Turchia: Il blocco della Cina e l’aumento delle esportazioni di forniture automobilistiche

CONDIVIDI

venerdì 18 marzo 2022

Aumentano le esportazioni dell’industria automobilistica in Turchia a causa delle interruzioni nelle catene di approvvigionamento durante la pandemia, che hanno causato l'indirizzamento degli ordini delle parti di ricambio delle autovetture dalla Cina e da altri paesi dell'Estremo Oriente al paese. Secondo i dati dell'Associazione degli esportatori dell'industria automobilistica di Uludağ (OIB), le esportazioni complessive di febbraio dell'industria automobilistica in Turchia hanno raggiunto una cifra pari a 2,5 miliardi di dollari.

I numeri delle esportazioni

A febbraio, l'esportazione dell'industria di approvvigionamento, è aumentata del 18% raggiungendo 1,1 miliardi di dollari. Le esportazioni verso la Germania – che rappresenta il più grande mercato per l'industria automobilistica turca – sono aumentate del 15%, del 17% invece verso l'Italia, del 30% verso gli Stati Uniti, del 21% verso la Russia, del 24% verso la Polonia e del 28% verso la Romania. Nel periodo gennaio-febbraio, il tasso di utilizzo della capacità dell'industria automobilistica è stato del 61%. I tassi di utilizzo della capacità in base ai gruppi di veicoli sono stati del 61% nei veicoli leggeri (automobili e veicoli commerciali leggeri), del 66% nel camion, del 20% nel bus-minibus e del 63% nei gruppi di trattori.

Fonte: Daily Sabah

Tag: Turchia, supply chain

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

La moneta elettronica PARAM riceve investimenti per 200 milioni di dollari

PARAM, il primo istituto di moneta elettronica turca ha ricevuto uno degli investimenti più importanti nel settore  delle tecnologie finanziarie, con una valutazione di oltre 200 milioni...

“Fare impresa in Turchia”: le opportunità di investimento raccontate nella seconda puntata del podcast

Meccanica, meccatronica, medicale e farmaceutico come settori di punta del mercato turco sui quali investire: sono questi gli argomenti trattati nella seconda puntata del podcast “Fare impresa...

La Turchia è il quinto paese in Europa per numero di progetti IDE

Secondo i dati dell’ EY Attractiveness  Survey Europe, il numero di progetti di IDE in Turchia è aumentato notevolmente nel 2021, circa il 27%, grazie al  reshoring e al...

Forte domanda di voli nazionali ed internazionali: la Turkish Airlines  mira ad una crescita a due cifre

Il Presidente del Consiglio di Amministrazione  della compagnia di volo Turkish Airlines (THY) ha annunciato l’obiettivo di  raggiungere tassi di crescita a due cifre durante il corso...

La Turchia punta sulla produzione agricola nei paesi stranieri per affrontare la sfida della sicurezza alimentare  

La Turchia prevede di affittare terreni agricoli nei paesi stranieri, in particolare in diverse contee dell'Africa e dell' America Latina,  per aumentare la produzione agricola ed arginare...

Turchia: la produzione automobilistica aumenta del 26%

Secondo i dati dell' Associazione dei Produttori Automobilistici (OSD), in Turchia sono stati quasi 104mila i veicoli prodotti dalle case automobilistiche locali a maggio, segnando così un...

Turchia: crescita economica  del 7,3% nel primo trimestre del 2022

In linea con le aspettative degli economisti e rispetto all’anno precedente, l'economia della Turchia è cresciuta del 7,3%  nel primo trimestre del 2022, confermando il paese come...

Turchia: i progetti di investimento nelle infrastrutture

Opportunità di privatizzazione per centrali idroelettriche e a gas naturale Ben 7 centrali idroelettriche (HEPP), due turbine a gas a ciclo combinato ed una centrale termica sono state...