Confitarma: mancano Ufficiali e Direttori di macchina italiani qualificati

CONDIVIDI

lunedì 25 ottobre 2021

Mancano Ufficiali e Direttori di macchina italiani in possesso delle competenze richieste dalle più moderne tecnologie presenti a bordo.
L'allarme è stato lanciato nel corso della prima riunione del Gruppo Tecnico “Education e Capitale Umano” di Confitarma, presieduta da Salvatore d’Amico.

Si tratta di una preoccupazione dell’armamento italiano per una carenza definita "ormai strutturale".

Nel corso della riunione è emersa una carenza di lavoratori marittimi italiani riguardante alcune importanti qualifiche di bordo e, in particolare, un forte squilibrio tra l’offerta di ufficiali di coperta e quella di ufficiali di macchina: infatti, sul totale degli studenti diplomati dagli Istituti nautici due terzi scelgono l’opzione coperta e solamente un terzo l’opzione macchina.

Diffondere tra le nuove generazioni la conoscenza delle carriere marittime

“È necessario avviare specifici progetti di informazione e orientamento, sin dalle scuole medie e nei primi anni degli Istituti nautici, al fine di diffondere tra le nuove generazioni la conoscenza delle carriere marittime – ha affermato Salvatore d’Amico – soprattutto per quanto riguarda il lavoro svolto nella sezione macchina, spesso legato a un ideale arcaico e stereotipato che non risponde alla realtà di questa carriera”.

“Per contrastare una tendenza che ha effetti fortemente negativi sull’occupazione marittima italiana – ha concluso Salvatore d’Amico – occorre intervenire subito evidenziando anche le importanti opportunità di carriera a bordo e a terra che gli ITS del mare offrono ai nostri giovani”.

Tag: trasporto marittimo, confitarma

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Ics: un piano per emissioni zero del trasporto marittimo entro il 2050

Per raggiungere zero emissioni di carbonio entro il 2050 è essenziale un massiccio aumento dei finanziamenti per la ricerca e lo sviluppo: questo il punto centrale del rapporto “A Zero...

Turchia: i fattori alla base di una crescita economica robusta

La Turchia ha un'economia robusta che si è rilevata resiliente durante la pandemia, con tassi di crescita di 1,8 subito dopo Cina e Irlanda. Nel 2020 si è posizionata all'11^ posto a...

Autotrasporto, Green pass: via libera per chi viene dall'estero

Arrivano chiarimenti su Green pass e autotrasporto merci in relazione all’ingresso nel territorio nazionale di autotrasportatori provenienti dall’estero.Nei giorni scorsi le associazioni...

Confitarma: nella transizione ecologica il Governo non lasci indietro comparti importanti dello shipping

Nell’ultima riunione del Gruppo di lavoro sulla logistica svoltasi presso il Cnel, presieduta dal consigliere Nereo Marcucci e alla presenza del presidente Tiziano Treu, sono stati auditi i...

Al Porto di Augusta approda il catamarano HSC ARTEMIS, possibili prospettive per una nuova linea ro-ro

Approdato al Porto di Augusta il catamarano HSC ARTEMIS della società Ponte Ferries per compiere alcune verifiche nella prospettiva di avviare prossimamente una nuova linea RO-RO...

Seafuture 2021: Confitarma, trasporto marittimo ruolo cruciale nel Green Deal europeo

“Green e digitale sono le parole chiave che guidano e definiscono gli orientamenti per gli investimenti dell'UE in ricerca e innovazione nei prossimi anni. Il successo del Green Deal europeo...

Federazione del Mare e Cluster BIG insieme per promuovere l'economia blu

Adottare iniziative per promuovere specifiche attività per la divulgazione verso il grande pubblico del valore dell’economia blu e favorire la coscienza pubblica di tutti gli aspetti del...

Confitarma: supportare la flotta italiana nella transizione ecologica

Alle audizioni presso le Commissioni riunite della Camera dei Deputati IX (Trasporti, poste e telecomunicazioni) e VIII (Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici) del 27 settembre (ne avevamo...