Al porto di Civitavecchia la nave portacontainer più lunga mai ormeggiata

CONDIVIDI

giovedì 19 maggio 2022

Continua il processo di sviluppo e ampliamento dei traffici nel porto di Civitavecchia, che punta a crescere ulteriormente tra i più importanti scali del Mediterraneo, oltre che per le crociere, anche per le operazioni di movimentazione merci, ospitando navi sempre più grandi e coprendo nuove rotte.

Questa mattina, sotto l’occhio vigile e il coordinamento della Guardia Costiera, nel porto per la prima volta è attraccata la nave portacontainer MSC “TOMOKO”, la più grande mai ormeggiata nello scalo marittimo laziale: 332 metri di lunghezza e una capacità di carico di 8400 contenitori.

 

In porto anche la "Wonder Of the Seas"

Le delicate operazioni di manovra di ormeggio e soprattutto la complessa rotazione della nave, necessaria per avvicinarla alla banchina si sono svolte in assoluta sicurezza con due piloti a bordo, tre rimorchiatori e la squadra degli ormeggiatori in banchina – sottolinea la Capitaneria di Porto – e non hanno risentito in alcun modo della presenza in contemporanea nel porto della più grande nave da crociera al mondo, “Wonder Of The Seas”, attraccata presso l’antemurale.

L’accosto della grande nave, dichiara il direttore Marittimo del Lazio, il Capitano di Vascello (CP) Filippo Marini: “è stato reso possibile grazie all’elevata professionalità dei servizi tecnico nautici del porto e alla sinergica azione della Capitaneria di Porto con l’Autorità di Sistema Portuale. L’auspicio è che il traffico di tali navi possa consolidarsi, permettendo allo scalo civitavecchiese di ampliare sempre più le proprie performance”.

Tag: porto di civitavecchia, trasporto marittimo

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Porto di Civitavecchia: partite 120 Maserati verso l’Oriente

Partito dal porto di Civitavecchia il primo viaggio con 120 auto Maserati trasportate su bisarche provevienti dallo stabilimento di Cassino e dirette in Oriente (Cina, Giappone e Australia le...

Porto di Civitavecchia: incontri e riconoscimenti ai Connecting Europe Days di Lione

“La nostra presenza qui riveste quest'anno una duplice valenza, sia per l'obiettivo raggiunto con il BC Link, dimostrando la nostra capacità non solo nella progettazione e nel...

Norme IMO e Fit for 55: allarme per le conseguenze sui traghetti italiani in due studi di Assarmatori

Nel 2025 il 73% delle navi ro-ro e traghetti italiani risulteranno non ottemperanti alle nuove norme IMO sulle emissioni e quindi potenzialmente non più in grado di navigare. Un vero e proprio...

Porti: in arrivo 220 milioni di euro di contributi per impianti di liquefazione gas e trasporto Gnl

Arrivano contributi per 220 milioni di euro, finanziati dal Fondo Nazionale Complementare (Pnc), per la realizzazione di impianti di liquefazione di gas naturale, di punti di rifornimento nei porti...

Utili in crescita e bilanci positivi: i risultati delle compagnie di navigazione nell'indagine Fedespedi

Il 2021 è stato l’anno della ripresa dopo il difficile 2020 segnato dal Covid; il 2022 avrebbe dovuto essere l’anno della conferma della ripresa, ma lo scoppio del conflitto...

Grimaldi Lines punta su Civitavecchia: via al nuovo collegamento per Valencia

"Un altro risultato molto importante messo a segno sul fronte delle autostrade del mare, i cui indicatori nell'ultimo anno sono tutti positivi. Con questa linea, ad alto valore aggiunto, iniziamo da...

International Chamber of Shipping: Emanuele Grimaldi eletto presidente

L’Assemblea dell'International Chamber of Shipping (ICS) ha eletto Emanuele Grimaldi presidente dell'organizzazione che rappresenta a livello globale le associazioni armatoriali nazionali e...

Porto di Civitavecchia primo in Italia a consentire lo scarico del bitume ship to truck

Arrivata al porto di Civitavecchia la prima nave che scaricherà bitume direttamente sui camion, senza passare da depositi dedicati. Si tratta della Iver Ambassador, proveniente dalla Turchi...