Rivoluzione criptovaluta anche per i taxi: partnership tra HIPS e The Payment House

CONDIVIDI

giovedì 29 aprile 2021

Nel mondo della mobilità è stata annunciata una nuova partnership per il pagamento dei taxi con la criptovaluta. Una evoluzione-rivoluzione, quella delle criptovalute, divisa tra potenziali benefici ed altrettanti rischi. Tra i benefici senz’altro figura la riduzione dei costi per le transazioni e i pagamenti, oltre al potenziamento della sicurezza e della velocità dei sistemi di pagamento. Mentre, tra i rischi, un gap legislativo di garanzia e tutela giuridica per i consumatori, rischio di illeciti e di carenza di trasparenza.

HIPS e The Payment House abbracciano però con entusiasmo questa rivoluzione, annunciando la loro partnership ed estendendo così anche ai taxi la possibilità di ricevere pagamenti via criptovalute, in Scandinavia e nel Regno Unito. HIPS Payment Group è un fornitore di soluzioni di e-commerce e pagamento via dispositivi mobili, mentre The Payment House è il principale strumento usato per il pagamento delle compagnie di taxi in Scandinavia. Le due società sfrutteranno reciprocamente le proprie tecnologie in modo che i consumatori possano facilmente utilizzare i pagamenti a velocità di transazione in tempo reale.

Una nuova formula di pagamento per cogliere più opportunità

La soluzione di pagamento, che dovrebbe essere disponibile nella versione beta di novembre 2021, utilizzerà HIPS MERCHANT PROTOCOL (HMP) e HIPS MERCHANT GATEWAY (HMP-gateway) tramite la piattaforma Ethereum. HMP, HMP-gateway e il MERCHANT TOKEN (MTO) di governo sono soluzioni volte a tutelare la protezione dei consumatori dal tradizionale settore dei pagamenti con carta alla blockchain di Ethereum. “Con questa importante partnership, HIPS offre un'alternativa di penetrazione del mercato per i pagamenti crittografati. Le caratteristiche orientate al consumatore dell'MTO consentiranno ulteriormente alla criptovaluta di ottenere l'adozione di massa in tutto il mondo tra i consumatori tradizionali”, afferma John Cavebring, CEO di HIPS.

"Siamo lieti di collaborare con HIPS, poiché questa nuova formula di pagamento consentirà alle compagnie di taxi di cogliere più opportunità nella nuova economia. Questa partnership porta l'elaborazione dei pagamenti alla prossima frontiera per i servizi di transazione", afferma invece Staale Reiersen, Group CEO di The Payment House.

Merchant Token (MTO) e USD Coin (USDC) saranno al momento gli unici token disponibili con cui pagare al momento. Il supporto per altre criptovalute verrà valutato successivamente, dopo il periodo di tempo beta.

Tag: taxi

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Liguria: parte il bando per la riqualificazione del servizio taxi

In arrivo per la Liguria contributi per la riqualificazione del servizio di trasporto pubblico di taxi. La giunta regionale della Liguria, su proposta dell'assessore ai Trasporti Giovanni Berrino, ha...

Taxi e Ncc: prosegue il confronto al MIMS sul Ddl Concorrenza

Prosegue oggi presso il Mims il tavolo di confronto con le rappresentanze sindacali dei tassisti e degli ncc.Presieduti dalla Viceministra alle Infrastrutture e Mobilità sostenibili Teresa...

Ddl Concorrenza, Bellanova: regole certe e condivise per gli autoservizi pubblici non di linea

Il confronto al MIMS sul Ddl Concorrenza tra i rappresentanti del settore taxi e Ncc, è attualmente in svolgimento. Una nota del ministero fa sapere che "nessuna liberalizzazione selvaggia del...

Ddl Concorrenza: concluso il tavolo di confronto al MIMS con tassisti e Ncc

Si è concluso il nuovo tavolo di confronto presso il MIMS con le rappresentanze sindacali dei tassisti e Ncc. "Pur non avendo registrato unanimità sulla proposta avanzata dopo aver...

Sciopero taxi: al via due giorni di protesta contro il Ddl Concorrenza

È cominciato oggi alle 8 lo sciopero nazionale di 48 ore dei tassisti per chiedere lo stralcio o la modifica dell'articolo 10 del Ddl Concorrenza. (Ne avevamo parlato qui). Il provvedimento...

Sciopero Taxi: accordo con Uber? Il caso Roma

Replicare in tutta Italia l’accordo di maggio tra Radiotaxi Roma e Uber. Questa, secondo il presidente di Conftrasporto-Confcommercio Paolo Uggè, potrebbe essere la formula per dare una...

Ncc a favore dell’approvazione del Ddl sulla concorrenza

In queste settimane è stata avviata una fase di confronto sul Ddl concorrenza presso il MIMS che vede coinvolte le rappresentanze di tassisti e Ncc (ne abbiamo parlato qui). Diverse...

Ddl Concorrenza: lunedì 4 luglio nuovo incontro al MIMS con tassisti e ncc

Nuovo confronto in programma al MIMS sul Ddl concorrenza con le rappresentanze taxi e ncc (qui l'ultimo aggiornamento). Domani, lunedì 4 luglio, si svolgeranno due nuovi incontri al Mims...