Mobilità: a causa della pandemia sono aumentati gli spostamenti brevi degli italiani

CONDIVIDI

giovedì 9 dicembre 2021

Come si sono modificate negli ultimi anni le modalità di spostamento degli italiani?  La pandemia da Covid-19 ha inciso sulle abitudini?

La risposta è stata fornita da una recente indagine di Federpneus (Associazione Nazionale dei Rivenditori Specialisti di Pneumatici) su dati Isfort.

In sintesi è emerso che dal 2017 al 2020 in Italia sono aumentati gli spostamenti brevi (fino a 10 km) e allo stesso tempo sono diminuiti quelli medio-lunghi (oltre i 10 km).

Tra il 2017 e il 2020 gli spostamenti brevi (fino a 10 chilometri di distanza) sono passati dal 76,4% all’81,7% sul totale, con un aumento pari a 5,3 punti percentuali. Se si esaminano i dati anno per anno, però, si vede come tra il 2017 e il 2019 vi sia stato un calo di 1,3 punti percentuali e poi, tra il 2019 e il 2020, un aumento di 6,6 punti percentuali. Sempre dal 2017 al 2020 gli spostamenti medio-lunghi (oltre i 10 chilometri di distanza) sono passati dal 23,6% al 18,3% sul totale, con un calo pari 5,3 punti percentuali.

Il cambiamento nelle lunghezze degli spostamenti degli italiani avvenuto tra il 2019 e il 2020 scaturisce principalmente dalla situazione sanitaria e dal lockdown dovuto alla pandemia in corso.

Con l’allentamento dei vincoli dovuti al lockdown, gli italiani però hanno ricominciato a usare l’auto per i loro spostamenti, brevi o lunghi, come dimostrano le recenti statistiche di indicano l’automobile come il mezzo di trasporto preferito dagli italiani.

Tag: coronavirus, federpneus, pneumatici

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Da Goodyear il sistema per monitorare la pressione degli pneumatici di veicoli pesanti

Un sistema di monitoraggio della pressione degli pneumatici molto facile da usare, per garantire ai camion e ai rimorchi maggiore mobilità ed efficienza nei consumi di carburante. DrivePoint...

Trasporto passeggeri: FlixBus riduce l’offerta in Italia del 30% a causa del Covid

Si apre una nuova dura fase dal punto di vista epidemiologico e le aziende dell'autotrasporto passeggeri temono una riduzione drastica del traffico e il conseguente impatto sui serviz...

Trasporto scolastico: sui mezzi dedicati eliminato l'obbligo di Green pass ma necessaria la mascherina FFP2

Arrivano aggiornamenti da parte del Ministero della Salute in materia di accesso e utilizzo da parte degli studenti della scuola primaria e secondaria di primo e di secondo grado che...

Piemonte: Covid, da lunedì 10 gennaio variazioni nel servizio ferroviario

A causa dell'aumento del numero dei contagi da Covid-19 e di persone in quarantena si è ridotto il personale a disposizione delle imprese di trasporto in Piemonte come in tutte le altre...

Trasporto pubblico, obbligo di Super Green pass a bordo. A Roma verifiche sui mezzi Cotral

Super green pass sui mezzi pubblici. Dal 10 gennaio 2022 non basta più il semplice certificato verde ottenibile con il tampone per viaggiare con il trasporto pubblico, ma è...

Regno Unito: in campo 34,5 milioni per formare 11mila nuovi autotrasportatori

Ormai da mesi il Regno Unito sta facendo i conti con la carenza di autisti nel settore autotrasporto, un problema legato alle regole post Brexit e acuito dalla pandemia mondiale.Oggi arriva una...

Covid e trasporto pubblico: assenze del personale, a Bologna rimodulate le corse di bus

A Bologna da lunedì 17 gennaio saranno rimodulate alcune frequenze del servizio urbano di bus a causa delle assenze del personale viaggiante causa contagi e quarantene. Le corse saranno...

Covid: oltre 100 positivi su un volo Italia-India. L’aereo era partito da Milano

Sono risultati quasi tutti positivi al test Covid-19 i passeggeri di un volo charter atterrato nella città di Amritsar, nel nord dell'India, proveniente dall'Italia. Ben 125 passeggeri su 17...