10-05 - D94: chiusura Bari

CONDIVIDI

martedì 10 maggio 2022
D94 COMPLANARE SUD DI BARI: CHIUSO ALLACCIAMENTO TANGENZIALE BARI
Dalle 22:00 di venerdì 13 alle 6:00 di lunedì 16 maggio
Nell'ambito del piano di ammodernamento che Autostrade per l'Italia ha avviato, in accordo con il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, su tutta la propria rete in gestione, come condiviso con le istituzioni territoriali, sulla D94 Complanare sud di Bari (allacciamento A14 Bologna-Taranto/Tangenziale di Bari) sono stati programmati interventi di manutenzione del viadotto "Santa Caterina", situato al km 676+686.
Il piano di interventi è stato definito sulla base degli esiti di analisi approfondite condotte sull'opera secondo i nuovi standard previsti dalla normativa e prevede attività anche di carattere strutturale, al fine di allungarne la durabilità.
Pertanto, sarà chiuso il ramo di allacciamento con la Tangenziale di Bari, per chi proviene dalla A14 Bologna-Taranto e da Modugno ed è diretto verso la Tangenziale di Bari, in direzione di Brindisi-Lecce, dalle 22:00 di venerdì 13 alle 6:00 di lunedì 16 maggio.
In alternativa, si consigliano i seguenti itinerari: per chi proviene dalla A14 ed è diretto sulla Tangenziale verso Brindisi-Lecce, uscire allo svincolo di Bari Zona Industriale sulla D94 Complanare di Bari e proseguire sulla SS96 Bari-Altamura, verso Bari, fino a raggiungere l'uscita "Tangenziale di Bari", per poi proseguire sulla Tangenziale verso Brindisi-Lecce;
per chi proviene da Modugno ed è diretto sulla Tangenziale verso Brindisi-Lecce, immettersi sulla SP1 Bari-Modugno verso Bari e proseguire sulla SS96 Bari-Altamura verso Bari, fino a raggiungere l'uscita "Tangenziale di Bari", per poi proseguire sulla Tangenziale di Bari, in direzione Brindisi-Lecce.
In ulteriore alternativa, si potrà proseguire sulla Tangenziale di Bari verso Foggia e uscire allo svincolo 7/b, per poi immettersi sulla SS96 Bari-Altamura in direzione di Modugno, uscire verso Brindisi-Taranto e prendere la seconda uscita della rotatoria verso Brindisi-Taranto-Tangenziale, procedere poi sulla SS96 Bari-Altamura, verso Bari, fino a raggiungere l'uscita "Tangenziale di Bari" per proseguire, infine, sulla Tangenziale verso Brindisi-Lecce.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Sicurezza, sostenibilità, resilienza delle infrastrutture e dei trasporti: il Mims presenta l’Atto di Indirizzo 2023

Miglioramento della sicurezza delle infrastrutture e della mobilità delle persone; sviluppo di infrastrutture sostenibili e resilienti, anche per tenere conto dei cambiamenti climatici;...

Sostenibilità: Eridania, con Mercitalia Rail risparmiate oltre 400 tonnellate di CO2 nel 2021

Eridania, marchio della dolcificazione italiana, si affida al trasporto su ferro e con Mercitalia Rail (Gruppo Fs Italiane) ha tolto dalla strada in un anno 547 camion con un conseguente...

Trasporto passeggeri: Anav, il presidente designato Biscotti presenta le linee programmatiche 2022-2026

ll comparto del trasporto passeggeri, in via di ripresa dopo la crisi pandemica, traccia il percorso per il pieno recupero del settore in linea con le nuove esigenze di sostenibilità. Le...

Al via in Piemonte la sperimentazione del MaaS, l'innovativo servizio di mobilità integrata per il trasporto pubblico

La mobilità diventa un servizio on demand integrando il trasporto pubblico e quello privato, dai bus ai treni, dai monopattini ai taxi, dal car al bike sharing, alla sosta parcheggi e molto...

Turchia Business Forum: le opportunità di investimento nei settori della meccanica, meccatronica, medicale e farmaceutico

Si è svolto ieri  presso la fondazione Circolo dei Lettori di Torino il "Türkiye Business Forum", organizzato dalla Camera di commercio di Torino, in collaborazione con Invest in...

Mobilità aerea avanzata: Enac e Comune di Firenze firmano un protocollo di collaborazione

La mobilità aerea avanzata è il futuro delle città, reso possibile dallo sviluppo di servizi di mobilità aerea efficienti, sicuri, sostenibili e interoperabili con le...

Presentato il primo Piano della mobilità ciclistica per l'Alto Adige

“Vogliamo che la bicicletta diventi ancora di più il mezzo di trasporto della quotidianità e innalzare al 20% la quota del traffico ciclistico, perché andare in bicicletta...

Legalità, sicurezza, rispetto dei tempi: sindacati e Commissari firmano un Protocollo per le opere ferroviarie del PNRR

Realizzare tutte le opere ferroviarie del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) e garantire attraverso un confronto regolare lo svolgimento dei lavori nel rispetto della legalità...