Sicurezza stradale, meno incidenti nel 2018 in Toscana

CONDIVIDI

lunedì 18 novembre 2019

Nel 2018 in Toscana si sono registrati meno incidenti stradali rispetto all'anno precedente. E' quanto emerge dai dati del servizio di monitoraggio della Regione (Sirss-Sistema integrato regionale per la sicurezza stradale), presentati in occasione dell'ultima seduta dell'Osservatorio regionale sulla sicurezza stradale.

Avvenuti 15.823 incidenti stradali con 20.985 feriti e 239 morti, rispetto all'anno precedente sono diminuiti gli incidenti (-1,7%) che i feriti (-1,9%) che i morti (-11,2%), registrando una diminuzione maggiore rispetto ai dati nazionali, scesi rispettivamente dell'1,4%, del 1,6% e dell'1,3%.

Dove si verifiano gli incidenti?

Strade regionali (Fi-Pi-Li esclusa): avvenuti 725 incidenti, con leggero calo rispetto al 2017 (735), 1091 feriti (stesso valore dell'anno precedente) e 15 vittime (tre in meno del 2017). Sulla Fi-Pi-Li tra gennaio e dicembre 2018 si sono avuti invece 217 incidenti con 347 feriti e 6 morti. Quelle con frequenza più elevata di incidenti per km di strada sono la Sr 66 Pistoiese (4,5 incidenti a km), la Sr 435 Lucchese, la Sr 436 Francesca (3,3 e 3,1 incidenti a km) e la Fi-Pi-Li (2,1). Le altre strade regionali hanno frequenza di incidenti minore, tra 1 e 2 incid./km le SR 325, 71 e 69, al di sotto di 1 tutte le altre.

Strade urbane (dentro i centri abitati): gli incidenti diminuiscono (in totale 12.256; -201, -1,6% sul 2017), così come i feriti (in totale 15.532; -230, -1,5% sul 2017) e i decessi (in totale 116; -12, -9,4% sul 2017).

Strade extraurbane (fuori dai centri abitati): gli incidenti diminuiscono (in totale 2.865; -93, -3,1% sul 2017), così come i feriti (in totale 4.351; -146, -3,2% sul 2017) e i decessi (in totale 105; -18, -14,6% sul 2017).

Autostrade: gli incidenti registrano un aumento (in totale 602; +22, +3,8% sul 2017), ma fortunatamente diminuisce il numero dei feriti (in totale 968; -16, -1,6% sul 2017) e dei decessi (in totale 16; -1, -5,9% sul 2017).

Tra le vittime il 19% è femmina, l'81% maschio, mentre tra i feriti la percentuale di donne sale al 40%.

Le vittime

Le vittime sono in prevalenza 'utenti vulnerabili' (56% a fronte di un dato nazionale del 49%), cioè pedoni e conducenti o passeggeri di veicoli a due ruote (biciclette, ciclomotori e motocicli). Aumentano i morti tra i ciclisti (+5), ma il numero dei decessi si riduce tra tutti gli altri utenti della strada: pedoni - 3, motociclisti -13, automobilisti -18.

Gli over 70 rappresentano un terzo (33,9%) delle vittime per incidente stradale, mentre sono il 9,8% dei feriti. Tale fascia di età conta il maggior numero di decessi come pedoni o ciclisti. Riguardo i giovani, il 73% dei morti tra i 18 e i 34 anni (27 su 37) siano deceduti in incidenti notturni, soprattutto tra le ore 3 e le 5 del fine settimana.

Tag: sicurezza stradale

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Giornate Polizia Locale: presentata Siscop, la piattaforma sviluppata da Infogestweb per il controllo dell’autotrasporto

Tre giorni di incontri, condivisione e formazione. Momenti in cui SISCOP, piattaforma sviluppata da Infogestweb, completamente Made in Italy e dedicata al controllo dell’autotrasporto, ha avuto...

Parma, incidente su A1: camion sbanda, morto un operaio al lavoro in un cantiere

A causa di un incidente è deceduto un operaio al lavoro in un cantiere autostradale sulla A1, nel tratto tra il casello di Parma e il bivio per l'A15 Parma-La Spezia al chiometro 104; l'uomo...

A Milano la polizia controlla i veicoli in tempo reale con il dispositivo Eagle Eye

  Si chiama Eagle Eye il nuovo dispositivo tecnologico a disposizione della Polizia Locale di Milano per migliorare la sicurezza delle strade. Occhio d'aquila si collega alla banca dati della...

Bilancio estivo di Autovie Venete: il traffico torna ai livelli pre-pandemia

Nel periodo dal 20 luglio al 1° settembre - quello maggiormente caratterizzato dall’esodo e dal contro esodo - i volumi di traffico sono risultati superiori al 2019 dell’1,95%. Lo ha...

Autostrada A4: scontro tra un furgone e un camion, morto un conducente

Un incidente, dall’esito mortale, si è verificato ieri giovedì 2 settembre nel tratto a tre corsie dell’autostrada A4 all’altezza del casello di San Donà in...

Dl Infrastrutture: fondi alle regioni per attuare le linee guida per la sicurezza dei trasporti

Fondi alle regioni per potenziare i controlli sui mezzi pubblici al fine di attuare le nuove linee guida sulla sicurezza dei trasporti. Lo prevede il Dl Infrastrutture trasporti approvato dal...

Polizia Stradale e Autostrade per l’Italia: prosegue la campagna per la sicurezza sulle strade delle vacanze

Secondo le più recenti statistiche, a causare il maggior numero di incidenti su strade e autostrade sono comportamenti pericolosi come un uso scorretto dello smartphone, eccesso di...

Motoveicoli: ecco i preferiti dai ladri e i consigli per evitare furti

In Italia, nel 2020, sono stati rubati ogni giorno tre veicoli all’ora. Un dato pesante questo, che è stato messo in luce da LoJack, società impegnata nelle soluzioni telematiche...