Roma: via libera all'accesso alla ZTL per il trasporto merci del food delivery

CONDIVIDI

lunedì 19 aprile 2021

Il settore della ristorazione è tra quelli che ha subito maggiori danni a causa delle misure contro la pandemia da Covid-19. La Giunta capitolina ha così deciso di agevolare gli operatori attraverso un nuovo provvedimento che prevede il rilascio dei permessi per la circolazione temporanea nelle Zone a Traffico Limitato del Centro Storico e del rione Trastevere a favore delle imprese e aziende che svolgono attività di food delivery e Onlus impegnate nel sociale.

Accesso consentito alla Ztl Centro Storico, Ztl Trastevere e Ztl Merci

La delibera, quindi, apre alla revisione delle discipline di accesso dei veicoli immatricolati come autocarri alla Ztl Centro Storico, Ztl Trastevere e Ztl Merci.

I veicoli interessati possano accedere e circolare nelle Zone a Traffico Limitato Centro Storico e del rione Trastevere dalle ore 12.00 alle ore 15.00, nelle sole giornate o nei periodi in cui siano in vigore le misure corrispondenti alla sola fascia arancione, così come disciplinate in contrasto al Covid-19.

I permessi avranno decorrenza immediata e potranno essere richiesti fino al 30 giugno 2021, con scadenza fissata al 31 dicembre 2021.

Una risposta concreta per sostenere il comparto

La sindaca di Roma Virginia Raggi ha spiegato che il provvedimento nasce per sostenere i ristoranti che hanno sede all’interno della Ztl, "tra i più colpiti dalla crisi a causa della diminuzione dei turisti, e gli operatori del food delivery".

Inoltre sarà consentito l'ingresso anche a chi fa le consegne per le Onlus che si occupano di fare beneficenza, "una misura in più per facilitare il lavoro di chi opera in prima linea soprattutto durante l’emergenza”. 

“La crisi economica che ha colpito gli operatori della ristorazione non ha precedenti. Attraverso l’ascolto delle loro istanze, vogliamo dare una risposta concreta per sostenere il comparto. Aprendo i varchi alle categorie del food delivery, aumentiamo le possibilità di business e agevoliamo i lavoratori che, in tempi di restrizioni dovute al virus, durante la presenza in ufficio, potranno almeno approfittare della consegna a domicilio da parte di imprese di ristorazione, mensa, gelaterie e pasticcerie aventi sede anche fuori dalla Ztl” dichiara l’Assessore allo Sviluppo Economico, Turismo e Lavoro, Andrea Coia. 

Tag: ztl, coronavirus

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Il commercio mondiale viaggia su nave: nel 2019 trasportate 11 miliardi di tonnellate di merci

Il commercio mondiale è profondamente interconnesso con le infrastrutture di trasporto marittimo. Circa il 90% del commercio mondiale in termini di volume e oltre il 70% in termini di valore...

Traffico: a maggio 2021 crescita del 25% sulla rete Anas

L’allentamento ad aprile delle misure restrittive legate all’emergenza da Covid-19 ha permesso agli italiani di riprendere le abitudini legate agli spostamenti sul territorio nazionale....

Porti: la genovese Circle a supporto dei collegamenti Regno Unito-Francia

Nella cornice delle Autostrade del Mare, i collegamenti portuali e marittimi attraverso l'Arco Atlantico, in particolare tra Irlanda e Francia nord-occidentale, hanno un ruolo sempre più...

Fuga dal camion: aumentano fino al 200% le carenze di autisti nel mondo

Si prevede che la carenza di autisti di camion aumenterà di oltre un quarto nel 2021. I divari sono destinati ad aumentare a un tasso molto più elevato in alcuni paesi: il 150% in...

Trasporto passeggeri: Simet Bus riattiva il 70% dei collegamenti

  La pandemia ha causato una riduzione sostanziale degli spostamenti degli italiani raggiungendo quasi l'azzeramento nei periodi di lockdown più duro, ma molti operatori di lunga...

A Modena, Reggio Emilia e Piacenza un'app segnala l'affollamento sui bus

Il bus in arrivo sarà troppo pieno e non potrò salire a bordo? Quante volte, in questi tempi di pandemia, ci siamo posti questa domanda. L'app di Seta, disponibile gratuitamente...

Vaccinazione Covid-19: l'IRU chiede di introdurre un certificato digitale per gli autisti

L'Iru-Unione internazionale dei trasporti stradali - ha rivolto un appello all'Organizzazione mondiale della sanità e ai governi nazionali per introdurre con urgenza un certificato di...

In Germania sospesi i divieti di circolazione, Anita critica l'assenza di provvedimenti analoghi per l'Italia

Nuovi provvedimenti in Europa per agevolare l'autotrasporto e la ripresa dell'economia. La Germania ha confermato la sospensione del proprio calendario nazionale dei divieti nelle giornate di...