Assarmatori: Dario Bazargan responsabile del nuovo ufficio a Bruxelles

CONDIVIDI

lunedì 4 aprile 2022

Presidiare dalla nuova sede in maniera ancora più attiva i grandi temi strategici dell’Ue, a cominciare dalla transizione energetica dello shipping e le relative iniziative legislative, e offrire un contributo qualificato ai decisori europei sulle principali politiche per il settore

Assarmatori rafforza la sua presenza in Europa con l’apertura di un nuovo ufficio di rappresentanza a Bruxelles, situato nella sede della delegazione di Confcommercio, in Avenue Marnix 30, nelle immediate vicinanze del Parlamento europeo.

“Vogliamo dare un contributo fattivo all’elaborazione delle politiche comunitarie, promuovendo un modello di shipping sostenibile e competitivo nell’interesse della blue economy, sempre più rilevante per il nostro Paese – commenta il presidente di Assarmatori Stefano Messina –. Siamo consapevoli che le scelte che verranno adottate a Bruxelles avranno un impatto determinante sul futuro del settore, per questo l’apertura del nuovo ufficio porrà Assarmatori e la sua rete di associati in collegamento ancora più diretto e strutturato con le Istituzioni dell’Unione Europea e gli altri attori chiave del processo decisionale”.

A guidare l’ufficio di Bruxelles è Dario Bazargan, 39 anni, professionista con quattordici anni di esperienza nel settore marittimo a Bruxelles, che entra ufficialmente a far parte del team Assarmatori.

Fino ad oggi Direttore Affari Internazionali ed Economici presso la SEA Europe, l’associazione di categoria dell’Industria Navalmeccanica Europea, precedentemente ha ricoperto ruoli di crescente responsabilità presso CLIA Europe (Associazione Mondiale delle Compagnie di Crociera) ed ECSA (Associazione Europea degli Armatori), dopo alcune esperienze lavorative nella Rappresentanza Permanente d'Italia presso l’Unione Europea e alla Direzione Generale Trasporti della Commissione Europea.

“Siamo lieti di avere un professionista come Dario Bazargan a guidare la struttura e di poter trarre beneficio dalla sua esperienza di lungo corso a Bruxelles - aggiunge Messina -. La sua profonda conoscenza del contesto politico europeo e la sua consolidata esperienza nell’ambito delle relazioni tra associazioni di rappresentanza industriale del settore marittimo e Istituzioni europee apporterà ulteriore valore aggiunto ad Assarmatori, rafforzandone le attività a favore del Paese, delle imprese del settore e dei nostri associati”.

Tag: AssArmatori, trasporto marittimo

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Appuntamento a Napoli con la settimana internazionale dello shipping e della cultura del mare

Decarbonizzazione ed efficienza energetica; innovazione e digitalizzazione delle navi e dei porti; le risorse marine, la situazione geopolitica e geoeconomica nel Mediterraneo allargato; le sfide che...

Porto di Civitavecchia: partite 120 Maserati verso l’Oriente

Partito dal porto di Civitavecchia il primo viaggio con 120 auto Maserati trasportate su bisarche provevienti dallo stabilimento di Cassino e dirette in Oriente (Cina, Giappone e Australia le...

Norme IMO e Fit for 55: allarme per le conseguenze sui traghetti italiani in due studi di Assarmatori

Nel 2025 il 73% delle navi ro-ro e traghetti italiani risulteranno non ottemperanti alle nuove norme IMO sulle emissioni e quindi potenzialmente non più in grado di navigare. Un vero e proprio...

Porti: in arrivo 220 milioni di euro di contributi per impianti di liquefazione gas e trasporto Gnl

Arrivano contributi per 220 milioni di euro, finanziati dal Fondo Nazionale Complementare (Pnc), per la realizzazione di impianti di liquefazione di gas naturale, di punti di rifornimento nei porti...

Utili in crescita e bilanci positivi: i risultati delle compagnie di navigazione nell'indagine Fedespedi

Il 2021 è stato l’anno della ripresa dopo il difficile 2020 segnato dal Covid; il 2022 avrebbe dovuto essere l’anno della conferma della ripresa, ma lo scoppio del conflitto...

Risoluzione ETS: soddisfazione con riserva di Assarmatori

Nei giorni scorsi il Parlamento europeo ha approvato la risoluzione sulla proposta della Commissione europea per la riforma del mercato dei permessi di emissione di CO2 (ETS - "Emission Trade...

International Chamber of Shipping: Emanuele Grimaldi eletto presidente

L’Assemblea dell'International Chamber of Shipping (ICS) ha eletto Emanuele Grimaldi presidente dell'organizzazione che rappresenta a livello globale le associazioni armatoriali nazionali e...

Porto di Civitavecchia primo in Italia a consentire lo scarico del bitume ship to truck

Arrivata al porto di Civitavecchia la prima nave che scaricherà bitume direttamente sui camion, senza passare da depositi dedicati. Si tratta della Iver Ambassador, proveniente dalla Turchi...