Decarbonizzazione trasporto marittimo: la proposta dell'International Chamber of Shipping

CONDIVIDI

martedì 7 settembre 2021

Una tassa globale sulle emissioni di carbonio delle navi. La propone l'ICS-International Chamber of Shipping, che rappresenta le associazioni nazionali degli armatori mondiali e oltre l'80% della flotta mercantile.
La richiesta inviata alle Nazioni Unite, contiene una misura per accelerare l'adozione e l'impiego di combustibili a zero emissioni di carbonio.
Lo ha comunicato Confitarma con una nota.

Il "Fondo IMO per il clima"

Secondo i documenti consegnati all'Organizzazione marittima internazionale (IMO), l'organismo di regolamentazione delle Nazioni Unite sulla navigazione, la tassa si baserebbe sui contributi obbligatori delle navi che commerciano a livello globale, superiori a 5.000 tonnellate di stazza lorda, per ogni tonnellata di CO2 emessa. Il denaro andrebbe in un "Fondo IMO per il clima" che, oltre a colmare il divario di prezzo tra i combustibili a zero emissioni di carbonio e quelli convenzionali, verrebbe utilizzato per implementare l'infrastruttura di bunkeraggio necessaria nei porti di tutto il mondo per fornire combustibili come l'idrogeno e l'ammoniaca, garantendo coerenza nella transizione verde del settore sia per le economie sviluppate che per quelle in via di sviluppo.

"Il trasporto marittimo è responsabile di circa il 2% delle emissioni globali di carbonio e l'IMO ha riconosciuto la necessità di un'azione urgente per la decarbonizzazione - si legge in una nota  -. L'industria è alla disperata ricerca di navi a zero emissioni di carbonio portate in acqua dai cantieri navali entro il 2030. Tuttavia, agli attuali tassi di produzione, i combustibili a zero emissioni di carbonio non sono disponibili in commercio nella misura necessaria per la flotta globale. La tassa sul carbonio ha lo scopo di accelerare la creazione di un mercato che renda praticabile il trasporto marittimo a emissioni zero".

Tag: emissioni co2, sostenibilità

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Auto ibride ed elettriche: aumento delle vendite in Turchia

Aumentano a passo elevato le vendite delle auto ibride ed elettriche in Turchia, superando i dati del 2020. Gli alti tassi di aumento (il 218,8% per le auto ibride e il 436,3% per le auto elettriche)...

CO2: arriva in aiuto la tecnologia per la riduzione delle emissioni

Quale è il potenziale della tecnologia per ridurre le emissioni di CO2? E quali sono i costi per la riduzione dei livelli di emissioni di CO2 dei veicoli? Secondo uno studio condotto...

Mobilità elettrica: in Ue pochi punti di ricarica

Lungo le reti stradali nella maggior parte degli Stati membri dell'Ue scarseggiano punti di ricarica elettrica. Lo dicono i nuovi dati dell'Associazione europea dei produttori di automobili (Acea). I...

Carburanti: arriva Rimula R7, l'olio motore Shell di nuova generazione per i mezzi pesanti

Maggiore risparmio di carburante, controllo dell’ossidazione, protezione contro la corrosione e pulizia dei pistoni migliorata del 36%: Shell potenzia la gamma di oli ad alte prestazioni per...

Logistica urbana: nuovo edificio Prologis a Milano

Prosegue l’attività di sviluppo di edifici di ultimo miglio da parte di Prologis a Milano (ne avevamo parlato qui). Consegnato un secondo innovativo edificio build-to-suit di Classe A ad...

Autostrade: Diego Cattoni nuovo presidente Aiscat

È Diego Cattoni il nuovo presidente dell'Aiscat. L'amministratore delegato di Autostrada del Brennero è stato eletto all'unanimità dall'assemblea dei soci dell'Associazione...

Dl Infrastrutture: fondi alle regioni per attuare le linee guida per la sicurezza dei trasporti

Fondi alle regioni per potenziare i controlli sui mezzi pubblici al fine di attuare le nuove linee guida sulla sicurezza dei trasporti. Lo prevede il Dl Infrastrutture trasporti approvato dal...

Turchia, energie rinnovabili: al via i bandi di gara YEKA per solare ed eolico

Annunciati i  bandi di gara per i progetti YEKA Wind - III  (bando del 29 maggio 2021)  e Solar -IV YEKA (bando del 14 luglio  2021). Il progetto YEKA WIND comprenderà 74...