Turchia: i progetti di investimento nelle infrastrutture

CONDIVIDI

lunedì 6 giugno 2022

Opportunità di privatizzazione per centrali idroelettriche e a gas naturale

Ben 7 centrali idroelettriche (HEPP), due turbine a gas a ciclo combinato ed una centrale termica sono state inserite nell'agenda turca delle privatizzazioni in base alle decisioni del Consiglio Superiore per le Privatizzazioni del 15/06/2015, 24/05/2017, 11/11/2021,  numerate 2015/55, 2017/27 e 4770. Nello specifico, sono previste 7 HEPP con una capacità complessiva di 346 MWe in varie regioni della Turchia, due turbine a gas a ciclo combinato con una capacità totale di 956 MWe ed una centrale termica con una capacità totale di 620 MWe. Gli HEPP con capacità variabili da 6 a 115 MWe in diverse località, offrono opportunità di investimento nel campo della green energy agli investitori che desiderano entrare nel mercato energetico turco. La Development Investment Bank of Turkey ("TKYB") è stata nominata advisor finanziario esclusivo della Privatization Administration of Turkey per fornire servizi di consulenza in merito alla preparazione e all'esecuzione delle gare di privatizzazione di alcune centrali elettriche. Le gare per la privatizzazione di alcune centrali elettriche dovrebbero essere annunciate entro il 2022.

Autostrade e ponti 

Autostrade e ponti sono stati inseriti nel programma di privatizzazione che include: strutture di manutenzione ed esercizio, strutture di servizio ed altri beni, unità di produzione di servizi e attività sull'autostrada. Sette autostrade e due ponti per una lunghezza totale di 2.119 km. I diritti di esercizio di autostrade e ponti saranno trasferiti per 25 anni.

Opportunità di privatizzazione per i porti

Porti, unità aziendali e beni dell'amministrazione marittima turca e alcuni progetti portuali di proprietà del Ministero del Tesoro e delle Finanze della Repubblica di Turchia sono stati inseriti nell'agenda di privatizzazione dell'Amministrazione per la privatizzazione del paese.Il portafoglio di privatizzazioni comprende Fenerbahçe-Kalamış Marina e Marmaraereğlisi Port Project. Ogni asset con la sua posizione strategica offre significative opportunità di creazione di valore agli investitori disposti ad entrare nel mercato turco. Le gare di privatizzazione di detti marina e porti dovrebbero essere annunciate nel 2022.

Portafoglio Ferrrroviario

 Il portafoglio ferroviario include I seguenti progetti:

Ankara-Istanbul High Speed Railroad

Gebze-Halkalı Railroad

Divriği-Kars Railroad

Kemalpaşa Logistics Center

Qui tutte le informazioni ed i dettagli tecnici dell’agenda delle privatizzazioni.

Tag: Turchia, infrastrutture

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

MIT: arrivano risorse per la statale 675 Umbro-Laziale, disponibili 355 milioni di euro

In arrivo fondi pari a 355.172.789 euro per la statale Umbro-Laziale. L'investimento consentirà di mettere mano al sistema infrastrutturale di collegamento del porto di Civitavecchia...

Roma, la stazione Trastevere diventa un hub multimodale: al via i lavori di riqualificazione

Procedono i progetti di riqualificazione del territorio della Capitale con l'obiettivo di realizzare una città sempre più connessa. L'Assessore alla Mobilità di Roma...

Toyota annuncia la produzione della nuova C-HR in Turchia

La casa automobilistica giapponese Toyota ha annunciato che la seconda generazione di Toyota C-HR verrà prodotta presso lo stabilimento TMMT (Toyota Motor Manufacturing Turkey) a Sakarya, in...

Viabilità più fluida in caso di cantieri con la soluzione tecnologica Road Zipper System

In via sperimentale sulla rete ligure di Autostrade per l’Italia è stato attivato il Road Zipper System, un sistema progettato per minimizzare l’impatto dei lavori sulla...

L'Ue lancia U-space: nuove norme per uno spazio aereo dedicato ai droni

Si chiama U-space il nuovo spazio aereo dedicato ai droni istituito dall'Ue. L'iniziativa consentirà agli operatori di fornire una gamma più ampia di servizi, creando le...

MIT: 300mln per avviare i cantieri della Cisterna-Valmontone

In campo 300 milioni di euro per l’apertura dei cantieri per il collegamento viario Cisterna-Valmontone. E' stato firmato, infatti, il protocollo d'intesa che permetterà la...

Sciopero benzinai: distributori aperti nelle aree di servizio dell'A35 Brebemi-Aleatica

Inizia stasera lo sciopero dei distributori di carburante proclamato dalle sigle sindacali Faib, Fegica e Figisc/Anisa.Gli operatori chiedono di "correggere il decreto Trasparenza abrogando il...

MIT, un commissario per la Roma-Latina. Obiettivo: semplificare e velocizzare gli interventi

Il vicepremier e ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Matteo Salvini ha individuato, d'intesa con la regione Lazio, il commissario straordinario per l'autostrada Roma-Latina:...