Porti dell’Adriatico centrale: 87 milioni per manutenzione, efficientamento energetico e digitalizzazione

CONDIVIDI

mercoledì 2 novembre 2022

“Abbiamo il compito e il dovere di cogliere le opportunità di sviluppo per i porti dell’Adriatico centrale che ci sono offerte dall’utilizzo dei fondi nazionali e del Pnrr – ha detto il presidente dell’Autorità di sistema portuale, Vincenzo Garofalo -. L’obiettivo è accelerare la realizzazione delle opere infrastrutturali, anche sulla base del Documento di pianificazione strategica di sistema, la cui redazione è in fase avanzata".

Così il presidente dell’Autorità di sistema portuale dell’Adriatico Centrale, Vincenzo Garofalo, a margine dell’approvazione del bilancio preventivo 2023 dell’ente da parte del Collegio dei revisori dei conti e dell’Organismo di partenariato della risorsa mare.

Il Comitato di gestione ha approvato anche la variazione al bilancio di previsione 2022, atto predisposto per rendere attuali le previsioni di bilancio alla luce all’andamento gestionale dell’Adsp, connessi ai maggiori costi dell’energia, e per rideterminare l’avanzo di amministrazione presunto da applicare al bilancio preventivo 2023.

“Lavoriamo – ha aggiunto il presidente Garofalo – tenendo in considerazione l’evoluzione delle dinamiche internazionali, per far crescere i traffici dei porti, per valorizzare e incrementare le specializzazioni di ogni singolo scalo dell’AdSP, a cui di recente si è aggiunto anche il porto di Vasto. Luoghi di lavoro, di crescita imprenditoriale e dell’economia, nodi strategici con ricadute positive su Marche e Abruzzo in cui realizzare quelle che sono le priorità della portualità nazionale, digitalizzazione e innovazione tecnologica, transizione ecologica e inclusione sociale”.

Interventi nei porti dell’Adriatico centrale per oltre 87 milioni

Fra gli interventi previsti, a vantaggio di tutti gli scali del sistema, con un investimento complessivo di 87,1 milioni, ci sono il rafforzamento delle banchine, l’approfondimento dei fondali, la realizzazione degli impianti di cold-ironing e di alimentazione elettrica per le navi, le attività di manutenzione, efficientamento energetico e digitalizzazione.

L’Autorità di sistema portuale ha riservato particolare attenzione al comparto balneare. Il Comitato di gestione ha, infatti, approvato la delibera per le misure attuative della “Legge annuale per il mercato e la concorrenza in materia di concessioni demaniali”, che stabilisce la proroga delle concessioni turistico-ricreative al 31 dicembre 2023 per quelle in scadenza a fine 2022 o con scadenza anteriore al 31 dicembre 2023.

 

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Taxi, italiani soddisfatti del servizio: Verona, Siena e Perugia le città con il gradimento più elevato

Il rapporto “Gli italiani e il taxi 2023” è stato presentato nella sala stampa alla Camera. L'indagine realizzata da Lab21.01 è basata su 1.600 interviste condotte in 16...

Malpensa Express: i passeggeri tornano ai numeri del 2019

Nel 2022, il servizio di trasporto aeroportuale Malpensa Express ha trasportato 3,8 milioni di passeggeri verso lo scalo internazionale di Malpensa, tornando ai livelli del 2019. La crescita...

Terminal Intermodale di Nola: Gts aumenta i collegamenti con Piacenza

L'operatore intermodale pugliese Gts ha completato la sua presenza al Terminal Intermodale di Nola (TIN). Aggiunte 7 corse verso Piacenza, precedentemente in arrivo a Marcianise, ma...

MIT: arrivano risorse per la statale 675 Umbro-Laziale, disponibili 355 milioni di euro

In arrivo fondi pari a 355.172.789 euro per la statale Umbro-Laziale. L'investimento consentirà di mettere mano al sistema infrastrutturale di collegamento del porto di Civitavecchia...

Trasporti eccezionali: nuovi strumenti digitali per ridurre i costi e semplificare i processi

Il piano di trasformazione digitale di Autostrade per l’Italia cresce grazie all'implementazione di nuovi servizi dedicati al trasporto merci. Dal 6 febbraio 2023 saranno disponibili per...

Bonus patente autotrasporto, Fit-Cisl: ottima opportunità per i giovani ma è necessario intervento su stipendi

Il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti ha stanziato un bonus patenti di 25,3 milioni di euro destinato ai giovani tra i diciotto e trentacinque anni che desiderano conseguire la patente o le...

Wizz Air: dal 26 marzo voli giornalieri tra Catania e Milano Linate

A partire da marzo marzo Wizz Air opererà una nuova rotta da Catania a Milano Linate con due voli giornalieri pomeridiani e serali. La compagnia aerea sposta infatti voli settimanali da Milano...

Roma: posticipata al 26 febbraio la domenica ecologica prevista per il 5

Gli impegni della campagna elettorale collegati alle prossime elezioni amministrative del 12 e 13 febbraio 2023 hanno spinto la giunta capitolina a rivedere il calendario delle domeniche...