona salute dei porti di Piombino (Livorno) e di quelli elbani. Lo  mostra il...

Agenzia delle Dogane e Autorità dei Trasporti: firmato un protocollo operativo per ottimizzare la vigilanza nei porti

Ottimizzare il monitoraggio delle attività di importazione/esportazione presso gli scali portuali nazionali, e la vigilanza ispettiva nelle aree portuali, con particolare riferimento alla...