Porti, sdoganamento in mare: firmato a Bari il disciplinare tra Dogane e Capitaneria di Porto

CONDIVIDI

giovedì 22 luglio 2021

È stato siglato a Bari il disciplinare di servizio tra ADM, l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, e Capitaneria di Porto per lo sdoganamento in mare di container, ro-ro, car-carrier e rinfuse.

Nella sede dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale, ci hanno pensato il dirigente dell'Ufficio delle Dogane di Bari, Domenico Frisario, e il comandante della Capitaneria di Porto di Bari, C.A. (CP), Giuseppe Meli, alla presenza del presidente dell’Ente, Ugo Patroni Griffi e del Direttore Interregionale di ADM, Marco Cutaia.

La procedura di sdoganamento in mare

Lo sdoganamento in mare è considerato un sistema che accrescerà significativamente la competitività e l’appetibilità dello scalo adriatico attraverso un rilevante abbattimento del periodo di stazionamento delle merci in porto, producendo ricadute positive per gli operatori economici che, oltre ai tempi, vedranno ridotti anche i costi.
La procedura, peraltro, sarà applicata anche per le navi commerciali in arrivo nei porti di Barletta e Monopoli rientranti nella competenza dell’Ufficio delle Dogane di Bari.Lo sdoganamento in mare si applica alle spedizioni di merci containerizzate, al traffico Ro.Ro(Roll-on/Roll-off), alle navi car-carriere alle merci alla rinfusa, sino ad un massimo di tre dichiaranti.

Il sistema consentirà di trasmettere le dichiarazioni di importazione mentre le merci sono ancora in viaggio a bordo di navi provenienti dall'estero, monitorate dai sistemi della Capitaneria di Porto, permettendo ad ADM e alle altre amministrazioni coinvolte nello sportello doganale di anticipare l'analisi dei rischi e svincolare, prima dell'arrivo, le merci per le quali non è richiesto un controllo. Gli operatori potranno, così, anticipare la presentazione del manifesto delle merci in arrivo per la convalida e, di conseguenza, delle relative dichiarazioni doganali; inoltre, gli stakeholders in possesso dell’autorizzazione di Operatore Economico Autorizzato (AEO) fruiranno delle informazioni doganali utili per una gestione più efficiente della componente logistica connessa alla movimentazione delle merci.

Sdoganamento in mare: uno dei processi strategici promossi dall'ADM

L’iniziativa rientra tra i processi di innovazione strategica intrapresi da ADM per rendere gli scali portuali maggiormente competitivi, rappresentando un’opportunità offerta agli operatori economici per lo snellimento delle pratiche doganali attraverso la presentazione anticipata delle dichiarazioni doganali rispetto all’arrivo della nave.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Dalla Svezia la barca elettrica che salverà Venezia

Venezia è una città unica e dalla storia millenaria, che attrae milioni di visitatori ogni anno per la bellezza dei suoi scorci, della sua luce, dei suoi colori. Una città...

Vueling: oltre 50 rotte dagli aeroporti italiani per la prossima estate

Per la prossima estate Vueling opererà 56 rotte in 16 aeroporti italiani, connettendo gli hub di Firenze e Roma a numerose destinazioni nazionali e internazionali, tra cui Parigi e Barcellona....

Autotrasporto e obiettivi di sostenibilità: Uggè (Conftrasporto) chiede all'Ue politiche realistiche per le imprese

Dai contingentamenti al traffico merci al Brennero al sistema delle emissioni ETS- il sistema per lo scambio delle quote di emissione a effetto serra-, ai nuovi motori con il passaggio...

Logistica: Ceccarelli Group apre un nuovo magazzino all’Interporto di Padova

Ceccarelli Group, azienda friulana evolutasi da corriere a gruppo industriale nel settore dei trasporti e della logistica nazionale e internazionale su gomma, ha inaugurato un nuovo funzionale...

MSC presenta la nave che definisce nuovi standard per la sostenibilità ambientale delle crociere

Verrà consegnata entro il prossimo mese di ottobre ed entrerà in servizio entro la fine dell’anno MSC World Europa, destinata a diventare la nave più ecologica ed...

Unrae: ad aprile 2022 caduta a doppia cifra per i mezzi trainati (-17,4%)

Calo per i mezzi trainati ad aprile. Lo segnala il Centro Studi e Statistiche dell’UNRAE - sulla base dei dati di immatricolazione forniti dal Ministero delle Infrastrutture e della...

In dieci anni 280 miliardi di investimenti: presentato dal Mims l’Allegato Infrastrutture, mobilità e logistica al Def

Stimolare lo sviluppo del Paese rafforzando il suo posizionamento internazionale, aumentare la competitività del sistema economico nazionale, ridurre le disuguaglianze sociali e territoriali...

MOM cerca autisti: assunzioni immediate per chi è già abilitato e bonus incentivo per conseguire categoria E

Prosegue il piano assunzioni di Mobilità di Marca. L’azienda dei trasporti trevigiana ha indetto una selezione pubblica per l’assunzione di lavoratori da assegnare ai servizi di...