Turchia: crescita economica  del 7,3% nel primo trimestre del 2022

CONDIVIDI

giovedì 9 giugno 2022

In linea con le aspettative degli economisti e rispetto all’anno precedente, l'economia della Turchia è cresciuta del 7,3%  nel primo trimestre del 2022, confermando il paese come una delle economie in più rapida crescita al mondo. I dati svelati dal Turkish Statistical Institute (TurkStat) lo scorso 31 Maggio hanno dimostrato che la robusta ripresa dell'economia turca è proseguita a pieno regime velocità nel 2022, con esportazioni nette, consumi delle famiglie ed investimenti che contribuiscono positivamente alla crescita del PIL. Il valore aggiunto è aumentato del 24,2% nel settore finanziario e assicurativo, del 16,8% nelle attività ICT e del 14,9% nei servizi.

Il Ministro del Tesoro e delle finanze Nureddin Nebati, commentando gli ultimi dati del PIL, ha affermato: "Anche se l'aumento dei costi dovuto agli sviluppi globali pone alcuni rischi, confidiamo nelle nostre politiche per supportare la produzione". Il Ministero delle Finanze e del Tesoro ha invece rilasciato una dichiarazione separata sottolineando l’ aumento degli investimenti in macchinari e attrezzature: "Il continuo aumento di questi investimenti è importante per espandere la capacità di produzione nel prossimo periodo. È probabile che le esportazioni rimarranno forti e le prospettive favorevoli per l'attività turistica osservate nel primo trimestre continueranno nel resto dell'anno a sostenere la crescita”.

La forte spinta delle esportazioni

Le esportazioni sono aumentate del 16,8% ed hanno dato un forte contributo alla crescita complessiva, mentre il settore agricolo è cresciuto dello 0,9% rispetto ad un anno fa. La produzione del settore industriale è aumentata del 7,4% su base annua, con la produzione manifatturiera che ha registrato un aumento annuo del 7,6%. Infine, il settore delle attività immobiliari, che ha registrato una crescita pari al 5,4%.

Fonte: Hurriyet Daily News

 

 

Tag: Turchia, infrastrutture

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

La moneta elettronica PARAM riceve investimenti per 200 milioni di dollari

PARAM, il primo istituto di moneta elettronica turca ha ricevuto uno degli investimenti più importanti nel settore  delle tecnologie finanziarie, con una valutazione di oltre 200 milioni...

Più sostenibile, tecnologica e moderna: 150 milioni di euro per potenziare la Tangenziale di Napoli

Un ampio programma da oltre 150 milioni di euro per rendere la Tangenziale di Napoli un'infrastruttura sempre più sostenibile, tecnologica e moderna al servizio della città e...

MIMS: nel 2021 diminuiscono le opere incompiute, 64 in meno rispetto al 2020 (-14,4%)

Al 31 dicembre 2021 le opere infrastrutturali incompiute in Italia erano pari a 379, in calo rispetto alle 443 (-14,4%) della fine del 2020, anno in cui si era già registrata una diminuzione...

“Fare impresa in Turchia”: le opportunità di investimento raccontate nella seconda puntata del podcast

Meccanica, meccatronica, medicale e farmaceutico come settori di punta del mercato turco sui quali investire: sono questi gli argomenti trattati nella seconda puntata del podcast “Fare impresa...

Dalla Torino-Lione al Brennero: in arrivo fondi dall'Ue per 11 progetti italiani

Undici progetti italiani rientrano tra i 135 progetti di infrastrutture di trasporto che riceveranno fondi Ue. Tra questi quello relativo alla galleria di base Lione-Torino, con 10.713.000 euro a...

La Turchia è il quinto paese in Europa per numero di progetti IDE

Secondo i dati dell’ EY Attractiveness  Survey Europe, il numero di progetti di IDE in Turchia è aumentato notevolmente nel 2021, circa il 27%, grazie al  reshoring e al...

Forte domanda di voli nazionali ed internazionali: la Turkish Airlines  mira ad una crescita a due cifre

Il Presidente del Consiglio di Amministrazione  della compagnia di volo Turkish Airlines (THY) ha annunciato l’obiettivo di  raggiungere tassi di crescita a due cifre durante il corso...

Lombardia: via libera ai lavori di adeguamento per il Raccordo A52 e le opere connesse

Arriva l'intesa per la realizzazione degli interventi di adeguamento del Raccordo A52 e delle opere connesse. Il Protocollo punta a garantire adeguati standard di fluidità della circolazione...