Accordo Regione-Dogane-Autorità portuale per zona franca a Ravenna

CONDIVIDI

lunedì 6 dicembre 2021

Un'intesa per rendere più attrattiva l'Emilia-Romagna e per sostenere le imprese del territorio, facilitare lo scambio di dati, informazioni e conoscenze per promuovere le imprese regionali. Questo l’obiettivo del protocollo firmato dalla Regione Emilia Romagna, l'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e l'Autorità portuale del mare Adriatico centro settentrionale, con cui viene avviato anche il percorso per individuare le aree del porto di Ravenna che costituiranno la futura zona franca doganale.

Secondo Stefano Bonaccini, presidente della Regione, e Andrea Corsini, assessore regionale alle Infrastrutture, al Turismo e al Commercio, si tratta di un "un passo importante nell'ambito della Zona logistica semplificata (Zls) dell'Emilia-Romagna e così il 'porto della Regione' potrà diventare più competitivo per i minori costi delle merci importate da Paesi extra-Ue, con indubbi benefici per tutto il tessuto economico produttivo regionale".

Tag: agenzia delle dogane, porto di ravenna, autorità portuale

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Agenzia delle Dogane e Autorità dei Trasporti: firmato un protocollo operativo per ottimizzare la vigilanza nei porti

Ottimizzare il monitoraggio delle attività di importazione/esportazione presso gli scali portuali nazionali, e la vigilanza ispettiva nelle aree portuali, con particolare riferimento alla...

Porti del Mare Adriatico centrale: approvato il Piano operativo 2022-2024

Sicurezza sui luoghi di lavoro e controllo portuale; efficientamento energetico, cold-ironing e gestione dei rifiuti portuali; attività di dragaggio necessarie a promuovere lo sviluppo degli...

Rigassificatore galleggiante al largo di Ravenna: via ai lavori all’inizio del 2023

Saranno avviati entro il primo quadrimestre del 2023 i lavori per la realizzazione del progetto FSRU (Floating Storage & Regassification Unit) di Snam per l’installazione di un...

Agenzia delle Dogane: via al Comitato di coordinamento e monitoraggio dei controlli

Coordinare i controlli delle merci e quindi di limitare i tempi di stazionamento in entrata o in uscita nel territorio nazionale, e fornire un punto unico di accesso agli operatori per la gestione...

Porto di Ravenna: un primo semestre da record per le merci movimentate

Si preannunciano risultati record per il traffico di merci nel porto di Ravenna nel primo semestre 2022. Nel periodo gennaio-maggio, lo scalo portuale romagnolo ha movimentato complessivamente...

Porto di Ravenna: presentato il Bilancio di Sostenibilità

Descrivere l’organizzazione dell’Autorità Portuale e la sua Governance, ponendo attenzione alla valutazione dell’impatto e del contributo dell’Autorità Portuale...

Convegno Angopi, Bellanova: la ripartenza passa dai porti, importanti riforme in via di definizione

"Porti: quali funzioni e beni pubblici?".​ Questa la domanda centrale del convegno che si è svolto oggi, organizzato da Angopi, Associazione nazionale gruppi ormeggiatori e barcaioli dei...

Porto di Ravenna: merci in calo ad aprile ma volumi positivi nel primo quadrimestre 2022

Nonostante il calo a due cifre registrato nel mese di aprile, rimane positivo il risultato delle merci movimentate nel porto di Ravenna nei primi quattro mesi del 2022, ma iniziano a farsi sentire le...