Porto di Augusta: via alla prima linea di collegamento veloce con Malta

CONDIVIDI

martedì 22 febbraio 2022

L’Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sicilia Orientale ha rilasciato alla società maltese Ponte Ferries la concessione demaniale marittima del pontile sud traghetti del Porto Commerciale di Augusta per la realizzazione del primo terminal passeggeri da destinare alle Navi Veloci (High Speed Craft) sulla rotta Augusta-La Valletta-Augusta.

Lo scorso mese di ottobre, in attesa della ratifica della concessione da parte dell’Autorità, il catamarano Hsc Artemis di Ponte Ferries era già approdato al Porto di Augusta per compiere alcune verifiche tecniche.

L’avvio di questo nuovo collegamento passeggeri nel porto industriale di Augusta rappresenta il primo dei cambiamenti che l’Autorità di Sistema intende portare avanti nell’intento di diversificare le matrici economiche dei traffici marittimi ad oggi presenti in porto.

Prosegue la ristrutturazione del porto commerciale di Augusta

Prosegue, in una logica di sviluppo, il progetto di ristrutturazione del porto commerciale di Augusta e della nuova Darsena, presentato in questi giorni, nella sua modalità di progetto di fattibilità tecnica ed economica, al competente Comitato Tecnico Amministravo del Provveditorato delle Opere Pubbliche della Sicilia e della Calabria.

Si attende ora la conclusione dell’iter amministrativo per l’avvio della procedura di affidamento dei lavori con un appalto integrato, per un importo di circa 22 milioni di euro. Un intervento che rafforzerà ulteriormente il porto, aumentandone le potenzialità attrattive per le compagnie armatoriali che operano nel Mediterraneo e che desiderano sviluppare nuove rotte.

Il Porto di Augusta con la già intrapresa ricostruzione della Diga Foranea di quasi 6 km si candida a diventare uno dei porti più sicuri del Mediterraneo, in grado di accogliere ogni tipologia di nave e di traffico. Non da ultimo, grazie ai progetti green in corso di sviluppo nei due scali di Sistema quale ulteriore motivo di attrattiva per le navi di nuova generazione.

 

Tag: grandi navi veloci

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Mare: Grandi Navi Veloci firma con i cantieri GSI per costruire 2 traghetti a basso impatto ambientale

Grandi Navi Veloci, società del Gruppo MSC, ha annunciato la firma di un accordo, finalizzato ieri a Pechino tra il Gruppo e i cantieri GSI, che prevede la costruzione a Guangzhou, in Cina, di...

Matteo-Catani-presidente GNV

Cambia il vertice di Grandi Navi Veloci. Il consiglio di amministrazione ha indicato Matteo Catani, attuale direttore commerciale e marketing, come nuovo amministratore delegato Gnv con...

Flixbus e Grandi Navi Veloci siglano intesa per Sardegna e Sicilia

Da oggi FlixBus e Grandi Navi Veloci siglano un’intesa all’insegna dell’intermodalità: sarà infatti possibile acquistare un biglietto integrato FlixBus e GNV che...

Grandi Navi Veloci raddoppia la linea Bari-Durazzo

Grandi Navi Veloci ha annunciato il nuovo calendario partenze della linea Bari-Durazzo, che prevede il raddoppio del numero di traversate durante il periodo invernale, a partire da oggi 21...

Grandi Navi Veloci: Consiglio di Stato, nessun cartello sulla Sardegna

Il Consiglio di Stato ha confermato la decisione del Tar del Lazio, che nel maggio 2014 aveva accolto il ricorso presentato da Grandi Navi Veloci contro la decisione con cui l'Autorità Garante...

Grandi Navi Veloci: fatturato da record ad agosto con +14%

Fatturato in crescita per Grandi Navi Veloci nei primi 8 mesi del 2015. Archiviato un agosto da record: le vendite effettuate nel mese fanno registrare +11% e il fatturato relativo ai viaggi...

Mare: nuovo collegamento Francia-Spagna per Gnv

A partire dal 5 giugno prossimo, Grandi Navi Veloci opererà la linea Sète - Melilla. La compagnia precisa che il collegamento dalla Francia al porto spagnolo in Nord Africa andrà...

Sardegna: al via le promozioni sui traghetti Gnv per il 2012

Grandi Navi Veloci introduce una nuova promozione sulle linee estive da e verso la Sardegna: prenotando un viaggio da o verso la Sardegna entro la fine del 2011, una cabina quadrupla interna costerà...