Toscana: 830 mila euro per interventi di messa in sicurezza e adeguamento

CONDIVIDI

giovedì 6 dicembre 2018

Circa 830 mila euro, in parte provenienti dalle casse regionali e in parte da economie di gara, per la realizzazione di interventi di adeguamento di strade regionali e di adeguamento e messa in sicurezza della Fi-Pi-Li. Lo stabilisce una delibera presentata dall'assessore regionale a infrastrutture e trasporti Vincenzo Ceccarelli e approvata dalla giunta regionale nell'ultima seduta. La delibera, che da attuazione al PRIIM, il Piano Regionale Integrato delle Infrastrutture e della Mobilità, approva lo stanziamento di 828 mila euro per il completamento di una serie di interventi ed inoltre autorizza, sempre per il completamento di altri interventi, alcune Province ad utilizzare economia di gara o finali relativamente a risorse già stanziate e impegnate.

Provincia di Arezzo
Approvati un finanziamento di circa 123 mila euro per lo studio ed il monitoraggio del Viadotto ‘Presale' sul Torrente Marecchia, lungo la SRT 258, allo scopo di valutare il livello di degrado e stimare i necessari interventi di manutenzione straordinaria, ed uno di circa 87 mila euro per svolgere indagini per manutenzione straordinaria sulla struttura esistente del ponte sulla SRT 69 ‘ponti di Palazzone'. Infine, sempre relativamente alla SRT 258, per la messa in sicurezza di un tratto stradale con curve pericolose nel Comune di Badia Tedalda, la Provincia, in seguito alla necessità di approvare una perizia urgente per problemi legati ad una diversa situazione morfologica dei terreni richiede, oltre all'utilizzo delle economie da ribasso e finali pari a circa 34 mila euro, uno stanziamento aggiuntivo di 98 mila euro.

Città Metropolitana di Firenze
Approvato l'utilizzo delle seguenti economie di gara: circa 25 mila euro per l'intervento di realizzazione della rotatoria tra l'innesto del piazzale della stazione di Incisa Val d'Arno dell'autostrada A1 Milano Napoli e la SR 69, nell'ambito dei lavori di ampliamento alla terza corsia; circa 54 mila euro per la sistemazione del versante in frana in loc. Rugginara al km. 70+800 e messa in sicurezza del tracciato e dell'intersezione al km.71+000c.a.-lotto 1 della SRT 302.

Provincia di Grosseto
Approvato l'utilizzo delle risorse derivanti dal ribasso d'asta e dalla minore IVA dei lavori appaltati, pari a oltre 130 mila euro, per elaborare una perizia di variante relativa all'intervento di risanamento del ponte sul Fosso di Pontelungo e di ripristino delle difese spondali lungo la SRT 74 nel Comune di Manciano (la struttura del ponte presenta gravi ammaloramenti, per la prosecuzione dei lavori è necessario un periodo di chiusura della SR 74 all'altezza del km 34+400 di circa quattro settimane), perizia necessaria a mitigare il periodo di chiusura della strada durante i lavori.

Provincia di Massa - Carrara
Approvato l'utilizzo di circa 13 mila 500 euro, come quota non utilizzata di un finanziamento complessivo di 37 mila euro dello stanziamento di risorse aggiuntive per manutenzione straordinaria, per affidare delle indagini geognostiche sulla SR 445 in loc. Vigneta per lavori di manutenzione straordinaria finalizzati a garanzia della sicurezza stradale, eliminando le cause di un lento cedimento della carreggiata stradale.

Provincia di Pisa
Approvato l'utilizzo delle economie di gara, per un totale di oltre 90 mila euro, per realizzare interventi di ripristino del demanio stradale a seguito di frane sulle SR 439 e SR 68. In particolare, per l'intervento ultimato sulla SR 439 di sistemazione del tratto in frana al km 95+400, nel corso dei lavori è stato necessario redigere una perizia di variante che ha comportato un incremento dell'importo di aggiudicazione.

Provincia di Pistoia
Finanziamento di 500 mila euro per i lavori alla variante alla SR 435 per superamento del centro abitato di Pescia e completamento della SP 50 Via dei Fiori e SRT 436 – Lotto 1. Si tratta di interventi di messa in sicurezza di tratti pericolosi ed eliminazione di attraversamenti dei centri abitati di Montecatini Terme e Pieve a Nievole. Lo stanziamento si è reso necessario dopo il pagamento da parte della Provincia di quanto stabilito dalla Sentenza del TAR di condanna relativamente all'istanza di compensazione prezzi a seguito del ricorso promosso dalla ditta appaltatrice dei lavori.

Provincia di Prato
Approvato infine finanziamento di 20 mila euro per le indagini sulla SRT 325 per intervento di manutenzione straordinaria necessario al ripristino della sicurezza in località Isola. Indagine richiesta dalla Provincia per la verifica dell'entità del danno sulla stabilità di un muro di contenimento terra, danneggiato dallo slittamento della scarpata e per la progettazione preliminare dell'intervento di manutenzione straordinaria necessario.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Toscana: incontro in Regione per il rilancio della Perini navi

Si è riunita nuovamente l’unità di crisi per il lavoro per definire le condizioni di rilancio della Perini navi, in vista anche della presentazione del piano...

In Toscana arrivano i tutor per evitare assembramenti di studenti alle fermate dei bus

'Ti accompagno' è il progetto voluto dalla Regione Toscana per gestire i flussi dei passeggeri, in particolare degli studenti, che torneranno su bus e treni regionali una volta terminato...

Toscana: trasporto pubblico, rimodulati i servizi. Previsto il potenziamento per aree ospedali e zone a domanda debole

La Regione Toscana ha deciso di dare mandato alle aziende di trasporto per una nuova rimodulazione dei servizi. La decisione è stata presa in considerazione di diversi fattori: la...

Logistica, nuovo centro Ups a Prato: "Siamo qui per sostenervi nella ripresa delle esportazioni"

Ups ha investito in nuove strutture e apre un nuovo centro logistico nel cuore della Toscana, a Prato. Il centro copre una superficie di 8.000 m² e dispone di una tecnologia di scansion...

Amazon: entrato in funzione il nuovo deposito di smistamento di Pisa

Amazon espande la sua rete logistica con l’apertura del nuovo deposito di smistamento di Monticchiello, nell’area industriale alle porte di Pisa. La nuova struttura consentirà...

Trasporto pubblico: la Toscana verso la riduzione al 50% dell'utilizzo dei posti sui bus

Verso la riduzione al 50% della capienza dei bus in Toscana, con l'obiettivo di garantire un più elevato standard di sicurezza anti Covid a studenti e lavoratori. Si tratta della prima regione...

Trasporto pubblico: dalla Provincia di Arezzo 70mila euro per contrastare la diffusione epidemiologica da Covid-19

La Provincia di Arezzo ha messo a disposizione 70 mila euro per il trasporto pubblico locale. Con il riavvio dell’orario invernale coincidente con il nuovo anno scolastico 2020-21, ma anche per...

Mobilità sostenibile: prorogato al 15 ottobre termine del bando della Regione Toscana

La Regione Toscana ha prorogato al 15 ottobre i termini per la presentazione delle domande di finanziamento relative al bando per la realizzazione di interventi urgenti volti a favorire la...