Turchia: implementazione di Its con il supporto di Ertico City Moonshot

CONDIVIDI

martedì 28 settembre 2021

Ertico (European Road Transport Telematics Implementation Coordination) è un'organizzazione europea di sistemi di trasporto intelligenti che promuove la ricerca e definisce gli standard del settore ITS.

Una priorità chiave di Ertico nell'area della mobilità urbana è quella di supportare l'ampia diffusione di una nuova generazione di servizi di mobilità cooperativa, connessa e personalizzata, con l’ obiettivo di raggiungere la piena integrazione di tutte queste soluzioni di mobilità entro il 2030. Con il sostegno finanziario dell'Unione Europea, la Banca Mondiale sta aiutando i comuni turchi a sviluppare e attuare piani di mobilità urbana sostenibile per promuovere trasporti efficienti e sicuri in diverse città e paesi. Nell’ambito di questo progetto

Ertico offre il suo supporto, cercando di creare una nuova generazione di applicazioni cooperative, infrastrutture digitali e servizi di mobilità personalizzati in grado di ridurre la congestione del traffico e aumentare le emissioni di carbonio.

Il progetto City Moonshot

Già da tempo la Turchia sta intraprendendo azioni concrete per migliorare i suoi sistemi di trasporto in tutto il paese ed offrire soluzioni di mobilità connessa per viaggiatori ed utenti dei trasporti nelle città e nelle aree urbane e ridurre così la congestione del traffico. Le tecnologie dei veicoli, i sistemi di traffico e di trasporto e le applicazioni Internet si stanno unendo in un ecosistema in rapida crescita per l’attuazione di questi nuovi servizi.

La Banca mondiale e la delegazione dell'UE hanno recentemente organizzato un evento virtuale nel paese per discutere la mobilità sostenibile e gli sviluppi della strategia urbana. Durante l'evento, la dott.ssa Johanna Tzanidaki, direttrice dell'innovazione e della distribuzione presso Ertico, ha avuto l'opportunità di presentare alcuni dei risultati del progetto City Moonshot. Il progetto mira a coinvolgere e potenziare le città discutendo le sfide, le esigenze e le tendenze della mobilità intelligente intervistando 300 città in tutto il mondo e creando un database di conoscenze unico. Le città intervistate saranno in grado di esprimere direttamente le proprie esigenze e interessi su come desiderano modellare e migliorare i sistemi di mobilità. Il progetto consentirà al settore ITS di adattare ulteriormente la propria offerta alle città e porterà a una più rapida adozione di soluzioni di mobilità intelligente.

La Turchia e i MaaS

La Mobility as a Service (MAAS) è il nuovo modo di utilizzare e pagare la mobilità. Questa nuova modalità avrà un impatto significativo sui trasporti, poiché sposterà il potere decisionale sul singolo utente attraverso soluzioni su misura. Per integrare queste nuove forme di mobilità, bisogna sviluppare nuovi modelli organizzativi e di business, fornire informazioni e garantire le opzioni di pagamento.

I risultati preliminari dei progetti City Moonshot hanno rilevato che 49 città hanno già attivato i MAAS o sono in fase di implementazione. L'evento si è concentrato principalmente sugli elementi che le città turche dovrebbero includere nei loro SUMP e ha contribuito alla discussione tra le parti interessate, condividendo esperienze e conoscenze. "È molto importante riconoscere che ogni città in Turchia è unica, con le proprie esigenze e obiettivi e la partnership Ertico è nella posizione ideale per assistere con soluzioni e pratiche su misura nell'implementazione della mobilità intelligente in Turchia", ha affermato il dott. Johanna Tzanidaki, direttrice dell'innovazione e della distribuzione presso ERTICO-ITS Europe. “Abbiamo costruito un rapporto molto forte con le città turche attraverso la nostra formazione ERTICO Academy lo scorso anno e continueremo a sostenere il lavoro pianificato dalle città per garantire una rete di mobilità sicura, efficiente e moderna, accessibile ai bisogni di tutti gli utenti”- conclude Tzanidaki.

Tag: Turchia, smart city, smart mobility

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Toyota annuncia la produzione della nuova C-HR in Turchia

La casa automobilistica giapponese Toyota ha annunciato che la seconda generazione di Toyota C-HR verrà prodotta presso lo stabilimento TMMT (Toyota Motor Manufacturing Turkey) a Sakarya, in...

Roma, Piano urbano della mobilità sostenibile: da oggi è possibile inviare osservazioni

Da oggi e fino al 12 marzo 2023 è possibile inviare attraverso questo link osservazioni inerenti al nuovo Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (PUMS) della Città...

Togg e Qualcomm uniscono le forze per potenziare la tecnologia degli smart device elettrici turchi

Nuova collaborazione all'insegna dell'innovazione e della tecnologia. Togg, azienda turca di veicoli elettrici, ha stretto una partnership con Qualcomm Technologies Inc. con l'obiettivo di fornire ai...

La mobilità nel 2023: i nuovi modelli di sostenibilità passano dalla telematica

Il biennio che si è appena concluso è stato caratterizzato da fenomeni senza precedenti nello scenario storico ed economico contemporaneo, portando aziende e consumatori a confrontarsi...

Togg presenta il futuro della mobilità al CES di Las Vegas

Il CEO di Togg, Gürcan Karakaş, ha presentato ieri al più grande salone mondiale dell’elettronica di consumo tenutosi a Las Vegas (Usa) una...

L’Ufficio Investimenti Turchia premiato al “Platin Global 100 Awards”

Le aziende che hanno apportato un contributo sostanziale all'economia turca, e la società di ricerche di mercato Ipsos, sono state premiate alla cerimonia "Platin Global 100 Awards -...

La Turchia emerge come hub energetico alternativo

Secondo Fatih Birol, capo dell'Agenzia internazionale per l'energia (IEA), la Turchia ha tutte le caratteristiche e le potenzialità per diventare un centro energetico alternativo, in...

Export turco a quota 300 miliardi di dollari

Dopo un anno segnato da sfide senza precedenti, il Presidente dell'Assemblea degli Esportatori Turchi (TIM), Mustafa Gültepe, dichiara l’obiettivo di aumentare le esportazioni turche ad...