Collegamenti marittimi tra Malta e il Porto di Augusta: si allungano i tempi per l’attivazione

CONDIVIDI

venerdì 27 agosto 2021

Si arricchisce di un ulteriore colpo di scena la vicenda dell’avvio dei nuovi collegamenti marittimi tra Malta e il Porto di Augusta, in Sicilia. La nuova rotta non potrà di fatto essere operativa prima di novembre, salvo ulteriori imprevisti.

La Direzione Porti e Yachting dell’Autorità dei Trasporti di Malta ha comunicato infatti in una nota ufficiale che i lavori sul tratto di molo che va da Deep Water Quay a Wine Wharf – dove dovrebbero ormeggiare per l’appunto i traghetti attivi sulla nuova rotta – non saranno portati a termine prima della fine di ottobre, a causa di circostanze impreviste. Si tratta della seconda dilazione sui tempi di consegna dell’opera: inizialmente la chiusura del lavoro era prevista per maggio, poi slittata ad agosto, e ora di altri due mesi.

Questo imprevisto va a complicare ulteriormente una vicenda resa già spinosa dal mancato rilascio della concessione per l’utilizzo della banchina Ro Ro nel porto di Augusta. I tempi per una possibile soluzione dunque si allungano e resta ancora da chiarire come verrà gestita dalla compagnia Ponte Ferries la criticità rappresentata dalla vendita preventiva dei biglietti per collegamenti di fatto mai attivati.

Tag: trasporto marittimo, traghetti

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Gruppo Carnival: lo chef Rudi Sodamin nominato Head of Culinary Art di Princess Cruises

Princess Cruises, compagnia di crociere internazionale del Gruppo Carnival, ha nominato con effetto immediato lo chef Rudi Sodamin nel ruolo di primo Head of Culinary Art. Sodamin è...

Fise Uniport aderisce a Conftrasporto. Uggè: ingresso strategico per rafforzare il presidio sui trasporti marittimi

“Siamo lieti di accogliere nella casa di Confcommercio un’Associazione che costituisce uno storico punto di riferimento del settore portuale e che ci consente di rafforzare in modo...

Porti del Mare Adriatico Meridionale: bilancio positivo nel 2021 per le merci movimentate. In ripresa anche le crociere

Bilancio più che positivo nel 2021 per i porti dell’Autorità del Mare Adriatico Meridionale (AdSPMAM) che chiudono il secondo anno di pandemia con un volume complessivo di...

Porti del Tirreno Centro Settentrionale: dati di traffico 2021 positivi ma il 2022 sarà un altro anno difficile

“Apriamo l’anno con un sano ottimismo, unito alla piena consapevolezza delle questioni che restano sul tappeto, a partire da quelle occupazionali per arrivare a quelle di bilancio, e del...

Stefano Messina confermato presidente di Assarmatori: affrontare la transizione ecologica in modo ragionato e responsabile

“La transizione ecologica, per il settore marittimo ma anche per tutto il mondo del trasporto e della logistica, rischia di essere solo un’operazione mediatica se gli obiettivi non...

AdSP del Mare di Sicilia Orientale: un distretto della cantieristica navale nel Porto di Augusta

L’Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sicilia Orientale è impegnata in un percorso di rilancio e sviluppo della cantieristica navale presso il Porto di Augusta. In...

Sistema portuale del mare Adriatico centrale: nel 2021 merci in crescita rispetto al periodo pre-pandemia

Nel 2021 sono state movimentate nel sistema portuale del mare Adriatico centrale 11,91 milioni di tonnellate di merci. Un risultato superiore ai traffici precedenti al periodo pandemico, che vede in...

Salerno Container Terminal: in crescita i volumi movimentati nel 2021

Salerno Container Terminal (Gruppo Gallozzi) conclude il 2021 con 316.176 teu movimentati, in crescita del 2,06% rispetto al 2020 (309.777 teu). Nonostante uno scenario complessivo ancora soggetto a...