Carburanti alternativi: l’Ue chiede punti di ricarica per ammoniaca e idrogeno nei porti

CONDIVIDI

mercoledì 5 ottobre 2022

Il mandato negoziale sul regolamento per l'implementazione di infrastrutture per i combustibili alternativi approvato dalla Commissione Trasporti del Parlamento Ue contiene misure riguardanti tutte le modalità di trasporto, necessarie per assicurare per ciascuna modalità il relativo percorso di transizione verso gli obiettivi di decarbonizzazione al 2050.

Oltre all'anticipo delle scadenze e al rafforzamento degli obiettivi che dovranno essere implementati nelle strade dell'Ue per quanto riguarda colonnine di ricarica elettrica e impianti a idrogeno, tra gli emendamenti di compromesso approvati dagli eurodeputati ci sono anche misure come la figura di un Coordinatore nazionale per l'infrastruttura dei combustibili alternativi e l'apertura a punti di ricarica per ammoniaca e idrogeno nei porti marittimi.

 

Apertura porti a idrogeno e ammoniaca

Nell'ambito del riesame del regolamento che la Commissione dovrà effettuare, si dovrà prendere in considerazione anche la possibilità di ridurre a 400 la soglia di stazza lorda delle navi per le quali è richiesta obbligatoriamente una ricarica elettrica in porto e una estensione delle navi coinvolte, sulla base del regolamento FuelEu Maritime.

Gli Stati membri dovranno assicurarsi che nei porti marittimi ci siano non solo adeguati punti di ricarica per Gnl ma anche per ammoniaca e idrogeno.

 

Gli altri provvedimenti riguardanti il settore ferroviario

Il regolamento per l'implementazione di infrastrutture per i combustibili alternativi contiene anche provvedimenti rivolti al settore ferroviario. Gli Stati membri dovranno garantire la fornitura di un'infrastruttura sufficiente che consenta la completa elettrificazione delle linee ferroviarie in tutta l'Unione, ove possibile, secondo gli obiettivi del regolamento Ten-T, entro il 2030.

Laddove l'elettrificazione non fosse possibile gli Stati membri dovranno garantire un numero adeguato di stazioni di ricarica per i treni alimentati a batteria e di stazioni di rifornimento di idrogeno per le ferrovie 

Tag: gnl

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Porti: in arrivo 220 milioni di euro di contributi per impianti di liquefazione gas e trasporto Gnl

Arrivano contributi per 220 milioni di euro, finanziati dal Fondo Nazionale Complementare (Pnc), per la realizzazione di impianti di liquefazione di gas naturale, di punti di rifornimento nei porti...

MSC: entro l'inizio del 2023 nella flotta due navi a Gnl

Importanti passi avanti per le prime due navi a gas naturale liquefatto (Gnl) in costruzione per la flotta di MSC Crociere, entrambe attualmente in costruzione a Saint-Nazaire (Francia). MSC World...

Costa Crociere: è salpata da Barcellona la nuova Costa Toscana alimentata a Gnl

Cerimonia di battesimo nel porto di Barcellona per Costa Toscana, la nuova “smart city” galleggiante che entra nella flotta della compagnia battente bandiera italiana, con una nuova...

Rete Gnl: DKV Mobility raggiunge quota 300 stazioni di distribuzione in Europa

L’industria dei trasporti prosegue nell’impegno di una progressiva riduzione delle emissioni di gas, in linea con gli obiettivi fissati dall’Onu e dalla Commissione Europea. In...

Sanpellegrino: il fatturato torna ai livelli pre-pandemia. Investiti oltre 4milioni di euro in Bio-LNG per il trasporto

Performance 2021 positiva per Sanpellegrino, azienda del settore delle acque minerali e delle bibite non alcoliche. Si torna ai valori pre-pandemia. Con quasi 3,5 miliardi di bottiglie prodotte e un...

Ancona: inaugurato un nuovo distributore di GNL realizzato da HAM ITALIA

E' attivo da oggi il nuovo distributore di GNL realizzato da HAM ITALIA, di proprietà della società Frontalini Petroli. L'impianto si trova a Camerano (AN) in via Direttissima del...

Via libera al Dl Bollette: autotrasporto, cambia la norma sull'AdBlue

Convertito in legge il cosiddetto Dl Bollette. Il provvedimento conferma alcuni interventi in favore dell’autotrasporto e modifica anche la norma sull'AdBlue: si amplia, infatti, la gamma di...

Allarme di Anita: aumenti importanti anche per il gnl, le imprese bloccano ordini di nuovi mezzi

Nuovo allarme da parte delle associazioni dell'autotrasporto per gli aumenti dei carburanti. Segnalati aumenti importanti anche per il gnl. “Abbiamo un grosso problema evidenziato che...