Martedì 29 marzo sciopero del trasporto pubblico locale a Roma

CONDIVIDI

lunedì 28 marzo 2022

Per la giornata di martedì 29 marzo l'organizzazione sindacale Faisa Cisal ha proclamato uno sciopero di 24 ore in Atac.

Le motivazioni dello sciopero – secondo quanto indicato sul sito Atac – sono riconducibili a:

  • cancellazione unilaterale del consiglio unitario d’azienda;
  • selezioni interne;
  • benefici pensionamenti agevolati;
  • licenza europea Ansfisa;
  • esternalizzazione lavorazioni/manutenzioni.

 

Servizio garantito durante le fasce previste dalla legge

Durante lo sciopero il servizio sarà garantito esclusivamente durante le fasce di legge (da inizio del servizio diurno e sino alle ore 8.30 e dalle ore 17.00 alle ore 20.00) mentre non sarà garantito nelle altre fasce (dalle ore 8.30 alle ore 17.00 e dalle ore 20.00 al termine del servizio diurno).

Lo sciopero riguarderà l'intera rete Atac (rete di superficie, metropolitana e ferrovia regionali Roma-Viterbo, Roma-Lido e Termini-Centocelle) ad eccezione di corse e linee subaffidate ad altri operatori.

 

Non coinvolte dallo sciopero le linee Roma Tpl, Cotral e FS

L'agitazione non coinvolgerà le linee bus gestite dal consorzio Roma Tpl. Servizio regolare anche sui collegamenti Cotral e FS.

In particolare, lo sciopero non riguarderà le linee bus 021, 043, 070, 071, 33, 46 barrato, 77, 113, 118, 246, 246P, 319, 351, 435, 443, 500, 515, 551, 654, 709, 718, 731, 795 e 109 corse scolastiche delle linee 01, 04, 05B, 06, 015, 065, 33, 73, 74, 86, 338, 344, 435, 731, 762, 765, 904 e 916.

Il servizio sarà poi regolare sui collegamenti bus della Roma Tpl: 08, 011, 013, 013D, 017, 018, 022, 023, 024, 025, 027, 028, 030, 031, 032, 033, 035, 036, 037, 039, 040, 041, 042, 048, 049, 051, 053, 054, 055, 056, 057, 059, 066, 074, 078, 081, 086, 088, 135, 146, 213, 218, 226, 235, 314, 339, 340, 343, 349, 404, 437, 441, 444, 445, 447, 502, 503, 505, 541, 543, 546, 548, 552, 555, 557, 657, 660, 663, 665, 701, 702, 710, 711, 721, 763, 763L, 764, 767, 771, 777, 778, 787, 789, 808, 889, 892, 907, 908, 912, 982, 985, 992, 993, 998 e 999, C1 e C19.

 

Servizi notturni non garantiti

Tornando alla protesta in Atac, nella notte tra lunedì e martedì non sarà garantito il servizio delle linee bus notturne (linee la cui denominazione inizia per "n"); mentre sarà garantito il servizio delle linee diurne che hanno corse programmate oltre le ore 24 e le corse notturne delle linee 38, 44, 61, 86, 170, 246, 301, 451, 664, 881, 916 e 980.

Nella notte tra martedì e mercoledì, non saranno garantite le linee diurne che hanno corse programmate oltre le ore 24 e le corse notturne delle linee 38, 44, 61, 86, 170, 301, 451, 664, 881, 916 e 980. Sarà invece garantito il servizio delle linee bus notturne (linee la cui denominazione inizia per "n").

 

Accessibilità e parcheggi di scambio

Durante lo sciopero, nelle stazioni della rete metroferroviaria che resteranno eventualmente aperte, non sarà garantito il servizio di scale mobili, ascensori e montascale.

Durante lo sciopero non sarà garantito il servizio delle biglietterie (nelle stazioni Atac dove sono presenti); i parcheggi di interscambio resteranno aperti. Il servizio delle biglietterie on-line non subirà alcuna interruzione.

 

 

Tag: trasporto pubblico locale, atac, sciopero trasporti

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Il nuovo Scania Touring in anteprima a IBE 2022

All’edizione 2022 di IBE Intermobility and Bus Expo, in programma dal 12 al 14 ottobre alla Fiera di Rimini, sarà presente anche Scania. In un’area dedicata l’azienda...

Ddl Concorrenza: confermato lo sciopero dei taxi in programma il 5 e 6 luglio

Ad oggi lo sciopero dei tassisti in programma il 5 e luglio non è stato revocato. Ieri è stato convocato dalla viceministra Bellanova un primo incontro interlocutorio presso il...

Dal 30 giugno nuove destinazioni in Salento grazie alla collaborazione tra MarinoBus, Autoservizi Salemi e SAIS Autolinee

MarinoBus annuncia che al 30 giugno, saranno disponibili nuove corse tra Salento e Sicilia grazie alla collaborazione con due storici vettori isolani, Autoservizi Salemi e SAIS Autolinee. La rete di...

La transizione energetica del trasporto pubblico al centro del nuovo convegno Anav

La transizione energetica nel TPL è stata al centro di un recente convegno dell'Anav, l’Associazione del trasporto di passeggeri con autobus di Confindustria.Dallo studio sul tema...

Ddl Concorrenza: lunedì 27 incontro al MIMS con tassisti e NCC

Lunedì prossimo al Mims si svolgeranno due incontri: il primo con le rappresentanze sindacali dei tassisti, fissato per le 10.30 e il secondo con i rappresentanti ncc, alle 14.30.​ Entrambi...

Trenord: giovedì 23 giugno sciopero dalle 10 alle 12

Questa mattina Trenord ha indetto uno sciopero di due ore, dalle 10 alle 12, che interesserà capitreno, macchinisti e personale di assistenza. L’agitazione – si legge in una nota...

Arriva Italia: 2021 positivo, ricavi in crescita a 153 milioni

Il 2021 Arriva Italia, operatore del trasporto su gomma, si chiude con risultati positivi, anche grazie all’impatto dei ristori governativi, sebbene permanga un forte gap rispetto alla...

Campania: al via la gara d'acquisto per 200 bus ecosostenibili

La Campania prosegue il percorso di rinnovo del parco autobus circolante, con l'obiettivo di garantire ai cittadini campani mezzi adeguati ed ecosostenibili. La Giunta De Luca ha annunciato la...