Turchia: Aspilsan Energy inizia la produzione in serie di batterie agli ioni di litio

CONDIVIDI

giovedì 13 ottobre 2022

Aspilsan Energy, una società della Turkish Armed Forces Foundation (TAFF) , ha annunciato l'inizio della produzione in serie delle celle ricaricabili agli ioni di litio nelle sue strutture di Kayseri. Si prevede che ASPİLSAN Energy produrrà circa 22 milioni di batterie all'anno con una capacità totale di 220 MW.

Aspilsan ha ricevuto incentivi statali da parte del governo turco nell'ambito del "Project-Based Incentives Support System" (PBIS). Introdotto nel 2016 e messo in funzione nel 2018, il PBIS ha  ha fornito alle aziende dei settori strategici incentivi per un totale di oltre 100 miliardi di dollari. Il regime prevede esenzioni per dazi doganali, IVA e imposta sulle società, oltre al sostegno per i premi previdenziali, le ritenute d'imposta sul reddito e l'energia.

Gli investimenti diretti verso questo settore sono rivolti a ridurre le importazioni di batterie grazie anche all’elevata capacità produttiva del paese. Secondo un'importante ricerca, la Turchia diventerà presto un importante fornitore di batterie in Europa grazie anche al suo facile accesso alle materie prime. La produzione turca di batterie ricaricabili potrà poi accelerare lo sviluppo di altre tecnologie che sono sempre all'attenzione di studi, di ricerca e di sviluppo, in un ecosistema sempre più fiorente ed innovativo.

Tag: Turchia, infrastrutture

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Turchia: crescita economica del 3,9% nel terzo trimestre

Secondo i dati dell'Istituto di statistica turco TurkStat, il prodotto interno lordo della Turchia è cresciuto del 3,9% nel terzo trimestre del 2022, rispetto allo stesso trimestre dell'anno...

Autopalio: allarme di Azione Ncc per traffico e poca sicurezza sul raccordo autostradale Firenze-Siena

"Code e poca sicurezza”: a lanciare l'allarme sulle condizioni dell’Autopalio Firenze-Siena è il presidente di Azione Ncc Francesco Ruo. "Non si parla più di questa strada...

A22, via libera al progetto di Autostrada del Brennero: previsti 7,5 miliardi di investimenti

Via libera a 7,5 miliardi di investimenti per l'Autostrada A22. A meno di un mese dal vertice è arrivato il parere favorevole alla proposta di finanza di progetto (Project Financing)...

Via al cantiere per la Gronda di Genova: firmato Protocollo tra ASPI, MIT e istituzioni locali

Ogni anno 7000 maestranze impegnate per la realizzazione di 72 km di viabilità autostradale, di cui 25 gallerie (per una lunghezza totale pari a 50 km), 37 tra ponti e viadotti (di cui 16...

Istanbul: aperto il primo centro TOGG Experience

TOGG, il primo marchio turco di automobili completamente elettriche, ha inaugurato il Togg experience center ad Istanbul, dove i cittadini avranno la possibilità di conoscere il  modello...

Arezzo: Movyon e Proger monitorano i ponti per ottimizzare interventi e investimenti

Avviato il monitoraggio con tecnologie d’avanguardia delle infrastrutture nella provincia di Arezzo. Oltre 40 ponti del territorio saranno oggetto di mappatura e ispezioni grazie alla...

Vicenza: un incontro per raccontare l’ecosistema industriale in Turchia

Si terrà il prossimo 30 novembre un evento organizzato da Confindustria Vicenza con il supporto di Intesa Sanpaolo e dell’Ufficio per la Cultura e l’Informazione...

Sciopero nazionale: venerdì 2 dicembre bus, metro e treni a rischio stop

Venerdì 2 dicembre 2022 tutte le organizzazioni del sindacalismo di base italiane hanno proclamato lo sciopero generale intercategoriale nazionale di 24 ore. Sono interessati tutti i settori...