Accordo Regione-Dogane-Autorità portuale per zona franca a Ravenna

CONDIVIDI

lunedì 6 dicembre 2021

Un'intesa per rendere più attrattiva l'Emilia-Romagna e per sostenere le imprese del territorio, facilitare lo scambio di dati, informazioni e conoscenze per promuovere le imprese regionali. Questo l’obiettivo del protocollo firmato dalla Regione Emilia Romagna, l'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e l'Autorità portuale del mare Adriatico centro settentrionale, con cui viene avviato anche il percorso per individuare le aree del porto di Ravenna che costituiranno la futura zona franca doganale.

Secondo Stefano Bonaccini, presidente della Regione, e Andrea Corsini, assessore regionale alle Infrastrutture, al Turismo e al Commercio, si tratta di un "un passo importante nell'ambito della Zona logistica semplificata (Zls) dell'Emilia-Romagna e così il 'porto della Regione' potrà diventare più competitivo per i minori costi delle merci importate da Paesi extra-Ue, con indubbi benefici per tutto il tessuto economico produttivo regionale".

Tag: agenzia delle dogane, porto di ravenna, autorità portuale

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

AdSP del Mare di Sicilia Orientale: un distretto della cantieristica navale nel Porto di Augusta

L’Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sicilia Orientale è impegnata in un percorso di rilancio e sviluppo della cantieristica navale presso il Porto di Augusta. In...

Sistema portuale del mare Adriatico centrale: nel 2021 merci in crescita rispetto al periodo pre-pandemia

Nel 2021 sono state movimentate nel sistema portuale del mare Adriatico centrale 11,91 milioni di tonnellate di merci. Un risultato superiore ai traffici precedenti al periodo pandemico, che vede in...

Porto di Augusta: 53 milioni da Cassa Depositi e Prestiti per lavori di riqualificazione

Riqualificare lo scalo commerciale e migliorare le condizioni di sicurezza della navigazione marittima: questo l’obiettivo del finanziamento del valore di 53 milioni di euro che Cassa Depositi...

Il porto di Gioia Tauro si conferma primo nel 2021 per quantità di merci movimentate

Il porto di Gioia Tauro conferma il suo primato nazionale nel settore del transhipment con 3.146.533 teu movimentati nel corso del 2021. Lo ha reso noto il presidente dell'Autorità di Sistema...

MIMS: approvato il regolamento per lo Sportello Unico Doganale e dei Controlli per il trasporto merci

“Lo Sportello Unico Doganale e dei Controlli favorirà l’intera filiera del trasporto delle merci, dai produttori agli autotrasportatori, assicurando il dialogo telematico e il...

Sospeso lo sciopero dei lavoratori portuali del 17 dicembre

Lo sciopero dei lavoratori portuali indetto da Cgil, Cisl, Uil e proclamato per il 17 dicembre - ne avevamo parlato qui - è stato sospeso a seguito dell'accordo firmato al Ministero...

Sicurezza, sostenibilità e digitalizzazione: il progetto INTESA per l’efficienza dei trasporti nel Mare Adriatico

Le best practice mirate a migliorare la sicurezza marittima, la sostenibilità ambientale e la digitalizzazione del trasporto nel Mar Adriatico sono state al centro dell’incontro...

Porti Civitavecchia e Gaeta: i sindacati chiedono un tavolo di crisi per il futuro occupazionale

Un tavolo di crisi sul sistema portuale del Mar Tirreno Centro Settentrionale. Lo chiedono Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uil Trasporti Lazio con una lettera inviata alle istituzioni in cui si definiscono...