Turchia: nel 2021 Pil in aumento del 7%, maggior crescita tra i Paesi dell'Ocse

CONDIVIDI

lunedì 7 giugno 2021

Il PIL della Turchia è cresciuto del 7% nel primo trimestre 2021, la maggior crescita in ambito Ocse e la seconda tra i Paesi del G20. Lo ha certificato L'istituto nazionale di statistica (TurkStat).

Mentre la maggior parte delle economie del mondo sta lottando sotto il peso dell'epidemia di COVID-19, la Turchia ha gestito questa fase con danni quasi nulli e ha concluso il primo trimestre del 2021 con una robusta crescita del PIL.

Misure tempestive di normalizzazione adottate dal governo turco, assistenza sanitaria, forti infrastrutture, sistema di incentivi diversificato e vari supporti finanziari hanno aperto la strada alla ripresa osservata nell'economia turca. 

La crescita turca registrata nel primo trimestre del 2021 (rispetto allo stesso trimestre dell'anno precedente) ha permesso al Paese di classificarsi primo nell'OCSE e secondo nel G-20. 

Occupazione, distribuzione del reddito e stabilità tra gli obiettivi della Turchia

Il PIL a prezzi correnti ha segnato 188 miliardi di dollari nel primo trimestre del 2020 e un'attenta analisi delle attività del PIL ha rivelato che il valore aggiunto è aumentato del 18,1% nelle attività di informazione e comunicazione, del 14,4% nei servizi e dell'11,7% nell'agricoltura.

Commentando i risultati, il ministro del Tesoro e delle Finanze Lütfi Elvan ha sottolineato che il 56% della crescita del 7% nel primo trimestre è derivata dalla domanda esterna degli investimenti, un indicatore di una crescita equilibrata e sana.

"Continueremo risolutamente ad attuare politiche che generino occupazione, migliorino la distribuzione del reddito e si concentrino sulla stabilità", ha aggiunto il ministro Elvan.

Tag: Turchia

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Nel 2021 crescita record per Turkish Cargo: intervista esclusiva con Turhan Özen, chief cargo officer

Nonostante la grave crisi sanitaria ed economica che ha attanagliato il mondo intero, Turkish Cargo - brand della compagnia di bandiera nazionale Turkish Airlines - ha continuato a operare senza...

Turchia: premiati i campioni dell’esportazione, industria automobilistica in cima alla classifica

Si è svolta lo scorso 18 settembre la cerimonia di premiazione degli Export Champions dell'Assemblea degli esportatori turchi (TIM), durante la quale il presidente Recep Tayyip Erdoğan ha...

Turchia: pubblicato il programma economico di medio termine 2022-2024

È stato pubblicato nella gazzetta ufficiale lo scorso 5 settembre il nuovo Programma di Medio Termine (MTP) della Turchia relativo al periodo 2022-2024. Il programma è stato sviluppato...

Turchia: i fattori alla base di una crescita economica robusta

La Turchia ha un'economia robusta che si è rilevata resiliente durante la pandemia, con tassi di crescita di 1,8 subito dopo Cina e Irlanda. Nel 2020 si è posizionata all'11^ posto a...

Automotive: viaggio nei laboratori all'avanguardia della Turchia

Prosegue il tour riservato a una delegazione di giornalisti italiani promosso dall'Ufficio per gli Investimenti della Repubblica di Turchia (ne avevamo parlato qui). Nel secondo giorno i lavori si...

Automotive: in Turchia una roadmap dinamica che punta all’elettrificazione

"Il settore automotive entro il prossimo decennio con l'elettrificazione, la guida autonoma e le auto connesse affronterà una grande trasformazione". Lo ha detto Mehmet Fatih Kaci...

Esportazioni Turchia: una strategia per i paesi lontani

Il governo turco mira ad aggiungere un volume di 80 miliardi di dollari per aumentare le esportazioni attraverso la "strategia per i paesi lontani". Questo quanto dichiarato dal Ministro del...

Turchia: crescita del 13,1% per il mercato automobilistico e dei veicoli commerciali leggeri

Secondo un rapporto di un gruppo industriale dello scorso 4 ottobre, le vendite di autovetture e veicoli commerciali leggeri in Turchia hanno registrato un aumento del 13,1% su base annua nei primi...