Decarbonizzazione trasporto marittimo: la proposta dell'International Chamber of Shipping

CONDIVIDI

martedì 7 settembre 2021

Una tassa globale sulle emissioni di carbonio delle navi. La propone l'ICS-International Chamber of Shipping, che rappresenta le associazioni nazionali degli armatori mondiali e oltre l'80% della flotta mercantile.
La richiesta inviata alle Nazioni Unite, contiene una misura per accelerare l'adozione e l'impiego di combustibili a zero emissioni di carbonio.
Lo ha comunicato Confitarma con una nota.

Il "Fondo IMO per il clima"

Secondo i documenti consegnati all'Organizzazione marittima internazionale (IMO), l'organismo di regolamentazione delle Nazioni Unite sulla navigazione, la tassa si baserebbe sui contributi obbligatori delle navi che commerciano a livello globale, superiori a 5.000 tonnellate di stazza lorda, per ogni tonnellata di CO2 emessa. Il denaro andrebbe in un "Fondo IMO per il clima" che, oltre a colmare il divario di prezzo tra i combustibili a zero emissioni di carbonio e quelli convenzionali, verrebbe utilizzato per implementare l'infrastruttura di bunkeraggio necessaria nei porti di tutto il mondo per fornire combustibili come l'idrogeno e l'ammoniaca, garantendo coerenza nella transizione verde del settore sia per le economie sviluppate che per quelle in via di sviluppo.

"Il trasporto marittimo è responsabile di circa il 2% delle emissioni globali di carbonio e l'IMO ha riconosciuto la necessità di un'azione urgente per la decarbonizzazione - si legge in una nota  -. L'industria è alla disperata ricerca di navi a zero emissioni di carbonio portate in acqua dai cantieri navali entro il 2030. Tuttavia, agli attuali tassi di produzione, i combustibili a zero emissioni di carbonio non sono disponibili in commercio nella misura necessaria per la flotta globale. La tassa sul carbonio ha lo scopo di accelerare la creazione di un mercato che renda praticabile il trasporto marittimo a emissioni zero".

Tag: emissioni co2, sostenibilità

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

SuperTruck: Riccardo Schena è il nuovo presidente del Consorzio

Sarà Riccardo Schena a presiedere il Consorzio SuperTruck nei prossimi anni: la presentazione formale è stata fatta nel corso del primo seminario informativo che si è appena...

Sostenibilità: DHL Global Forwarding porta a zero le emissioni delle spedizioni LCL via mare

La sostenibilità e le azioni per mantenere il riscaldamento globale al di sotto di 1,5 gradi sono il tema più importante di oggi e richiedono un approccio sistematico e strategico da...

Fit for 55: Parlamento Ue approva il regolamento per l’uso di carburanti sostenibili per l'aviazione

L'aviazione civile rappresenta il 13,4% delle emissioni totali di CO2 prodotte dai trasporti dell'UE. Nell’ambito del pacchetto Fit for 55, il piano Ue per ridurre le emissioni di gas a effetto...

Trasporto pubblico, Atac: il biglietto cartaceo si trasforma in una card ricaricabile e green

Nuova tappa del percorso di digitalizzazione di ATAC per semplificare gli strumenti di pagamento. Arrivano le nuove biglietterie automatiche che adottano la tecnologia chip on paper. Le card +Roma in...

Artusi (Federauto Trucks): raggiungere la neutralità climatica con carburanti carbon neutral

L’apertura all’inclusione dei carburanti rinnovabili tra quelli ammessi oltre il phase-out al 2035 di diesel e benzina per i veicoli commerciali leggeri da parte del Consiglio UE...

Volvo Trucks testa camion a idrogeno: emissioni zero e autonomia fino a 1000 km

Un camion che emette solo vapore acqueo e produce elettricità a bordo: Volvo Trucks ha iniziato a testare veicoli per il trasporto pesante muniti di celle a combustibile alimentate a...

Costa Crociere: è salpata da Barcellona la nuova Costa Toscana alimentata a Gnl

Cerimonia di battesimo nel porto di Barcellona per Costa Toscana, la nuova “smart city” galleggiante che entra nella flotta della compagnia battente bandiera italiana, con una nuova...

Obiettivo emissioni zero nel 2050: Costa crea il dipartimento per la decarbonizzazione

Un impegno focalizzato sulla ricerca e lo sviluppo, sulla gestione dell'energia e sull'analisi dei dati, al fine di sviluppare il piano d’azione che porterà a operazioni navali a...