Documento Unico, Fai-Conftrasporto e Unasca: proroga positiva, consentirà di ottimizzare le procedure

CONDIVIDI

venerdì 2 aprile 2021

"La proroga del termine per il completamento delle procedure burocratiche per il rilascio del
documento unico di circolazione e di proprietà è sicuramente un passo in avanti nella gestione amministrativa del parco automobili italiano". Questo il commento di Fai-Conftrasporto e Unasca in merito alla recente decisione del Consiglio dei Ministri di spostare al 30 giugno 2021 l'entrata in vigore della disciplina. (Qui i dettagli)

Evitato il possibile blocco delle immatricolazioni

"Ringraziamo per il lavoro svolto, in questa decisione assunta dal Consiglio dei Ministri, la presidente della commissione Trasporti alla Camera Raffaella Paita e la viceministro Teresa Bellanova, che hanno posto l'attenzione su un tema che avrebbe potuto avere ripercussioni considerevoli nel mondo dell’autotrasporto, con il possibile blocco delle immatricolazioni e dei trasferimenti di proprietà".

Fai-Conftrasporto, Unasca e Confcommercio hanno attivato da mesi un tavolo di lavoro su questioni di comune interesse; tra queste, la necessità di individuare soluzioni immediate per garantire adeguati livelli di servizio sulle attività delle revisioni dei mezzi pesanti.

"La proroga sul documento unico di circolazione e di proprietà automobilistico è importante perché consentirà di mettere a punto le procedure nei tempi necessari. Il coinvolgimento delle associazioni di categoria sarà indispensabile per individuare una soluzione in proposito".

Tag: motorizzazione civile, conftrasporto

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Patenti e CQC: novità in materia di comunicazione delle variazioni dei punti

Una circolare del MIMS ha fornito indicazioni in merito alle modifiche introdotte al Codice della Strada (ne abbiamo parlato qui), in particolare in materia di punti patente e CQC.Lo ha comunicato...

Vimodrone (MI), Unes: nuova protesta Si Cobas, bloccati magazzino e camion

Dura condanna da parte di Fai (Federazione Autotrasportatori Italiani) nei confronti della manifestazione di protesta organizzata dal sindacato di base Si Cobas presso la piattaforma logistica Unes...

Forum Conftrasporto: Bellanova, la decarbonizzazione passa dall'autotrasporto

"La decarbonizzazione del trasporto merci passa obbligatoriamente dall'autotrasporto. La prima sfida è qui: convergere gradualmente verso una mobilità a zero emissioni ma farlo senza...

6° Forum Internazionale Conftrasporto: la via intermodale per un futuro sostenibile

L’autotrasporto negli ultimi 30 anni ha ridotto del 30% le emissioni di Co2, contro il 20% dell’intera economia, e nel solo 2021 il 41,1% delle imprese dichiara di aver acquistato mezzi a...

Conftrasporto: manca l'ADblue, camion più virtuosi a rischio fermo

La carenza di ADblue, un additivo indispensabile per far funzionare i propulsori a gasolio di ultima generazione, è praticamente introvabile. L'additivo ha il compito di abbattere le emissioni...

Dl Infrastrutture, Conftrasporto: passo avanti per portualità, intermodalità e autotrasporto

Il presidente di Conftrasporto-Confcommercio Paolo Uggè ha espresso soddisfazione per l'approvazione da parte della Camera del decreto legge Infrastrutture, riferendosi in particolar modo agli...

Green Pass autotrasporto: Conftrasporto, estenderlo agli autisti esteri che entrano in Italia

Oltre una settimana fa era arrivata una circolare dal MIMS e dal ministero della Salute (ne avevamo parlato qui), che esenta gli autotrasportatori provenienti dall’estero dall’obbligo del...

Green pass e autotrasporto: Uggè, fra due giorni rifornimenti a rischio caos

Come faranno le imprese il 15 ottobre? Lo chiede il presidente di Conftrasporto-Confcommercio Paolo Uggè al Premier Draghi e al ministro delle infrastrutture Giovannini. “Fra due giorni...